Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

2 tempi | studio 2

Castrovillari Castrovillari CS, Italia
Google+

SAVE THE DATE!!!! PRIMAVERA DEI TEATRI FESTIVAL, CASTROVILLARI (CS)

XV edizione Happy Birthday 27.05 > 02.06.2014

31 Maggio-1 Giugno 2014 ore 12.00 + ore 18.00

Three minutes ago presenta

_2 Tempi | Studio 2_

Con_Chiara Stocco, Domenico Massimo, Francesca Bandiera, Alfonsina Avolio, Jessica Muraca

Musiche_Plaster

Videoproiezioni_Riccardo Altieri

Maschere_Simone Miletta e Riccardo Tropea

Regia_Nicoletta Grasso

_Concept_
La percezione instabile e sensibile dello spettatore nei confronti di uno spazio, di un oggetto, di un materiale: l’oggetto in considerazione è il corpo dei performers nascosti tra gli strati di materiale.
Lo spazio in questione richiama quel momento temporale che c’è tra gli ultimi attimi di buio nella notte e le prime luci e bagliori del mattino: questo luogo è abitato da creature.
Cosa è diposto ad osservare lo spettatore? Cosa il suo occhio è capace di percepire?
Il corpo del performer è costretto nel movimento a volte, ma non cede alla pesantezza della materia plastica in cui è avvolto. Così come il fiore si apre ed accoglie il primo calore dei raggi, il corpo del performer si abbandona al bagliore delle luci e all’intensità dell' apparato sonoro.
Il suono avvolge lo spazio, lo riempie, disturbando a volte lo spettatore. Solo alla fine tutto sembra allinearsi ed acquietarsi, la leggerezza della nebbia nell’aria fa sparire apparentemente il caos e tutto prende ordine. I corpi, come gli uccelli si risvegliano con il cambiare della luce, con il variare del ritmo musicale eseguendo partiture contrastanti tra loro per ritrovarsi solo in un momento.

Veniteci a trovare
dal 31 maggio al 1 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: