Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Anni di piombo e di passione: Vittorio Emiliani racconta i suoi anni al Messaggero

Biblioteca Consorziale Di Viterbo Viale Trento n. 18/e, Viterbo VT, Italia
Google+

Mercoledì 21 maggio il secondo appuntamento del SALOTTO DELLE 6 CLASSIC EDITION-SPRING 2014.

Dopo il successo dell'incontro col grande cantautore Claudio Lolli, Pasquale Bottone dedica questa seconda tappa dell'IMMAGINAZIONE AL POTERE al giornalista VITTORIO EMILIANI e agli anni da lui trascorsi al più importante giornale romano. Prima come inviato e poi come direttore, Emiliani fu tra coloro che animarono «Il Messaggero» – giornale di tradizione filo-governativa, legato agli interessi del partito democristiano – tra gli inizi degli anni Settanta e la fine degli anni Ottanta, quando la redazione di via del Tritone conobbe una vicenda diversa, esito di specifiche scelte proprietarie, e ancor più della personalità di alcuni tra i protagonisti di quella svolta, in un periodo storico segnato dal terrorismo e dalle stragi.

Giunto a Roma dopo la grande e innovativa esperienza milanese del «Giorno», portò il vento nuovo dell’indipendenza dalla politica, con un’impronta laica e un’attenzione sempre concentrata sui temi della capitale, ma non solo: in quegli anni «Il Messaggero» volse il suo sguardo critico all’Italia intera, divenne un grande giornale di Roma capace di parlare a tutto il paese in un periodo storico in cui l'Italia sembrava fosse in procinto di vivere un forte rilancio economico e programmatico.
In una Capitale solitamente curiale e rinchiusa nei suoi stretti giri, la direzione Emiliani ebbe il merito di offrire alla cittadinanza romana e all'Italia tutta un quotidiano dinamico e scattante che ben presto preoccupò il potere centrale; il giornalista- scrittore di Predappio, in pieno boom editoriale, fu infatti sostituito per un gioco di Palazzo nel 1987 cui non fu estraneo lo stesso Premier e leader socialista Bettino Craxi.

Vittorio Emiliani ripercorrerà al Salotto di Bottone gli anni tra il 1974 e il 1987 assieme al suo caporedattore centrale a "Il Messaggero" Pino Coscetta.

L'appuntamento è alle 18 presso la Sala Conferenze della Biblioteca Consorziale di Viterbo, viale Trento 18/e (secondo piano).

Veniteci a trovare
il 21 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: