Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

ANTONETTE GOROCH + THREELAKES + OLIVIA MANCINI: live in Turin

Superbudda Via Valprato 68, Torino, Italia
Google+

giovedì 5 giugno ultimo imperdibile appuntamento della stagione The Rowing Sessions:

Antonette Goroch (USA)
Olivia Mancini (USA)
Threelakes (IT)

Per chiudere il ciclo annuale di concerti di folk contemporaneo d'autore vi proponiamo una serata all’insegna delle varie sfaccettature del folk-rock acustico grazie a tre artisti d’eccezione per la prima volta tutti insieme: da San Francisco Antonette Goroch, da Washington Olivia Mancini e da Mantova Threelakes, nei suggestivi spazi di Superbudda presso gli storici Docks Dora.

Antonette Goroch è una songwriter e viaggiatrice statunitense. Cantante fin dalla tenera età di 5 anni, si è mossa all’interno di vari generi musicali tra cui opera, musical, rock, classica country, folk e blues. Ha iniziato a scrivere e registrare canzoni originali all’inizio degli anni 90 nel fiorire del movimento punk femminista riot grrrls e ad oggi la sua carriera conta vent’anni di vita vissuta per la musica. Da allora Antonette ha registrato in totale 13 album con la sua band e come artista solista.
Nonostante i paragoni con altri artisti folk contemporanei come Neko Case, Penelope Houston e Mazzy Star, Antonette ha sviluppato un suo stile unico mischiando melodie e strutture della tradizione folk americana con semplici accordi punk rock, la filosofia DIY e gli immortali temi di amore, odio, avarizia, tradimento, oppressione, rivoluzione e giustizia.

http://www.antonettegoroch.com/

Olivia Mancini è una delle poche artiste donne provenienti da Washington che riesce ad affascinare il pubblico maschile così come quello femminile. Il suo folk pop delle origini, combinato con il suo immaginario rock, abbraccia tutti i sensi della cultura Americana. La versatilità è una delle caratteristiche migliori di Olivia. Può passare i confini di vari generi musicali senza essere mai fuori posto o sentirsi a disagio. Per colmare questa voglia di spaziare da un genere all’altro Olivia ha fatto parte di diversi gruppi: gli electro pop Astra Via, i folk-root Donny Hue and the Colors, ed i retro pop Ed and Donna (album in uscita la prossima estate). Con tre album all’attivo, Olivia continua a percorrere questa sua strada lastricata di personale e rumoroso upbeat folkrock-pop. “Il senso della melodia di Olivia Mancini fa ingelosire qualsiasi altro songwriter” dice WTOP radio presentando il suo ultimo disco e la NBC di New York afferma che “Patsy Cline incontra Tom Petty sembra una presa in giro ma è una descrizione molto accurata della meravigliosa personalità di questa artista di Washington DC”.

http://www.oliviamancini.com

Threelakes è Luca Righi che nel 2011 decide di far ascoltare alla gente le sue melodie e le sue parole. Lo fa esordendo con tre pezzi suonati prima di un concerto del conterraneo Bob Corn. Da lì furore e gioia. A Marzo 2011 vede la luce “4 Days Ep”, un condensato delle sue esperienze sottoforma di ballate country folk e nervosi pezzi strumentali. Dopo un concerto assieme ai Gazebo Penguins, Andrea Sologni (già amico di lunga data) decide di produrre e registrare il disco d’esordio War Tales.
In quasi un anno tanti amici sono passati a dare il loro contributo, fra cui: Jukka Reverberi (Giardini di Mirò), Raffaele Marchetti (Redline Season), Francesca (Comaneci), Luciano Ermondi (Tempelhof), Lorenzo Cattalani (Monsieur Gustavo Biscotti), Capra (Gazebo Penguins). Il disco vede la luce ad autunno 2013.
A Giugno 2012 prendono vita i Flatland Eagles (Andrea Sologni, Raffaele Marchetti, Lorenzo Cattalani, Paolo Polacchini e ultimamente Daniele Rossi) che accompagnano Luca durante i live in cui non si presenta, come in questo caso, nella sua dimensione più intima ed acustica, con la fidata chitarra acustica e una manciata di armoniche.

www.threelakesmusic.com

ingresso con tessera Superbudda: 7 euro

Veniteci a trovare
il 5 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: