Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Ferrara Città Aperta, sette itinerari alla ricerca del passato nel centro storico di Ferrara

Ferrara Ferrara FE, Italia
Google+

Ferrara Città Aperta, sette itinerari alla ricerca del passato nel centro storico di Ferrara

Un fine settimana all’insegna del sole e del turismo alla scoperta di Ferrara Città Aperta insieme ad Alessandro Gulinati. L’obbiettivo è che ai molti ferraresi si aggiungano escursionisti e turisti desiderosi di vedere Ferrara da un punto di vista differente, visitare non solo i luoghi topici del turismo come il Castello Estense e le mostre di Palazzo dei Diamanti ma anche il centro storico medioevale, la città rinascimentale e quella moderna.



Il primo percorso, una ciclo passeggiata in partenza Giovedì 29 alle ore 15.30 da Il Mercatino del Libro e del Fumetto nella sua nuova sede di via Saraceno, 32 è un itinerario alla ricerca delle origini della città che avrà per oggetto la Ferrara altomedioevale e medioevale, il Castrum bizantino, il quartiere dell’antico porto sul fiume Po, i fondachi dei mercanti e l’antica Cattedrale Basilica di San Giorgio sul lato meridionale del corso del Po, oggi il canale navigabile denominato Po di Volano.



Quindi Sabato pomeriggio, questa volta a piedi, sarà possibile percorrere le strade del centro storico in cerca di simboli e tracce attraverso le quali riscoprire gli aspetti magici, esoterici e meno noti al grande pubblico della Ferrara medioevale e rinascimentale. L’appuntamento è davanti a Il Mercatino del Libro e del Fumetto in via Saraceno 32 alle ore 15.30. Prima tappa Casa di Stella dell’Assassino, amante del Marchese Nicolò III e madre di Ugo Aldobrandino, del raffinato marchese Leonello e del primo duca di Ferrara Borso. Poi il percorso proseguirà tra luoghi ariostechi e legati alla storia delle eresie medioevali, memorie templari ed infine il complesso simbolismo contenuto nella facciata della Cattedrale cittadina.



Domenica 1 Giugno nella mattinata, partenza alle ore 10.30 da Il Mercatino del Libro e del Fumetto in via Saraceno, 32, è proposta una ciclo passeggiata ormai classica alla scoperta della Ferrara Ebraica con l’ausilio del fortunato libro di Matteo Provasi: Ferrara Ebraica Una città nella Città. Il percorso toccherà più quartieri della città, molti dei luoghi legati alla storia dell’ebraismo ferrarese, per concludersi nel Cimitero di via delle Vigne dove tra l’altro è sepolto Giorgio Bassani. Lo scrittore che più di ogni altro ha raccontato la storia dell’ebraismo e della città di Ferrara nel Novecento.



Nel pomeriggio di Domenica 1 Giugno l’appuntamento è alle ore 15.30 davanti all’ingresso di Palazzo Schifanoia dove Alessandro Gulinati introdurrà i partecipanti alla lettura del ciclo di affreschi quattrocenteschi conservati nel Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia. L’itinerario proseguirà poi attraverso la Basilica di Santa Maria in vado e via Savonarola per concludersi a Palazzo Ducale alla ricerca del grande Rinascimento estense.



Lunedì 2 Giugno i due ultimi appuntamenti, il primo alle ore 10.30 con partenza a piedi davanti al portale maggiore della Cattedrale è una introduzione alla storia meno nota del Medioevo ferrarese attraverso la scoperta della Cattedrale e di Ferrara rilevante centro geopolitico nel Mediterraneo medioevale . Il secondo, nel pomeriggio, sempre in bicicletta e con partenza da Il Mercatino del Libro e del Fumetto di via Saraceno, 32 è una ciclopasseggiata nella città del ‘900 o meglio ancora un itinerario alla ricerca dei luoghi nei quali si sono svolti fatti rilevanti legati all’affermazione prima del Movimento socialista e quindi del Movimento fascista, alla prima guerra mondiale, alle tragedie provocate dal secondo conflitto fino all’avvento della Repubblica. Il titolo del percorso “Ferrare nel secolo breve”, vuole essere un omaggio ad uno dei maggiori storici del Novecento, l’inglese Erik Hobsbwam, recentemente scomparso.



La partecipazione è come sempre libera e non è necessaria alcuna prenotazione.

Veniteci a trovare
dal 29 maggio al 2 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: