Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Presentazione del libro “Si sta facendo tardi” di Sandra Ceccarelli

Casa Delle Donne Via Lodovico Aminale, Terni TR, Italia
Google+

Sandra Ceccarelli è nata a Terni, dove vive e lavora. Si è sempre interessata di letteratura e ha coltivato la passione per la scrittura. Oggi lavora come insegnante di Lettere in una scuola media. . Ha partecipato ad alcuni concorsi letterari, tra cui Alexandria Sciptori Festival,classificandosi seconda nella sezione inediti( Riconoscimento giuria popolare esterna). Alcuni suoi scritti saranno pubblicati nella raccolta “Racconti” di Poeti e poesia, collana curata da Elio Pecora. Per Giulio Perrone verrà pubblicato un suo racconto nell’antologia “Parole di pane”.

Tutti i personaggi di questo libro sono impegnati a confrontarsi con il tempo: il tempo delle vicende vissute e quello della memoria, dei sentimenti, della coscienza.
Tutti sono visti attraverso gli occhi di una donna che quotidianamente affronta un lungo viaggio in metro. Così come era solita fare da bambina, la donna, guardando la varia umanità che la circonda, prova ad immaginare la loro vita…la costruisce.
Compaiono di fronte ai nostri occhi una madre ex anoressica, un ex partigiano con molti morti sulla coscienza, un marito infedele e tanti altri personaggi. Ci chiedono di ascoltarli, di ascoltare le loro storie, le loro paure, i loro peccati. Come in un caleidoscopio, dove le forme singole compongono in prospettiva la figura maggiore, i personaggi di questo libro disegnano l’indicibile volto di un periodo: il nostro, quello che stiamo vivendo. Impietoso, frettoloso, fatto di un tempo fluido che ci inghiotte e ci fagocita perché per tutti…si sta facendo tardi!

Veniteci a trovare
il 5 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: