Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Tournée Da Bar: OTELLO SOLO tragedia da bar

BQ De Nótt Via bussola 9, Milano, Italia
Google+

Tournée da Bar - nei BAR di MILANO
BQ De Nótt
Martedi 27 maggio alle ore 22
ingresso gratuito

CalibroNotte presenta:
OTELLO SOLO
tragedia da bar

Uno spettacolo di e con
Davide Lorenzo Palla

musiche e accompagnamento dal vivo di Tiziano Cannas
Primo spettatore Riccardo Mallus

Non chiedetemi nulla.
Sapete quel che sapete,
d'ora in poi non aprirò più bocca.
(Jago Scena II Atto V)


Portare il teatro nei bar è sempre una sfida e CalibroNotte, dopo il successo delle due passate edizioni della Tournée da Bar, rilancia con un nuovo tour pieno di sorprese e di novità che viaggerà attraverso i bar e i locali notturni di una Milano sempre più attenta a questo genere d'iniziative.
Dopo Tritacarne Italia Show e il Mercatino di San Lorenzo (scritture e drammaturgie originali), è il giunto il momento di alzare il tiro e di affrontare un grande classico di tutti i tempi: La tragedia di Otello, il moro di Venezia di William Shakespeare.

Tutti conoscono per sentito dire il geloso Otello ma forse non tutti possono dire di conoscere veramente la storia del grande combattente moro che, dopo aver sposato la bella Desdemona, viene circuìto dal diabolico Iago. Forse non tutti conoscono i meandri di una storia che da Venezia a Cipro porta il moro ad impazzire di gelosia e ad uccidere proprio la sua cara moglie che non aveva alcuna colpa. Come è potuto succedere? È proprio questa la domanda da cui parte lo spettacolo, per poi svilupparsi come una caleidoscopica affabulazione della storia del moro. La vicenda si sviluppa attraverso il racconto e richiede allo spettatore di immaginare gli eventi, di perdersi nei dettagli in cui Shakespeare non si perde: l'immaginazione non conosce la parola crisi e neanche la peggiore disposizione d'animo può impedire alla nostra fantasia di volare libera. I sogni non si limitano mai. Per questo chiediamo al nostro pubblico di immaginare e di sognare con noi e per farlo ricorriamo ad una storia classica.
Cercheremo di immaginare dettagli e particolari e, grazie all'evocazione di luoghi, suoni, atmosfere e personaggi di questo grande classico, noi cercheremo di renderlo reale.

L'attore/mattatore interpreta più personaggi alla volta, recita i testi di Shakespeare e subito dopo torna a raccontare la storia rivolgendosi direttamente agli spettatori. Il classico viene agito raccontato ed illustrato. Il pubblico è affascinato e coinvolto in maniera diretta nello spettacolo grazie anche ai riferimenti diretti all'attualità (la storia di Otello, benché scritta agli inizi del ‘600, è una storia che parla di razzismo e femminicidio, temi purtroppo ancora molto attuali).
Accanto all'attore un musicista che da solo fa il lavoro di un'orchestra. La musica accompagna il racconto evocando luoghi ed atmosfere di questa storia immaginaria. Con fisarmonica, violino e strumenti a fiato il musicista (grazie all'aiuto di una loop station) crea atmosfere sonore sempre nuove in un crescendo che corre verso il gran finale. Il repertorio di riferimento è quello della banda di paese e delle marce funebri che inaspettatamente riescono anche a diventare allegri e leggeri accompagnamenti in grado di divertire e trascinare il pubblico lungo tutta la serata.

IL TEATRO NEI BAR
Convinti che l'unico atto politico ancora possibile sia un atto poetico, abbiamo preso ispirazione dalle incursioni nei pub newyorkesi del poeta portoricano Pedro Pietri (1989) che propone un’altra relazione tra artista e cittadino ed abbiamo creato una tournée da bar nella nostra città.
A Milano, di notte, stanno cambiando le cose. Si vive un fermento che non trova il suo fine nei teatri istituzionali. I bar ed i locali notturni sono posti strani, iniziano a vivere quando la città si mette in pantofole. E con la città in pantofole, finalmente, si riempiono.
Sono posti in cui fare teatro è una sfida, e proprio per questo lì il teatro può riuscire bene.

Nel 2012 la prima edizione, quella di Tritacarne Italia Show, coinvolge in 10 giorni consecutivi 10 diversi locali in 10 diverse zone della città. L'iniziativa funziona e lo spettacolo prende vita in questi luoghi insoliti ed estranei al circuito del teatro istituzionale. La stampa si interessa all’evento e la grande affluenza di pubblico rende la Tournée da bar un vero e proprio successo. Questo successo suona per il gruppo come la conferma che è effettivamente possibile avvicinare al teatro un gran numero di cittadini curiosi ed attenti ma non soliti alle poltroncine rosse ed ai foyer. Così, alla ricerca di un rilancio culturale che parta dal basso, CalibroNotte decide di riprendere l'iniziativa e di continuare in questo percorso insolito andando ad affrontare un grande classico come Otello.

CalibroNotte nasce a Milano nel 2011. È un gruppo artistico formato da Davide Lorenzo Palla, attore; Federico Perrone, drammaturgo; Brein, pittore e Riccardo Mallus, regista.
Si unisce lavorando allo spettacolo Tritacarne Italia Show, con il quale ottiene la menzione speciale al Festival Asti Teatro/2011 e continua la propria attività producendo lo spettacolo NOIR – una storia sbagliata. Il linguaggio, duro, sempre diretto, a tratti volgare e a tratti lirico, e la ricerca di forti immagini poetiche sono i punti di forza del gruppo, che è molto apprezzato soprattutto dai giovani e da un pubblico poco avvezzo alle sale teatrali, che lo segue sempre più affezionato.

Davide Lorenzo Palla (Attore)
Nato a Milano nel 1981 è figlio d'arte e fin da giovane collabora con diverse realtà del panorama teatrale nazionale. Nel 2007 si diploma presso la civica scuola d'arte drammatica Paolo Grassi. Frequenta il corso di alta formazione promosso da E.R.T. diretto da Massimo Castri ed il master di specializzazione “Prospero” a Tampere in Finlandia. Collabora e studia negli anni con diversi esponenti del panorama teatrale italiano tra cui: Massimo Castri, Marco Bernardi, Paolo Rossi, Massimo Popolizio, Maria Consagra, Serena Sinigaglia, Lorenzo Loris, Alberto Oliva, Carlo Boso, Corrado d'Elia. Lavora inoltre per cinema e televisione partecipando a film, fiction e spot commerciali in qualità di attore. Negli ultimi anni è fondatore del gruppo artistico CalibroNotte ed ideatore del progetto "tournée da bar" portando i propri lavori teatrali in circuiti non convenzionali ed attirando così l'attenzione e l'interesse di molti operatori e critici teatrali nazionali.

Tiziano Cannas (Polistumentista)
Nato ad Alghero nel 1982 ha iniziato a studiare tromba all’età di 6 anni presso la banda del paese per poi perfezionarsi sotto la guida del maestro Antonio Mura. A 10 anni inizia lo studio la fisarmonica, a 13 il pianoforte , a 16 si iscrive in armonia e composizione al conservatorio Luigi Canepa di Sassari per poi proseguire al Giuseppe Verdi di Milano. Frequenta i seminari Jazz di Nuoro sotto la guida del trombettista Paolo Fresu. A 23 anni si avvicina al Sassofono e a 27 al violino. Lavora in studio di registrazione come compositore, arrangiatore e turnista. Ha collaborato con: Mario Lavezzi, Aida Cooper, Oscar Prudente, Clara Moroni, Rossana Casale, Radius, Interno 17, Toxic Tuna,Lo Sgangherato Controllato, Emyl, Sursumcorda...Attualmente suona in qualità di violinista e trombettista con la band Gli Amanti e in varie formazioni Jazz

Il BQ de Nòtt (Buona Qualità di Notte) nasce da un’idea di Paolo Polli (Presidente Associazione Degustatori Birra - Produttori Birra Artigianale). E’ aperto tutti i giorni (escluso Dom. e Lun.) dalle ore 18.00 alle ore 4.00; il venerdì e il sabato dalle ore 18.00 alle ore 6.00.

Collaborazione artistica e comunicazione: Francesco Caprini (Promoter Eventi e Comunicazione).

BQ de Nòtt (Via Bussola 9 Milano)
FB: BQ de Nott

Ufficio Stampa DIVI IN AZIONE
Via Andrea Palladio 16 – 20135 Milano
Tel. 02 58310655 – 3925970778 – 3932124576
Franco Sainini
ufficiostampa@divinazionemilano.it

Veniteci a trovare
il 27 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: