Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Yumma-Re + Sonatin for a Jazz Funeral live @ Doria83

Doria83 Napoli, Italia
Google+

Tippin' the Velvet & Djb Produzioni presentano
Yumma-Re e Sonatin for a Jazz Funeral
live @ Doria 83

Yumma-Re
Gli Yumma-re nascono nella primavera del 1996, con la produzione dell'omonimo demo. Con questo primo lavoro la band ottiene ottimi consensi dalla critica specializzata e partecipa alle maggiori manifestazioni nazionali raggiungendo, in particolare, le vittorie dei festival "Arezzo Wave '97" e "No Playback '98" e le finali del "Festival di Recanati '98". E' del '98 la loro prima uscita discografica ufficiale, "Radio Tirana", un ep accolto in modo positivo dalla critica che porta gli Yumma-Re
su Radio Rai 2, Italia 1 (Planet), Match Music, Radio Popolare, Radio Rock FM e molti altri media. Nel periodo che va dal 1998 al 2002 gli Yumma-re si esibiscono in circa 300 concerti in tutta Italia, facendo da spalla tra gli altri a Prozac+, Afterhours, Chumbawamba, Parto delle nuvole pesanti, Enzo Avitabile, 24 Grana, David Thomas e tanti altri. Partecipano inoltre a numerose rassegne tra le quali "Suoni di tutti i colori", "Nel nome del rock", "Festa della musica-Napoli", "Ecolove", "Orte di note", "Giffoni film festival", "Feedback", "Over the rock", "Casentino rock". A partire da questo periodo la band si dedica inoltre ad altre esperienze musicali che vedono la composizione di colonne sonore, tra cui quella del cortometraggio "Nero lavoro", e di musica d'ambiente per mostre di arti visive. Dal 2003 gli Yumma-re collaborano a vario titolo con Spasulati band, Beltrame, Lef, Zero Consequences, Le Nèon Noir, Alessandro Mancuso e i Beati Paoli. Nel 2005 la band si ritrova in studio per iniziare i lavori del proprio primo album ufficiale. Dopo tre anni di intenso lavoro negli studi Monochrome nel 2008 vede la luce "Eden" (My Kingdom Music), che raccoglie notevoli consensi dalla stampa specializzata e il cui tour tocca le più importanti città italiane sviluppandosi in oltre 60 date . Il gruppo, dopo il tour estivo del 2011, decide di fermarsi per preparare il progetto “ Eden Remix” che vede la luce nel dicembre 2011, affidando al Dj produttore “ Progetto Fahrenheit” tre brani estratti da "Eden" : "Borderline", "Sleepin on a satellite", "Killer". Nell'autunno 2012 il gruppo rientra negli studi Monochrome per iniziare i lavori del nuovo lavoro discografico "Sing Sing", che è uscito il 22 novembre 2013 per Monochrome Records/Tippin the Velvet. Il 28 marzo 2014 esce in anteprima su Rolling Stone Magazine www.rollingstonemagazine.it il videoclip del primo singolo dell'album, Let's Spank Politics, per la regia di Andrea Campajola con Elisa Lombardi.

Sonatin for a Jazz Funeral
Lasciatevi portare in un ospedale psichiatrico dell’ Illinois, in un campo di the in Giappone o in una chiesa sconsacrata nel Mediterraneo, tra chitarre cangianti, filastrocche sonore e loop elettronici, tra marce militari e allegri cori da osteria, intervallati a raffinati melismi. A guidarvi sono i Sonatin for a jazz funeral, autori e allo stesso tempo protagonisti di questa meravigliosa storia, fatta di sperimentazione continua e totale coinvolgimento emotivo. Il loro obiettivo è creare una rotta musicale stimolante e priva di limiti: ogni brano è un viaggio dove l’ascoltatore deve necessariamente abbandonarsi, lasciandosi cullare o travolgere. Fin dal nome è un gioco di specchi continui, tra misteri e rivelazioni: perché se la sonatina è una forma compositiva della musica classica europea è anche l’ispirazione per un film del regista giapponese Kitano, e se la pensate composta per un funerale jazz americano, tra spiriti africani e cibo creolo, il quadro è pronto.

Veniteci a trovare
il 22 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: