Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Recital di Lorenzo Di Bella - giovedì 22 maggio ore 18.30 al MiniMax - Ridotto del Teatro Massimo di

Teatro Massimo Cagliari via De Magistris 12, Cagliari, Italia
Google+

AMICI DELLA MUSICA
DI CAGLIARI

Stagione Concertistica 2014

CAGLIARI/ MiniMax – il Ridotto del Teatro Massimo
maggio – luglio 2014

Prosegue con il recital del pianista Lorenzo Di Bella, protagonista giovedì 22 maggio alle 18.30 al MiniMax / il Ridotto del Teatro Massimo di Cagliari sulle note di Fryderyk Chopin, Sergej Rachmaninov e Franz Liszt, la Stagione Concertistica 2014 degli Amici della Musica di Cagliari.
Sarà ancora il MiniMax a far da cornice ai prossimi appuntamenti con la musica da camera: sotto i riflettori – giovedì 5 giugno alle 20.30 – la giovane pianista salernitana Elisa D'Auria che sfoglierà pagine di Scarlatti, Beethoven, Wagner, Liszt e Chopin; poi sarà la volta – giovedì 12 giugno sempre alle 20.30 – di un altro eclettico interprete dello strumento a tastiera, Andrea Bacchetti, per un itinerario sonoro da Bach a Garau.
Suggellerà la primavera in musica al MiniMax – giovedì 19 giugno alle 20.30 - il chitarrista Nicola Jappelli, allievo di Leo Brouwer – per un ideale viaggio dall'Italia alla Spagna, sul filo delle note, da Niccolò Paganini a Juan Manén; e giovedì 17 luglio alle 20.30 chiuderà la seconda tranche della Stagione Concertistica 2014 l'assolo della pianista siciliana Giovanna Borruso, di ritorno nell'Isola nel segno di Haydn, Schumann e Debussy.


**********************************************
Il fascino del Romanticismo per il recital del pianista Lorenzo Di Bella, brillante interprete dello strumento a tastiera, che darà il la giovedì 22 maggio alle 18.30 al MiniMax / il Ridotto del Teatro Massimo di Cagliari alla seconda tranche della Stagione Concertistica 2014 degli Amici della Musica. L'artista (classe 1973) allievo di Franco Scala e Lazar Berman, e di Sergio Perticaroli, proporrà un suggestivo itinerario sonoro sulle note di Fryderyk Chopin, Sergej Rachmaninov e Franz Liszt, tra raffinati virtuosismi tecnici ed espressivi e pagine dense di pathos.
Incipit nel segno di Chopin, con il celebre Studio in Do minore op. 10 n. 12 (conosciuto anche come La caduta di Varsavia e Rivoluzionario) dal forte valore simbolico ed evocativo – fu l'ultimo brano trasmesso dalla radio polacca prima della conquista hitleriana – in cui le icastiche invenzioni melodiche si dispongono sull'impetuoso e incalzante movimento di semicrome ascendenti e discendenti della mano sinistra, quasi un canto struggente ed «eroico», e la splendida Ballata n.1. in Sol minore op.23, dall'intrigante e meditata architettura armonica e tonale, ispirata allo spirito guerriero “raggiante di passione” del poema “Corrado Wallenord” di Adam Mickiewicz.
Focus sull'arte pianistica di Rachmaninov, con la serie degli Etudes-Tableaux Op. 33 scritti nel 1911: una meditata sequenza di partiture immaginifiche e “impegnative” dove la ricerca sonora si sposa alla dimensione “pittorica”, in un variare di metriche e costruzioni tematiche che toccano toni elegiaci, spaziando da atmosfere dense e vibranti a una soave malinconia.
L'ideale trittico “romantico” si chiude nel segno di Franz Liszt, con l'intensa Ballata n. 2 in Si minore “Ero e Leandro”, tra echi letterari e autobiografici, sulla falsariga tragica storia dei due amanti traditi dal mare in tempesta: un turbinio di scale cromatiche ascendenti e discendenti, con le note lunghe che disegnano la traversata fino a un sognante frammento – l'incontro degli innamorati – a comporre una struttura narrativa che pare ripetersi fino all'amaro epilogo, e di nuovo variamente riappare in nuove forme e combinazioni in un'evocativa e lirica, emozionante rapsodia; infine il rimando alla Divina Commedia in “Dopo una lettura di Dante” (Fantasia quasi Sonata) – dagli Anni di pellegrinaggio – II anno, per un virtuosistico finale.

La Stagione Concertistica 2014 degli Amici della Musica di Cagliari (inaugurata in gennaio dal Concerto Lirico/ Tra arie e duetti d'opera e romanze a Elmas con il soprano Elena Schirru e il tenore Luigi Masala e proseguita in varie e suggestive locations del capoluogo) continuerà al MiniMax – giovedì 5 giugno alle 20.30 – con l'assolo della giovane pianista salernitana Elisa D'Auria, tra pagine di Scarlatti e Ludwig van Beethoven, Richard Wagner, Franz Liszt e Fryderyk Chopin; ritorna nell'Isola – giovedì 12 giugno sempre alle 20.30 – un eclettico interprete dello strumento a tastiera come Andrea Bacchetti, (noto anche al grande pubblico per le apparizioni televisive accanto a Piero Chiambretti) con un programma che spazia dalla Toccata in mi minore BWV 914 e l'Aria con variazioni BWV 988 “Variazioni Goldberg” (senza ritornelli) di Johann Sebastian Bach al KlavierBuchLein del compositore cagliaritano Lucio Garau, per concludersi con cinque Sonate di Domenico Scarlatti (Sonata K 174 in do minore, Sonata K 171 in sol maggiore, Sonata K 162 in mi maggiore, Sonata K 148 in la minore e Sonata K 162 in si bem. Maggiore) già incise nel CD “The Scarlatti Restored Manuscript” (premiato con l’Award da ICMA – Varsavia 12 aprile 2014).
Suggellerà la primavera in musica al MiniMax – giovedì 19 giugno alle 20.30 - il recital del chitarrista Nicola Jappelli, allievo di Leo Brouwer – per un ideale viaggio dall'Italia alla Spagna, sul filo delle note, da Niccolò Paganini e Mauro Giuliani a Francisco Tarrega e Juan Manén; e infine giovedì 17 luglio alle 20.30 chiuderà la seconda tranche della Stagione Concertistica 2014 l'assolo della pianista siciliana Giovanna Borruso, di nuovo in Sardegna nel segno di Haydn, Schumann e Debussy.

Biglietto: 5 euro
INFO: Amici della Musica–CAGLIARI, tel. 070.488502 - www.amicidellamusicadicagliari.it

Nel cartellone della Stagione Concertistica 2014 degli Amici della Musica di Cagliari, anche i consueti appuntamenti con rassegne e Festivals dedicati alla Musica Contemporanea e Acusmatica e alla Musica Antica; accanto ad eventi culturali e progetti incentrati sulla grande tradizione del melodramma – italiano ed europeo – e sulla riscoperta di maestri e compositori isolani. Spazio anche per i giovani talenti, con il Concorso Internazionale di Pianoforte “Ennio Porrino” - prestigiosa kermesse giunta ormai alla XXIII edizione, che ha visto tra i concorrenti affermati solisti e giovani talenti dello strumento a tastiera.

La Stagione Concertistica degli Amici della Musica è patrocinata e sostenuta dal MiBAC/ Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Provincia e dal Comune di Cagliari, dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e dall'Assessorato al Turismo della Regione Sardegna, con il supporto della Fondazione Banco di Sardegna.



INFO: Amici della Musica–CAGLIARI, tel. 070.488502 - www.amicidellamusicadicagliari.it

per l'ufficio stampa/Amici della Musica di Cagliari:
Anna Brotzu – abrotz@tin@it – 328.6923069


************************************************
AMICI DELLA MUSICA
DI CAGLIARI

Stagione Concertistica 2014

CAGLIARI/ MiniMax – il Ridotto del Teatro Massimo
maggio – luglio 2014


22 Maggio - h 18.30
Lorenzo Di Bella, pianoforte
musiche di F. Chopin, S. Rachmaninov, F. Liszt



5 Giugno - h 20.30
Elisa D’Auria, pianoforte
musiche di D. Scarlatti, L. Van Beethoven, R. Wagner - F. Liszt, F. Chopin



12 Giugno - h 20.30
Andrea Bacchetti, pianoforte
musiche di J.S. Bach, L. Garau, D. Scarlatti



19 Giugno - h 20.30
Nicola Jappelli, chitarra
musiche di M. Giuliani, N. Paganini, F. Carulli, F. Tarrega, F. Moreno Torroba, J. Manen



17 Luglio - h 20.30
Giovanna Borruso, pianoforte
musiche di F.J. Haydn, R. Schumann, C. Debussy




INGRESSO € 5,00


Per informazioni: Amici della Musica di Cagliari
tel. /fax 070488503 ( ore 10/12)
www.amicimusica.it – email: amicimusica@tiscali.it



*******************************************

AMICI DELLA MUSICA
DI CAGLIARI
Stagione Concertistica 2014

Lorenzo Di Bella (pianoforte)
Musiche di Fryderyk Chopin, Sergej Rachmaninov e Franz Liszt

CAGLIARI/ MiniMax – il Ridotto del Teatro Massimo -
giovedì 22 maggio – ore 18.30

PROGRAMMA
Fryderyk Chopin (1810-1849)
Studio in Do minore op. 10 n. 12
Ballata n.1. in Sol minore op.23,


Sergej Rachmaninov (1873-1943)
Etudes-Tableaux Op. 33
N. 1 – Allegro ma non troppo
N. 2 - Allegro
N. 3 - Grave
N. 4 - Moderato
N. 5 - Non allegro
N. 6 - Allegro con fuoco
N. 7 - Moderato
N. 8 - Grave


Franz Liszt (1811-1886)
Ballata n. 2 in Si minore “Ero e Leandro”
“Dopo una lettura di Dante” (Fantasia quasi Sonata) – dagli Anni di pellegrinaggio – II anno


Lorenzo Di Bella si è imposto sulla scena internazionale vincendo nel 2005 il Primo Premio e medaglia d’oro al concorso pianistico Horowitz di Kiev (unico italiano ad aver vinto un concorso pianistico in una nazione dell’ex Unione Sovietica). Per meriti artistici nel 2006 gli è stato consegnato in Quirinale dall’ex Presidente Ciampi il Premio Sinopoli, in memoria del direttore d’orchestra Giuseppe Sinopoli, scomparso nel 2001.
Grande successo hanno riscosso le sue apparizioni al Festival dei Due Mondi di Spoleto, su invito personale del M°Giancarlo Menotti, al Teatro La Fenice di Venezia, al Teatro delle Muse di Ancona, al Festival Liszt di Utrecht, all' ETH di Zurigo, ad Amburgo, Praga, Sarajevo, Montreal, Denver(CIPA), Pechino, Shanghai, alla Società dei Concerti di Milano e all’Auditorium “Parco della Musica” di Roma con l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia diretta dal M° James Conlon. La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in importanti città italiane ed estere e a collaborare con orchestre come: Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Sinfonica di San Remo, Orchestra Nazionale di O'Porto, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra Sinfonica di Pesaro, Orchestra Sinfonica Nazionale dell’Ucraina, Orchestra Sinfonica di Nancy, Südwestdeutsche Philarmonie, New World Philarmonic.
Lorenzo Di Bella ha compiuto i suoi studi musicali al Conservatorio “Rossini” di Pesaro dove si è diplomato con lode e menzione speciale nella classe del M° Bruno Bizzarri. Ha frequentato poi per cinque anni i corsi tenuti da Franco Scala e Lazar Berman presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola e, in seguito, i corsi presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma con Sergio Perticaroli. Di Bella è titolare della cattedra di pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. B. Pergolesi”(AFAM) di Ancona e direttore artistico dell’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati dove ogni anno organizza masterclasses con pianisti e didatti di fama internazionale.
Per la sua attività artistica è stato insignito in Campidoglio del Picus del Ver Sacrum insieme all'attore Max Giusti e al soprintendente Pier Luigi Pizzi, quale “Marchigiano dell’anno 2006”, riconoscimento istituito dal CE.S.MA di Roma. Ha eseguito nel 2013 l'integrale degli Etudes-Tableaux di Rachmaninov in due concerti, a Torino e Milano, all'interno della settima edizione del Festival MiTo-Settembre Musica.
E’ ideatore e direttore artistico della stagione concertistica Civitanova Classica Piano Festival.

Veniteci a trovare
il 22 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: