Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

GNUT (Trio) ● Sabato 24 Maggio ● live @DEBASER

Debaser Corso Vittorio Emanuele n.356, Torre Annunziata NA, Italia
Google+

GOT ME A MOVIE, I WANT YOU TO KNOW!

Sabato 24 maggio, ad esibirsi sul palco del Debaser...

GNUT
(Acustico/Folk)

A poche settimane dall'uscita del suo ultimo album "Prenditi quello che meriti", Claudio Domestico, in arte "Gnut", viene ad esibirsi sul palchetto del Debaser, per l'ultimo concerto prima della chiusura estiva.

"Gnut ha navigato sulla sua zattera in mare aperto come un Robinson Crusoe 2.0, per poi approdare sulle sponde di un’isola completamente deserta: in Non è Tardi basta una fisarmonica per venire trascinati in meno di pochi istanti da un’inaspettata brezza primaverile, da quell’iniezione di positività che accompagnerà l’ascoltatore durante tutto il viaggio attraverso le undici tracce di Prenditi Quello Che Meriti.
E’ l’amore, la voglia di scoprirsi e insieme meravigliarsi che muove la trama invisibile del disco, ne è la conferma Fiume Lento, uno dei brani più forti e toccanti, duettato insieme a Giovanni Gulino dei Marta Sui Tubi, così come Quello Che Meriti, dove il profumo del mare rievoca una tenerezza quasi rustica e dissacrante. Storie di famiglia, di donne coraggiose, di una lotta lunga un’intera vita, questo e molto altro nei due minuti e poco più di Solo Una Carezza. Gnut ha il dono della sintesi, una voce randagia come quella di Vinicio Capossela e la passione di Pino Daniele." (Lindipendente)

"Prenditi quello che meriti è il nuovo album Gnut, all'anagrafe Claudio Domestico, cantautore folk partenopeo che in passato è stato paragonato ad artisti quali Ben Harper e Nick Drake. Il disco raggiunge il mercato per l'etichetta torinese Inri e sarà distribuito, oltre che in Italia, anche in Francia (per mano dell'etichetta Beating Drum di Piers Faccini).
"Prenditi quello che meriti" è stato anticipato in radio dal singolo "Non è tardi", il primo pezzo che Gnut ha scritto per questo suo nuovo album; oltre a "Non è tardi", all'interno del disco sono contenuti altri dieci brani inediti che vantano collaborazioni con Mattia Boschi e Giovanni Gulino (rispettivamente violoncello/basso e voce dei Marta Sui Tubi), gli Ottavo Richter ai fiati, Andrea "Fish" Pesce (pianista, compositore e arrangiatore), Roberto Angelini e Daniele Rossi." (Rockol)

"Domestico conferma tutto il suo talento con Prenditi quello che meriti, terzo capitolo della carriera, mostrando tutta la bellezza delicatissima di una scrittura che lo rende meravigliosamente unico. Certo, è un cantautore, ma non ha niente in comune con qualsivoglia scena odierna. In lui convivono tradizione e modernità, italiano e dialetto, luce e ombra, pacatezza e impeto.
Prenditi quello che meriti intona un messaggio positivo che chiama in causa il karma e lo slancio. Svela una svolta, emotiva e artistica per il cantautore partenopeo. Si fa elogio della dolcezza e della poesia.
Ogni brano del nuovo disco è un piccolo gioiello di cura e ispirazione. Ci senti il legame con Napoli, forte, fortissimo, ma non vincolante. Ci senti il mare tra le strofe. Ci senti i viaggi. Ci senti il cuore. Il cuore di chi ama la musica di Nick Drake (ricordato sia con l’accordatura in dadgad che con la citazione da From The Morning all’inizio di Foglie di dadgad), quella africana (musa per Dimmi cosa resta) e quella delle proprie origini ancorata ad una precisa tradizione non solo musicale ma anche letteraria, che va da Salvatore Di Giacomo a Libero Bovio (Solo una carezza e la cover di Passione).
Fiume lento (feat. Giovanni Gulino dei Marta sui tubi), Estate in dadgad e Universi sono brani dalla notevole importanza lirica. Prove inequivocabili del valore di Domestico." (Losthighways)

////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

Start h22
Dj set by "Un chien Andalou"
Entry: 3€

Veniteci a trovare
dal 24 al 25 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: