Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

EVA MAZZON - METAMORPHOSIS: Viaggio nell'emisfero emozionale femminile

Bottega Culturale Via Puccini n°2/a, Castelfranco Veneto TV, Italia
Google+

Si inaugura Giovedì 22 Maggio alle ore 19.00 la mostra di Eva Mazzon con presentazione di Luigi La Gloria.
La mostra sarà allestita negli spazzi di Bottegha Culturale in Via Puccini 2 a Castelfranco Veneto.

Saranno esposte alcune tele inerenti l'ultima ricerca pittorica dove le sue emozioni si riversano sulla tela, come parole che non si possono più tenere dentro. Avanza lentamente in punta di piedi, nel tentativo di cogliere emozioni, paure, gestualità, aspetti effimeri o la semplice bellezza del mondo femminile. METAMORPHOSIS è un viaggio che cerca risposte, è la continua ricerca verso la perfezione e rigenerazione che non esiste se non in natura, ne senza una profonda conoscenza interiore del proprio essere. Come dice Eva Mazzon : “cerco quel equilibrio tra anima e corpo, tra la leggerezza e il tormento dell’anima; e in quei momenti di “ombra”, lascio spazio alla luce di emergere, in una danza tutta al femminile”.


Eva Mazzon nasce a Padova nel 1975. Si diploma nel 1993 come maestra d’Arte Applicata, presso l’Istituto d’Arte P. Selvatico di Padova.
Nel 2003 si qualifica come assistente al restauro di tele e tavole presso l’IRIGEM di Rosà.
Nel suo percorso artistico studia i metalli, l’oreficeria, il mosaico, il disegno dal vero e il restauro.
Nel 2008 rinasce in lei l’amore per la pittura, a cui si dedica attualmente a tempo pieno.
Amante della bellezza e dell’armonia delle forme, inizia ad elaborare i suoi soggetti secondo una sua personale espressività e ricerca della femminilità come recupero della sacralità, insita nelle donne.


Per informazioni:

Botteghe culturali
327468715

http://www.facebook.com/arteincortecastelfrancoveneto
0423 197565
info@fevaristorante.it


Organizzatori
Jacopo Stocco, Nicola Dinato, Stefania Baù e Serena Casagrande.

Veniteci a trovare
dal 22 al 25 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: