Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Proiezione al Cinema Massimo 23 maggio 2014 alle 10.00

Cinema Massimo Via Giuseppe Verdi, 18, Torino, Italia
Google+

In occasione della Giornata mondiale dell’Africa

Aujourd’hui di Alain Gomis
Proiezione film e tavola rotonda sul cinema africano

23 maggio 2014, dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Cinema Massimo (sala 3) - via Verdi 18, Torino


In occasione della Giornata mondiale dell’Africa, che si celebra domenica 25 maggio, appuntamento conclusivo di PIANETA AFRICA venerdì 23 maggio 2014, dalle 10.00 alle 13.00, presso la Sala Tre del Cinema Massimo, con la proiezione del film Aujourd’hui di Alain Gomis (Francia/Senegal, 2012).
A seguire tavola rotonda sul ruolo della cinematografia africana nello sviluppo locale e nella costruzione dell’immaginario collettivo. Ingresso libero.

Interverranno:
- Donata Pesenti Compagnoni, Vicedirettore e Conservatore capo del Museo Nazionale del Cinema,
- Alessandra Comazzi, critico televisivo de La Stampa e Presidente dell’Associazione Stampa Subalpina,
- Cecilia Pennacini, docente di antropologia visiva, Università degli Studi di Torino.
Conduce Silvia Pochettino, giornalista, responsabile comunicazione COP

L’incontro, organizzato nell’ambito dell’iniziativa PIANETA AFRICA e del progetto europeo Dev Reporter Network, si pone al termine del percorso formativo “Comunicare la cooperazione internazionale con il video” organizzato dal Consorzio Ong Piemontesi in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino.
Per maggiori informazioni: comunicazione@ongpiemonte.it, www.piemontedevreporter.wordpress.com

Presentato nel 2012 al Festival di Berlino, vincitore nel 2012 della 22° edizione del Festival del cinema africano, d'Asia e America Latina di Milano e nel 2013 del Fespaco (Festival Panafricain du Cinéma de Ouagadougou, Burkina Faso), l’opera di Gomis narra la storia di un giovane senegalese che rientra in patria dopo aver studiato negli Stati Uniti, con una particolarità: entro sera morirà.

Alain Gomis
Tey – Aujourd’hui
(Senegal/Francia 2012, 86’)
Senegal. Ai nostri giorni. La voce di un griot narra la storia di Satché, un giovane tornato in patria dopo che era stato inviato negli Stati Uniti per studiare. È un giorno particolare per lui: entro sera morirà. La madre e i parenti sono al contempo disperati e orgogliosi di questa consapevolezza e lasciano che Satché compia un percorso (attraverso le strade della città che ben conosce) in cui ritroverà sia persone che lo amano sia quelli che ne criticano l'operato. Giungerà infine dalla moglie e dai figli ancora in età infantile. Lì attenderà che arrivi la sua ultima ora.

PIANETA AFRICA, evoluzione naturale del progetto UN MUSEO PER L’AFRICA, è una manifestazione organizzata dal Museo Nazionale del Cinema sin dal 2010. Finalità principale della manifestazione – grazie anche al significativo apporto del COP - Consorzio ONG Piemontesi e delle associazioni socio-sanitarie e di migranti coinvolte – è quella di mettere il continente africano, con le sue problematiche forti ma anche con le grandi spinte positive e propositive che si stanno delineando, al CENTRO di una riflessione attenta e partecipata da più soggetti e INSIEME creare uno spazio dove agevolare l’incontro delle due culture, salvaguardandone le rispettive identità.

Veniteci a trovare
il 23 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: