Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Listening Party

Teatro Momo Mestre Mestre, Venezia, Italia
Google+

"Listening Party"
Performance teatrale del laboratorio "Sparks" di XV – le Quinze, teatro e life coaching per adolescenti

di e con Matilde Bertotti, Lorenzo Dalla Valle, Camilla Ruffini, Brixhilda Shqalsi
regia di Carola Minincleri


Ingresso libero

E allora il loro silenzio va ascoltato perché dice la verità che, con la nostra vita euforica, ogni giorno noi seppelliamo per la gioia della nostra epidermide, perché il loro sguardo di pietra è un atto d'accusa al silenzio che abbiamo imposto al nostro cuore. Il colloquio è fatto solo di parole, ma le parole non si dicono solo, si ascoltano anche.

(Umberto Galimberti – L'ospite inquietante, Serie Bianca feltrinelli, 2007)

testi che puoi usare: E allora il loro silenzio va ascoltato perché dice la verità che, con la nostra vita euforica, ogni giorno noi seppelliamo per la gioia della nostra epidermide, perché il loro sguardo di pietra è un atto d'accusa al silenzio che abbiamo imposto al nostro cuore. Il colloquio è fatto solo di parole, ma le parole non si dicono solo, si ascoltano anche.

(Umberto Galimberti – L'ospite inquietante, Serie Bianca feltrinelli, 2007)
La relazione tra io adulto e io adolescente è tra le più studiate e analizzate, e oggi più che mai è oggetto di ricerca di fronte alla, spesso alterna, difficoltà di comprendersi e di venirsi incontro. Come se il mondo e il suo linguaggio fossero “troppo cambiati per riuscire a capirsi”, come spesso si sente dire. Ma è davvero così, oppure sotto la grande lente d'ingrandimento che è l'occhio di un adolescente di oggi, l'io adulto inizia a mostrare le crepe dei suoi propri conflitti interni irrisolti?
“Listen party” è una “festa dell'ascolto” delle opinioni, delle esperienze e dei silenzi di un gruppo di adolescenti, lungo la dorsale della loro - più o meno conscia - ricerca di equilibrio, là dove avviene l'incontro tra quel giovane sguardo e il suo “oggetto esperto”.
Un percorso dichiaratamente parziale e completamente privo di pretese dogmatiche, soltanto un punto di vista che prende in rassegna vari aspetti, dai cambiamenti sociologici, agli eccessi dei ragazzi fino ai comportamenti - non sempre esemplari - degli adulti, e attraverso il vento leggero dell'ironia e dell'autoironia invoca una prima, reciproca, piccola presa di coscienza.
Nel coro dei tentativi di interpretare nel presente una relazione da sempre osservata, un messaggio che proviene direttamente dagli adolescenti, uno sguardo, in particolare, dalla loro declinazione di alunni.
Uno sguardo, una voce, forse, un giorno, un dialogo.

Veniteci a trovare
il 3 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: