Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

SAN GIOVANNI DECOLLATO

Teatro "Vittorio Currò" Via San Giovanni Bosco 6, Barcellona Pozzo di Gotto ME, Italia
Google+

Spettacolo teatrale a cura del Gruppo Teatro Savio Arte di Barcellona P.G.

REGIA: Giusy Pino

Con:
Mastru Austinu - Cosimo Santangelo
Lona - Dorella Marzullo
Serafina - Emanuela Reitano
Ciccino - Gennaro Marzullo
Massaru Caloriu - Salvatore Bertè
Massara Pruvidenzia - Teresa Bambaci
Oraziu Funcidda - Tindaro Di Pasquale
Prazzitu - Giuseppe Pollicina
Peppi l’orbu - Antonio Cutrupi
Za Petra - Donatella Aliquò
Mara - Alessia Valenti
Cuncetta - Eleonora Torre
Zenna - Agostina Muscolino
Aita - Cassandra Barresi
Sindaco - Giovanni Bucca
Segretario - Salvatore Frazzetto
Mastru Oraziu - Anthony Foti
Mastru Oraziu - Fabio Battista
Masi - Alessio Affaldani
Pippinedda - Serena Siracusa
Sarina - Chiara Greco
Turuzza - Giulia Andaloro

Nessuno sa che posto occupi San Giovanni Battista nella classifica dei santi miracolosi.
Pochi sanno qual è il motivo per cui Nino Martoglio scelse "il Profeta" come coprotagonista della sua commedia "San Giuvanni Decullatu", in tandem con un ciabattino che non pare proprio un modello di virtù.
Forse perché, sia pur nella sua agghiacciante tragicità, la testa decapitata del Santo che giace inerte su un piatto, come una qualunque pietanza, racchiude in sé un recondito messaggio comico-grottesco?
Qui si scherza con i santi e non c'è un solo fante nel raggio di chilometri.
Fatto sta che Mastru Austinu (lo "scarparo" di cui sopra), venera l'immagine di San Giovanni decollato, se ne prende cura e si rivolge fraternamente a lui, chiedendogli, non già la pace nel mondo o una vincita al lotto, ma più "semplicemente" il miracolo di ridurre al silenzio la perniciosa consorte, mediante la perdita dell'uso della lingua.
Questo sinistro proposito, unito a smanie dittatoriali e a modi sgarbati e, a tratti, violenti, farebbero di Mastru Austino Miciacio un personaggio, a dir poco, "discutibile", se non intervenisse la macchina comica creata da Martoglio che riesce, abilmente, a ribaltare la figura del calzolaio, rendendogli il merito di essere il rombante motore di quella che, in fondo, è soltanto una dirompente pièce comica, dalla morale latitante e dalla trama impalpabile che ha, però, il merito di aver sfidato i decenni trionfalmente.

Veniteci a trovare
il 25 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: