Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il Teatro del Camaleonte

Teatro Pertini Orbassano via Mulini 1, Orbassano TO, Italia
Google+

Quarto spettacolo in concorso per il Premio Città di Orbassano "Il Teatro del Camaleonte" con Il Teatro degli Strilloni da Torino che presenta lo spettacolo drammatico:

"MEDEA– la passione e l’ira”
da Seneca

Con: Dana Caresio, Massimo Trono, Raffaele Montagnoli
Regia: Raffaele Montagnoli
Movimenti coreografici: Massimo Trono
Scenografia: C.D.
Ideazione costumi: Pasquale Rubino
Realizzazione costumi: Charles Ofori
Luci e fonica: Enzo Bili
Realizzazione grafica: Titti Soffiantino

L’allestimento
Un testo classico, intrigante, basato sulla “recitazione” dove le parole hanno un unico valore.
La riduzione del testo lo rende quasi un monologo che mette in luce la visione di Medea in piena “pazzia” per l’abbandono del marito.
La scelta scenografica è semplice, essenziale.
I personaggi che interagiscono con Medea sono “voci” che arrivano dall’esterno e la affiancano nell’impeto di passione per Giàsone andato via.
Note di regia
La capacità di amare, la passione, sono senz’altro quanto di più bello e forte può provare l’essere umano: la mente si offusca, l’irrazionalità e la felicità prendono il sopravvento. Quando la passione viene disattesa, tradita, non ascoltiamo più chi ci parla di “ragione”. Oltremodo ottenebrati arriviamo, a volte, “alla follia”. A ripercorrere la strada di Medea. Giudicati ingiusti davanti agli occhi del mondo!
Ma davanti alla “forza” della passione riusciremo sempre a mettere barriere e ragione?

LA COMPAGNIA
“Chi vive senza follie non è poi così saggio come crede...
(La Rochefoucauld)
... Questo potrebbe essere il motto della compagnia del Teatro degli Strilloni, attori che calcano insieme il palcoscenico dal 1994 che sono cresciuti grazie ad una sincera passione e ad un profondo rispetto per il Teatro.
I numerosi premi vinti con i vari spettacoli, nel corso degli anni, hanno condotto il Teatro degli Strilloni a scelte di testi impegnativi, a volte poco conosciuti dal grande pubblico, ma sempre innovativi e coinvolgenti. Hanno messo in scena nel corso di 20 anni autori come Ibsen, Williams, Cechov, Ayckbourn, Miller, Albee, O’Neill, Schmitt, Simon, Musil.

Veniteci a trovare
il 30 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: