Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

26a Mostra Mercato del Tartufo e della Patata Bianca

Pietralunga, Pietralunga PG, Italia
Google+

Dall’11 al 13 e 20 e 27 ottobre, nel centro del borgo umbro, con due anteprime il 19 e 26. A Pietralunga la mostra mercato nazionale del tartufo e della patata bianca. Stand, degustazioni gratuite, jazz, sport, raduni, antiquariato, moda e arte. Ospite la regione Abruzzo.

Far conoscere il territorio e le tradizioni di Pietralunga attraverso la valorizzazione di due prodotti tipici della tavola e dell’economia dell’Alto Tevere. È l’intento della 26esima Mostra mercato nazionale del tartufo e della patata bianca che quest’anno si fregia del titolo ‘nazionale’. Solo una delle tante novità dell’edizione 2013 dell’evento che torna, a Pietralunga, con una formula allungata. Non si svolgerà solo un weekend, dall’11 al 13 ottobre, ma anche le domeniche 20 e 27, con due anteprime i sabati 19 e 26 ottobre.

Il ricco cartellone della manifestazione è stato svelato, lunedì 7 ottobre, all’hotel Brufani Palace di Perugia, da Mirko Ceci ed Elena Cantarini, rispettivamente sindaco e presidente proloco di Pietralunga, e Marco Sarti, direttore artistico di Umbria music pool, promotrice dei concerti jazz in programma. Tra i presenti anche Marco Vinicio Guasticchi e Roberto Bertini, rispettivamente presidente e assessore all’agricoltura Provincia di Perugia, e Giancarlo Picchiarelli, presidente Associazione nazionale città del tartufo. “È stato uno sforzo notevole estendere la mostra per tre fine settimana – ha detto il sindaco -, ma siamo ben contenti di averlo fatto, in una stagione positiva per la trifola, per il ritorno economico che diamo alle nostre aziende e ai produttori locali”.

L’iniziativa metterà nelle vetrine di 65 espositori, nel centro storico, il tartufo e la patata bianca, per la quale, dopo aver previsto la I De.co (Denominazione comunale d’origine) regionale, ci si accinge a dar vita ad un consorzio di tutela, di cui si parlerà, sabato 12, in un convegno. I luoghi della manifestazione saranno le principali piazze della cittadina, VII maggio, Fiorucci e dell’Orologio, oltre che l’ex convento di Sant’Agostino.

La mostra punta a far conoscere i due prodotti con degustazioni gratuite di piatti cucinati secondo le migliori ricette tradizionali pietralunghesi ed abbinati ad altri prodotti, come l’olio o il vino. Anche i ristoranti e le taverne del borgo antico proporranno per l’occasione menù ad hoc. Ospite dell’evento sarà l’Abruzzo, che, domenica 27 ottobre, parteciperà con circa 30 espositori, oltre che con la rievocazione di antichi mestieri. Un gemellaggio reso particolare dalla sfida culinaria tra i sindaci di Pietralunga e di Scurcola Marsicana, Vincenzo Nuccetelli.

L’abbinamento della mostra non sarà però solo tra tartufo e patata, ma anche tra tartufo e jazz. Sono molti, infatti, i concerti in programma, tra cui quello di Roberto Bettelli o di Street band Portofino ’50 mood, Cuba gipsy jazz band con Ruben Chiaviano, fino a Brasil jazz love affaire con Eleonora Bianchini e al progetto Tango negro, per finire con le “Short stories” di Martinelli e Sarti e la Girlesque, street band al femminile. Per la coppia tartufo e sport, invece, oltre a due gare, una ciclistica, “Memorial Valcelli Oliviero” (sabato 12 alle 14), e l’altra podistica, III edizione de “La tartufissima” (domenica 13 alle 9), e anche una per cani da cerca, agli impianti sportivi del paese (domenica 13 alle 7).

Affianco alle iniziative sportive, anche il 1° raduno nazionale camperisti “Borgo di Pietralunga”, quello di moto, vespe e auto d’epoca e l’anteprima del III raduno nazionale della casata Fiorucci, nata a Pietralunga nel XV secolo. Gli altri grandi accoppiamenti sono quelli con l’arte, l’antiquariato e la moda. Per il primo ci sarà la mostra fotografica di Victor Brecheret e il 1° concorso fotografico nazionale “Acqua, terra, pietra…lunga, le sue stagioni ed i suoi colori”.

Per il secondo e il terzo, invece, oltre alla presenza di diversi espositori anche una sfilata di moda sotto la Rocca Longobarda. “Mi sento molto legato alla manifestazione – ha detto Marco Vinicio Guasticchi – perché provengo dalla zona altotiberina. Un’organizzazione dinamica che ha scelto di spalmare nel mese più importante per il tartufo bianco un evento che permette di far conoscere anche le tradizioni del territorio”.

Veniteci a trovare
dal 11 al 27 ottobre 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: