Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

VOTA FRANCESCO TORSELLI

Firenze, Italy Firenze, Italia
Google+

Alle amministrative di Firenze per la lista Fratelli d'italia vota Francesco Torselli. Sei di Firenze, hai un amico , un parente, un conoscente che vota alle amministrative di Firenze... passa parola VOTA TORSELLI ...
leggi le note su Francesco Torselli :

Alle elezioni amministrative del 25 maggio 2014, sostieni la destra identitaria e sociale. Casaggì Firenze vota Francesco Torselli, animatore del "centro sociale di destra" e già consigliere comunale a Firenze. Non un uomo di partito, ma un militante libero che dà voce ad una Comunità umana e politica fuori dal coro.

Casaggì ha scelto di avere una voce nelle Istituzioni e di farlo portando le proprie idee all'attenzione dei fiorentini. La scelta è ricaduta sull'unica lista presente alle amministrative, quella di Fratelli d'Italia, che si candida fuori dal centro-destra di Verdini e di Alfano e sostiene un proprio candidato a sindaco (Achille Totaro) appoggiato anche da una lista civica. Una scelta che abbiamo reputato chiara e coraggiosa, in grado di essere condivisa anche da chi, come noi, ha scelto comunque di percorrere una propria strada.

In questi cinque anni si è battuto al fianco degli ultimi, portando a Palazzo Vecchio la voce di quelle migliaia di fiorentini che la sinistra dei salotti buoni aveva lasciato da parte. Ha svolto il proprio ruolo in modo esemplare: due sole assenze in cinque anni e 540 atti presentati. Ha saputo coniugare l'esperienza militante a quella istituzionale, senza rinnegare i propri valori, la propria storia e la propria gente.

Francesco Torselli, stando all'opposizione, è riuscito a "cacciare" Equitalia da Firenze: da gennaio, infatti, ogni cittadino può interagire con il Comune spiegando le regioni dei propri debiti, senza per forza vedersi pignorare i propri beni.

Nei cinque anni in consiglio comunale è riuscito a salvare decine di posti di lavoro, diventando il punto di riferimento di una parte di quel mondo operaio che, fino al giorno prima, interloquiva solo con la sinistra radicale.

E' riuscito a fermare la concessione di licenze per l'apertura di Mini Market nel centro storico, spesso luoghi di degrado. E' riuscito a migliorare la viabilità inserendo l'onda verde sui viali di circonvallazione; ha fatto in modo che lo spettacolo di Simone Cristicchi sulla tragedia dell'esodo dei giuliano -dalmati e degli istriani potesse essere inserito nei programmi scolastici, consentendone la rappresentazione - dal prossimo anno - in tutte le scuole fiorentine. Importante anche l'opera svolta per la pacificazione nazionale e il riconoscimento - mai arrivato da parte delle istituzioni fiorentine - dei caduti della Repubblica Sociale Italiana e di Giovanni Gentile. Importante anche, per sua richiesta, l'intitolazione di una strada a Bobby Sands, martire della lotta nord-irlandese per la libertà.

Francesco Torselli ha introdotto, assieme agli altri consiglieri vicini al centro-destra, il "Quoziente Familiare per il calcolo delle rette da pagare per l'accesso ai servizi. Dal 2013 le rette da pagare per l'accesso alle scuole dell'infanzia, ai nidi, ai servizi sociali alla famiglia, non tengono conto solo della dichiarazione ISEE, ma anche del numero dei figli e della loro condizione di salute, premiando le famiglie più numerose ed aiutando quelle che si trovano a dover affrontare malattie e disabilità.

Il 25 maggio, Francesco Torselli, si candiderà nuovamente al consiglio comunale di Firenze, per proseguire il lavoro svolto finora. Lo farà, con un proprio programma - frutto delle idee e del lavoro dei militanti di Casaggì e della destra identitaria - nella lista di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale. Il nostro sarà un voto alla persona e alle idee; un voto ai progetti e ai sogni di un mondo che non può non avere voce.

Cercheremo, con lui, di portare a Palazzo Vecchio una nuova visione di Firenze: libera dalla droga e dal degrado, capace di anteporre gli interessi degli italiani nella fruibilità del servizi; in grado di rivoluzionare la viabilità, di difendere le tradizioni artigiane, di non ridurre il centro storico ad una vetrina per le multinazionali, di eliminare abusivismo e microcriminalità; di fare cultura, di essere esempio e faro d'Italia, di prestare attenzione alle periferie, di eliminare gli sprechi e gli stipendi d'oro dei vertici delle società municipalizzate e partecipate; di ridestinare gli stabili vuoti o in disuso all'edilizia popolare; di restituire gli spazi verdi alla cittadinanza, di costruire nuovi canili e nuove strutture scolastiche. Un'altra Firenze: funzionale e a testa alta.

IL 25 MAGGIO, NELLA SCHEDA AZZURRA PER IL CONSIGLIO COMUNALE DI FIRENZE, BARRA IL SIMBOLO DI FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE E SCRIVI TORSELLI.

Info web: www.torselli.it www.casaggi.org
Comitato elettorale: via Frusa 37 - Firenze

AGGIUNGI FRANCESCO TORSELLI:
https://www.facebook.com/torselliII?fref=ts

Veniteci a trovare
il 25 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: