Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Cibi che fanno comunità - Borgoinfesta 2014

Borgagne (Le) Melendugno LE, Italia
Google+

È chiaro, molti cibi fanno comunità.
In maniera complementare: i cibi fanno le comunità e le comunità fanno i cibi.
Così due si delineano i percorsi. Due le genealogie immediate da affrontare. Dal cibo alla comunità; dalla comunità al cibo. E la differenza nel cammino, non è intuitiva.
Abbiamo scelto di passare dalle comunità per vedere i cibi. E di abitare i cibi per conoscere le comunità.
Condivideremo con loro del tempo; abiteremo le loro cucine. Li ospiteremo nelle nostre cucine.
E insieme disegneremo una mappa, che cucineremo durante le serate del BIF.
Abiteremo insieme i loro sapori. Per condividere una comunità.
Una comunità è ritualità; cosmologie; parentele; relazioni; musiche; manualità; visioni del mondo.
Quest’anno incontreremo parte della comunità di Borgagne e poi la comunità di Sannicola con il progetto Spazi Popolari, la comunità palestinese e la comunità di Carpino (Fg). Da questi incontri nasceranno quattro cene diverse che apparecchieremo nella cornice di Vico Sant’Antonio per 50 persone.

La volontà racchiusa nell'idea è quella di abitare le comunità attraverso lo sguardo dei loro sapori. È la volontà di conoscere le visioni del mondo, gli stili di vita che le scelte alimentari (e quindi agricole, pastorali, economiche, culturali) manifestano. È innanzitutto la volontà di condividere queste visioni di mondo, questi stili di vita. La volontà di renderle abitabili. La volontà di essere umani.

Lanciare fili che colleghino le comunità con gentilezza e con dolcezza. Collegare fili che possano essere percorsi al ritmo delle stagioni. Non è questione di promozione di prodotti. È in questione l’abitare e condividere tradizioni. Non è un saccheggiare luoghi, storie, visioni della vita: è un abitare rispettoso e generativo perché avvicinare una tradizione non vuol dire passare «dalla banca della vita solo per ritirare e mai depositare», perché «se non si deposita qualcosa, non si può ritirare nulla, a meno che non si rubi agli altri». Con il sogno e la certezza che poi, dopo l’abitare condiviso, ogni tradizione rimane e non può non rimanere se stessa, ma, se viene spinta a compiere un viaggio, può ritornare a casa con molti insegnamenti e rileggere la propria storia in modo nuovo, valorizzare qualche cosa che essa ha conosciuto e ha lasciato cadere. Le differenze rimangono in piedi, ma adesso sono più capaci di ospitare.

Per approfondimenti e i menu delle serate:
www.borgoinfesta.it/cene

cene per 50 persone a serata. costo 20,00 euro
info e prenotazioni:
+39.340.2804989

Venerdì 30 maggio
LA TRANSGARGANICA
Spiriti transumanti in viaggio verso il Salento
con la comunità di Carpino, Gargano (Fg)

Massari, cantori, cuochi, suonatori, agricoltori racconteranno, condivideranno, suoneranno e cucineranno i sapori della terra da dove a sera si saluta il sole.

Sabato 31 maggio
FESTA DEI CONTADINI, FESTA DI TUTTI
con la comunità Spazi Popolari,
i colori della terra di Sannicola (Le)

Agricoltori della crisi; impollinatori di nuove pratiche economiche, sociali e ambientali; seminatori di vecchie pratiche per nuovi modi di abitare comunità; mani che sarchiano futuro prepareranno una cena che racconta di ottimismo, di resistenza, di fiducia nella terra e di comunità umane e sostenibili.


Domenica 1 giugno
MI CHIAMO OMAR
con la comunità palestinese

Il cuoco-attore Omar Suleiman e il cantante Faisal Taher racconteranno, disegneranno, cucineranno e canteranno la storia di una comunità e le storie delle persone che questa comunità mantengono viva, anche da lontano. Cucineranno una mappa di molte e lontane comunità che fanno un popolo. I sentieri di chi attraversa due mondi e non ha più modo di fermarsi.


Lunedì 2 giugno
BORGOINFESTA
con le comunità che fanno Borgagne.

La gioia delle comunità che abitano il Borgoinfesta: storie, sapori e umanità di una convivenza tra chi ci è nato e chi ci si è trovato. Perché la convivialità della tavola renda cibo l’essere comunità.


Cene per 50 persone a serata • euro 20,00 •
Uteriori info e prenotazioni: +39.340.2804989

Veniteci a trovare
dal 30 maggio al 2 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: