Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Stage di Recitazione “PUT IN THE PLAY”

MUMO Musical Modena via emilia est, 798, Modena MO, Italia
Google+

STAGE RECITAZIONE CON DANIELE PICCIRILLO
“Put in the play”
-Mettilo Nella Scena-

Daniele Piccirillo, attraverso i metodi di Meisner, Adler, Stransberg, insegnerà una tecnica per preparare al meglio l’interpretazione dei personaggi lontano dai cliché tradizionali.
Si affronteranno anche attraverso supporti multimediali, le seguenti tematiche:
• Tecniche di recitazione Americana ( Stanislavskij, Stransberg, Stella Adler)
• Metodo Sanford Meisner
• Esercizi d’interpretazione “word game”
• Breve storia del cinema -come si guarda un Film?-.
• Breve storia della recitazione americana da Vivian Leigh a Marlon Brando

QUANDO:
Sabato 31 Maggio 2014 dalle ore 10.00
Domenica 1 Giugno 2014 dalle ore 10.00

DOVE:
MUMO MUSICAL MODENA
Via Emilia Est nr. 798-41125 Modena
Tel. 059/8396370 dalle 16 alle 22, dal lunedi al venerdi
Email: info@mumomusicalmodena.com
Web: www.mumomusicalmodena.com

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Daniele Piccirillo:

Attore comico, regista, autore e produttore di numerose commedie teatrali.
Diplomato alla scuola ITSOS di Cinema e Televisione, inizia a lavorare in televisione a 16 anni. Partecipa a numerose trasmissioni comiche sulle reti nazionali e recita come protagonista in diverse sit com (Arrivano i Rossi - Italia 1, Love Bugs - Italia 1). Approfondisce la sua formazione d’insegnante a Los Angeles, dove frequenta il corso per attori “Put in the Play” presso la “Burt Reynold’s School” con gli insegnanti John D’Aquino e Joe Mantegna, noti attori internazionali e con i quali gira il Film “Faces of Paper”.

"La tecnica di Meisner è il fondamento per una recitazione vera, onesta e mossa da impulsi connessi a un acuto senso della verità in ogni momento scenico.
Come nella vita, sul palcoscenico la spontaneità presuppone la capacità di lasciarsi andare, essere nel momento e in contatto empatico con l’altro senza anticiparne le sue reazioni. Creare le condizioni affinché questa vita vera e spontanea possa generarsi è il fondamento del metodo Meisner." (Tratto dall’introduzione all’edizione italiana di Sanford Meisner “Sulla recitazione”, libro edito da Dino Audino Editore nel 2007 a cura di Anna Maria Cianciulli. Copyright per l’Italia © 1994 by Anna Maria Cianciulli - Tutti i diritti riservati).

"Sanford Meisner, è stato negli ultimi vent’anni prima della sua scomparsa (avvenuta nel 1997) il più stimato e conosciuto insegnante di recitazione degli Stati Uniti. Tre generazioni di attori si sono formati sotto la sua guida, star internazionali come: Grace Kelly, Gregory Peck, Jennifer Jones, Steve McQueen, Joanne Woodward, Lee Grant, Robert Duvall, Diane Keaton, Eli Wallach e molti altri; e registi del calibro di Sydney Pollack, Bob Fosse, Jobo Frankenheimer, Mark Rydell e Sidney Lumet. Se si chiede a qualsiasi attore o regista quale sia stata la più importante tecnica di recitazione negli ultimi cinquant'anni, la risposta è certamente una: Il Metodo. Per più di mezzo secolo Sanford Meisner, Lee Strasberg e Stella Adler sono stati i principali insegnanti della filosofia di recitazione basata sul Metodo del leggendario Kostantin Stanislavski. Durante gli anni della Depressione il giovane attore Sanford Meisner fu invitato da Harold Clurman, Lee Strasberg e Cheryl Crawford - figure eminenti nel mondo del teatro statunitense - a partecipare alla fondazione del "The Group Theatre". La straordinaria originalità del Gruppo segnerà un cambiamento storico nel teatro americano. Le personalità più forti che emersero da questo incontro ebbero, ognuno a loro modo, un impatto rivoluzionario sull'insegnamento teatrale negli Stati Uniti. A metà degli anni '30 il sodalizio si consumò e i membri del Group Theatre presero direzioni diverse. Meisner diventò direttore artistico del programma di recitazione della Neighborhood Playhouse di New York e da quel momento cominciò la sua ricerca e lo sviluppo della sua tecnica. Convinto che una buona recitazione, per essere considerata tale, debba trasmettere al pubblico l'aspetto più privato e intimo della esperienza umana, cercò di strutturare una tecnica che disciplinasse la verità del comportamento dell'attore nelle circostanze immaginarie del teatro".

Veniteci a trovare
dal 31 maggio al 1 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: