Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"Being Norwegian" di D. Greig con Elena Arvigo e Roberto Rustioni /regia di Roberto Rustioni

Teatro-i Milano via Gaudenzio Ferrari 11, Milano, Italia
Google+

ULTIME 3 REPLICHE (fino a Mercoledi 21 Maggio)
vedi FOTO www.flickr.com/photos/123918259@N07/
vedi RASSEGNA STAMPA
http://issuu.com/beingnorwegian/docs/02_rassegna_stampa_being__norwegian
Corriere della Sera (Franco Cordelli )
“A questa delicata commedia dà vita, con il suo talento, con la sua grazia, Elena Arvigo - in punta di piedi. Le è vicino, con pari pudore, Roberto Rustioni, cauto e impacciato come il personaggio richiede” http://archiviostorico.corriere.it/2013/aprile/23/Una_breccia_nel_buio_co_0_20130423_0d733660-abdb-11e2-b42e-90ad9648a598.shtml

La Repubblica (Sara Chiappori)
Roberto Rustioni conferma il talento per il lato sommesso della commedia umana , le sue nevrosi e i suoi piccoli sussulti mettendo in scena Being Norwegian dello scozzese David Greig di cui e’ interprete con un’ irresistibile Elena Arvigo.Un bel duetto di attori per un spettacolo tenerissimo con ottime battute e immediato effetto empatico .

Persinsala (Alfredo Agostini)
Si sta come dentro a una storia, trascinati dal ritmo brillante e incuriositi dai due irresistibili protagonisti. Lo stile è quello delle sophisticated comedy dei tempi d’oro, ascrivibile al teatro di Neil Simon, ma soprattutto al cinema di Billy Wilder. La regia è snella, immediata, dinamica ,ma davvero gran parte del merito va agli attori. Rustioni crea un personaggio misurato e verosimile, mentre Elena Arvigo mostra una straordinaria verve comica. Conoscevamo la sua capacità di calarsi autenticamente nelle zone d’ombra dell’anima, la stimiamo come un talento che non si esibisce tanto per fare o strafare, unica, ma vederla canticchiare su un tacco dodici in un inaspettato quanto aggressivo raptus musicale da gatta che scotta fa pensare in un momento alla fragilità voluttuosa della migliore Marylin.
http://teatro.persinsala.it/essere-norvegesi-being-norwegian-al-teatro-i-di-milano/10572

Krapp’s Last Post (Michele Ortore)
La messa in scena di Rustioni e’ un gioiellino d'ironia e tenerezza.
Il lavoro di Arvigo sul personaggio è straordinario, e si vede per come l'attrice è riuscita a caratterizzare la sua linea vocale, nervosa come la retta tracciata su un foglio da una mano tremante, con certe sillabe che schizzano stridenti verso l'alto e poi subito vengono ricacciate in tonalità meno acute, più adeguate alla medietà della norma sociale. Arvigo si conferma insomma un'attrice di gran valore.Rustioni, che ha anche il merito di una regia pulita e ben scandita, sa posizionare il suo Sean in una ritrosia mai statuaria, bensì scossa da vibrazioni interiori
http://www.klpteatro.it/essere-norvegesi-la-autoassoluzione-di-david-greig-e-roberto-rustioni

Teatro.it (Mariangela Lamacchia )
La pièce offre uno spaccato della vita quotidiana analizzando con delicatezza e un umorismo le relazioni umane e sentimentali. Una storia che sembra quasi suggerire la necessità di reinventare continuamente le nostre identità per sopravvivere.Tutto si gioca sull’interpretazione dei due attori protagonisti, Elena Arvigo e Roberto Rustioni, tra i quali sembra esserci una complicità e un’intesa professionale che li rende inattaccabili da un punto di vista recitativo e sulla quale si regge l’intero schema narrativo.
http://www.teatro.it/spettacoli/dettaglio_spettacolo.asp?contrRecensione=OK&id_spettacolo=25828



Teatro.it (Alessandro Paesano)
Il testo è un piccolo (per la durata) gioiello di poesia e intelligenza.
La commedia rigenera quella speranza nell'esser nel mondo cui il (buon) teatro sa spesso contribuire sensibilmente. Roberto Rustioni che firma anche la regia, è uno Sean adeguatamente sottotono, che non ruba mai la scena a Elena
Arvigo la cui interpretazione di Lise è talmente piena di vita e di
umanità da farcene innamorare disperatamente.

Teatrionline.com (Alessandro Fantinato)
Dopo un’ora circa di spettacolo, il testo, e la bravura degli attori, hanno creato un’empatia tale col pubblico che rimane il rammarico perché si sarebbe voluto rimanere lì con loro ad ascoltarli ancora un po’. E
questo penso sia il miglior complimento possibile che si possa fare.Grande merito va dato anche alla regia di Roberto Rustioni ed alla traduzione
di Elena Arvigo, entrambi anche attori nelle pièce, che riescono a creare un climax intenso e continuo dall’inizio alla fine.
http://www.teatrionline.com/2014/05/being-norwegian/

Stratagemmi (Sara Sullan )
Rustioni sceglie un linguaggio terso e
mai melodrammatico, anche nei momenti di maggiore tensione. Complice l’ottima interpretazione di Elena Arvigo, nemmeno il ritornello di Lisa – “Noi-in-Norvegia. Noi-norvegesi” – spezza il ritmo di
uno spettacolo che, pur intonato a un realismo quasi ossessivo, è un invito a scorgere un angolo della nostra personalissima Norvegia http://www.stratagemmi.it/?p=4637

Linkiesta ( Giulia Valsecchi )
http://www.linkiesta.it/blogs/teatrora/la-distanza-dell-amore

Equilibriarte (Riccardo Mazzoni)
http://www.equilibriarte.net/profile/riccardo/blog/32983


BEING NORWEGIAN

vedi rassegna stampa al link http://issuu.com/beingnorwegian/docs/02_rassegna_stampa_being__norwegian

regia di Roberto Rustioni
traduzione di Elena Arvigo Due
con
elena arvigo Roberto Rustioni
disegno luci Paolo Calafiore
costumi Gloriana Manfra


Produzione: Fattore K Gbc- http://www.fattorek.net/

Veniteci a trovare
dal 19 al 21 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: