Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Percorsi Clowneschi

Milan Milano, Italia
Google+

"Il movimento è la forma più primordiale di espressione. [...] il corpo sa cose che la testa non sa ancora." (J.Lecoq)


"Percorsi clowneschi" ha come obiettivo principale quello di stimolare le capacità comico-espressive attraverso giochi, esercizi e tecniche di clown per sviluppare una comicità fisica. Ci si metterà in gioco sospendendo il giudizio, ricercando un´apertura e una vulnerabilità, che ci porteranno alla scoperta della dimensione del ridicolo, della stupidità, dello stupore e della meraviglia della scoperta del mondo che ci circonda, riconoscendo questi come aspetti umani che risiedono in ognuno di noi. Nel lavoro sul movimento, si alterneranno l´uso delle proprie qualità e difetti fisici, delle posture corporee abituali, all´uso dell´imitazione e del movimento passivo, per arricchire il proprio bagaglio creativo. Si stimolerà il corpo alla liberazione di movimenti istintivi e non controllati per raggiungere un fisicità diversa, per uscire dagli schemi corporei della vita quotidiana. Gli oggetti saranno usati come strumento per la scoperta e creazione di caratteri, in modo da far

affiorare potenzialità comiche e doti espressive, per arrivare alla scoperta del nostro clown.

A chi è rivolto? A educatori, operatori sociali e tutti coloro che si vogliono avvicinare al mondo del clown come pretesto di relazione e comunicazione con l'altro.

Numero partecipanti? Massimo 20 persone

Quando? Sabato 31 maggio dalle 9.00 alle 19.00 e domenica 1 giugno dalle 9.00 alle 18.30.

Costi? 60 euro per l'intero corso (chi vuole usufruire del pernottamento può dormire presso la struttura con l’aggiunta di 20 euro).

Giorgia Dell'Uomo nasce nella provincia di Frosinone il 14/04/1986. Laureata all'università di Roma3 in Educatore professionale di Comunità. Iscritta al secondo anno dell'Atelier Teatro Fisico Philip Radice di Torino. Ha approfondito lo studio del clown con Stefano D'Argenio, Jean Ménigault, Vladimir Olshansky, Andrè Casaca. Ha fatto parte dal 2007 al 2011 della compagnia teatrale "Tetraedro" di Viterbo. E' stata volontaria nell'associazione clown di corsia Viviamo in positivo di Roma e volontaria nell'Associazione Educatori Senza Frontiere.



Il programma…


"L'arte del clown è l'arte di meravigliarsi" così scrive in un suo libro E. Gallot-Lavallée. Senza curiosità e meraviglia il clown non prende forma. "Percorsi clowneschi" si pone l'obiettivo di dar forma alla parte ingenua e meno strutturata di noi stessi osservando così la proprie reazioni e quelle di chi ci osserva. Lavorare sullo sguardo come specchio delle emozioni. Scoprire altri modi di vivere il quotidiano e vivere le difficoltà.
La metodologia usata si basa sull'improvvisazione e sull'analisi di dinamiche teatrali. La teoria nel clown è il frutto dall'osservazione delle reazioni spontanee e attraverso giochi di riscaldamento, dinamiche di gruppo ed esercizi fisici prepareremo l'ambiente per improvvisazioni individuali di coppia e di gruppo.

OBIETTIVI:
Scoprire attraverso il gioco, l'improvvisazione e l'incontro con l'altro, il clown che è in ognuno di noi. Analizzare attraverso le improvvisazioni cosa fa ridere e cosa no.
Acquisire delle tecniche base di clownerie e di improvvisazione teatrale.
Capire come tutte le attività dei due giorni possono essere sfruttate e riadattate in un percorso con bambini e adolescenti.


PROGRAMMA DEL SABATO:
- dalle 09.00 alle 13.00: presentazione del gruppo, giochi di conoscenza, attivazione e sintonia. Introduzione alla figura del clown: nascita del clown e sua evoluzione in campo artistico ed educativo.
- dalle 13.00 alle 14.30 PAUSA PRANZO
- dalle 14.30 alle 16.15: relazione con lo spazio, ascolto di gruppo, scomposizione corporea.
- dalle 16.15 alle 16.30 BREAK
- dalle 16.30 alle 19.00: lavoro sul clown, approccio al neutro.

PROGRAMMA DELLA DOMENICA:
- dalle 09.00 alle 10.30: giochi di attivazione, fiducia e pillole di acrobatica.
- dalle 10.30 alle 13.00: giochi clown e improvvisazioni.
- dalle 13.00 alle 14.00 PAUSA PRANZO
- dalle 14.00 alle 15.00: improvvisazioni clown
- dalle 15.00 alle 16.00: divisione in gruppi e creazione in autogestione di piccoli numeri.
- dalle 16.00 alle 18.00: presentazione dei numeri.
- dalle 18.00 alle 18.30: condivisione di gruppo ed esercizio finale di saluto.

MATERIALI RICHIESTI:
- tappetino o coperta per i momenti di rilassamento
- vestiti comodi
- qualche oggetto di uso comune (prendete la prima cosa che vi capita tra le mani prima di uscire di casa!)
- penna e taccuino (se sentite il bisogno di prendere appunti!)


Per iscriversi scrivere a: formazione@educatorisenzafrontiere.org
Ti verrà inviata una scheda di iscrizione e tutte le indicazioni per prendere parte alla due giorni.

Veniteci a trovare
il 31 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: