Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Pitt è stanco di soffrire aiutiamolo <3

Settimo San Pietro Settimo San Pietro CA, Italia
Google+

Il suo nome e' Pitt, cucciolone di 8/9 mesi incrocio pitbull/bull terrier con una storia alle spalle di grande sofferenza. A quanto ci è stato raccontato e' stato trovato abbandonato in strada ad Oristano da alcune volontarie all'eta' di circa 2/3 mesi devastato presumibilmente da morsi che gli hanno fracassato il cranio, il corpo e reso cieco...gli occhi sono inesistenti, in condizioni fisiche disastrose e' stato portato subito in clinica. Pitt e' stato curato e tenuto in stallo da una volontaria finché non si è rimesso in sesto e dopo un mese dato in adozione...purtroppo durata pochissimo, solo 5 mesi dopo l'ex proprietario non poteva più occuparsi di lui. Come potete capire il piccolino ha subito diversi traumi e non solo fisici, grazie a Elena Sabiu perchè continua a dare un fondamentale aiuto, e' arrivato da noi... Pensavamo fosse solo un cucciolo di pitbull cieco... purtroppo non è cosi'. SITUAZIONE ATTUALE: Pitt oltre a varie cicatrici ai lati della testa, al naso, ha perso gli occhi ed e' completamente cieco, ha la mandibola deformata nella parte inferiore. Per lui abbiamo scelto uno stallo casalingo x il momento dalla nostra volontaria Mary Skorpion, lui e' parte del nostro cuore; un tenero e dolce cucciolo ma come tutti i cani, soprattutto i molossi vanno seguiti e gestiti in una certa maniera, immaginate poi un cane cieco.... X lui che ha sofferto traumi psico-fisici da quando era cucciolo, che ha vissuto pochissimo il contatto umano e la socializzazione con altri cani e' tutto più amplificato. Ogni passeggiata a guinzaglio, ogni nuova persona che conosce per lui sono odori e sensazioni nuove che scatenano a volte delle vere e proprie crisi di panico...l'unico approccio che conosce e' la bocca, non si accorge quando stringe e soprattutto non si rende ancora conto della sua forza anche se sta gia' imparando attraverso una mirata educazione e tanta pazienza. Per questo ci siamo affidati al nostro super educatore e maestro Filippo Bellina, odori, nuovi ambienti, rumori particolari, altri cani...lui vorrebbe correre a scoprire il mondo e poter giocare come tutti gli altri cuccioli, quando si rende conto dell'impotenza che gli causa la cecita', del non poter «vedere» chi sta parlando in quel momento e magari corrergli incontro viene colto dalle crisi, se ancora peggio sbatte contro degli ostacoli si scatena una crisi di panico e tenta di afferrare con la bocca qualsiasi cosa si trova davanti, non per cattiveria ma bensi' per calmare il terrore da cui viene colto...l'aiuto del nostro super educatore ha colmato questa lacuna nell'affrontare la situazione, imparare tecniche fondamentali e aiutare Pitt a stare meglio, prima sarebbero servite ore invece adesso siamo in grado di operare in modo che possiamo essere rapidamente di aiuto a Pitt, in effetti con l'intervento di Filippo Bellina si e' calmato in pochissimi minuti, x questo ci teniamo a ringraziare Filippo che con grande competenza, professionalita' e non ultimo un grande amore per gli animali ha dato un enorme contributo, la persona che vorrà adottare Pitt avrà oltre all'assistenza dall'associazione, le 10 fondamentali lezioni con lui!
PER AIUTARE PITT ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO:
AIUTO ECONOMICO perche' ha bisogno di visite specialistiche per valutare eventuali danni neurologici dovuti al grave trauma che ha subito, AIUTO per sostenere le spese dello stallo casalingo, per chi preferisce puo' scegliere di sostenerci con ADOZIONE A DISTANZA con soli 10 euro al mese; AIUTO IN CIBO in particolare crocchette al pesce o crocchette ipoallergeniche idem per l'umido e di un AIUTO fondamentale la CONDIVISIONE DELLA SUA STORIA per trovare finalmente una persona che si innamori di lui, che sia in grado di gestirlo, e che gli dedichi il tempo necessario e non gli faccia mancare nulla....
Per qualsiasi informazione chiamateci al numero 3408430952 Amici Del Branco.
Banco posta intestato all'Associazione Amici del Branco onlus IBAN it71d0760104800000006494297
Postepay 5299480589873440 c.f. trnslv84s60b354c Troncia Silvia
5x1000: c.f. 92176280920

Veniteci a trovare
il 4 settembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: