Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Mostra di Perugino e Raffaello al Nobile Collegio del Cambio

Corso Vannucci 25, Perugia, Italia
Google+

A Perugia, la mostra di Perugino e Raffaello al Nobile Collegio del Cambio si protrae fino al 10 novembre.

La proposta di Francesco Federico Mancini e di Antonio Natali, ideatori e curatori dell’esposizione, ha riscosso grande successo. Riunire nel Collegio del Cambio il capolavoro del Perugino, il ritratto del Maestro, l’autoritratto più celebre di Raffaello (straordinariamente concesso dagli Uffizi) e quello di Sassoferrato, insieme ad una serie di dipinti di quest’ultimo provenienti dall’Abbazia benedettina di San Pietro in Perugia.

La mostra, che rappresentava la prima importante estensione fuori Toscana del progetto “La città degli Uffizi”, aveva la sua gemma nell’Autoritratto dipinto da Raffaello tra il 1504 e il 1506. Un “Ritorno”, quello di Raffaello, sia pure dipinto, nel luogo dove egli mosse i suoi primi passi, come semplice collaboratore del Perugino.

Insieme al suo Autoritratto dagli Uffizi è giunto quello del suo maestro, il Perugino appunto, e quello non meno straordinario di un artista posteriore che ai due ispirò il proprio lavoro, ovvero Giovan Battista Salvi detto il Sassoferrato.

Tre capolavori posti vis a vis, a collo­quiare tra loro e con un quarto autoritratto, anch’esso del Perugino, ma stavolta dipinto a fresco sulle pareti del Nobile Collegio, quasi come a firmare con nome e volto un’opera che il maestro riteneva tra le sue migliori. Ed è in questo gioco di autoritratti che si esemplifica la nuova consapevolezza degli artisti del Rinascimento. Prima d’allora, il pittore si ritraeva tutt’al più “come di contrabbando, in un racconto sacro”: L’Autoritratto del Perugino al Cambio, inserito tra gli uomini famosi, accompagnato da una epigrafe celebrativa, fa irrompere la nuova certezza di ruolo che gli artisti si sono conquistati rispetto ai loro colleghi di altre arti manuali.

Orari di apertura: tutti i giorni: 10.00 – 19.00.

Informazioni e prenotazioni:

Nobile Collegio del Cambio

tel.075 5728599

www.collegiodelcambio.it.

Veniteci a trovare
dal 10 ottobre al 10 novembre 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: