Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

La Giornata Mondiale del Rifugiato

Tarquinia Tarquinia VT, Italia
Google+

L' Associazione Interculturale “InTERRAzione“ con il Patrocinio dell' Università Agraria di Tarquinia e dell' AMBASCIATA ARGENTINA in ITALIA:

vi INVITA alla GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO!

Programma Giornata 20 Giugno 2014,
l' Associazione Interculturale “ InTERRAzione “ con il Patrocinio Della Università Agraria di Tarquinia.


Il rifugiato è colui "che temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si trova fuori del Paese di cui è cittadino e non può o non vuole, a causa di questo timore, avvalersi della protezione di questo Paese; oppure che, non avendo cittadinanza e trovandosi fuori del Paese in cui aveva residenza abituale a seguito di tali avvenimenti, non può o non vuole tornarvi per il timore di cui sopra" [Articolo 1A della Convenzione di Ginevra del 1951 relativa allo status dei rifugiati].




- Presentazione MOSTRA FOTOGRAFICA “Spazi Desaparecidos – Hijos” a cura delle Associazioni: Fotografi Senza Frontiere e Progetto Sur.
-Presentazione del Presidente dell' Università Agraria avv. Alessandro Antonelli.


La Giornata Mondiale per il Rifugiato, nata per iniziativa dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) allo scopo di sensibilizzare al rispetto per chi lascia la propria casa spinto da torture e persecuzioni, si celebra in tutto il mondo il 20 giugno.

Per l'occasione, un duplice appuntamento:
Alle 17,30
viene presentato il libro di Nicola Viceconti:
Nora López - Detenuta N84
che è il risultato di uno studio attento dell’ ultima dittatura militare argentina, degli anni ’70.
Sinossi: Perché Nora Lòpez fu arrestata e torturata dai militari al Club Atlético? Chi è l’uomo che ha ucciso? La tranquilla vita di Luis Pontini, noto agente immobiliare di Buenos Aires, viene improvvisamente scossa dall’arrivo di Livia, una giovane italiana decisa a investigare sul passato di sua madre, ora detenuta. L’uomo è costretto, sotto ricatto, ad accettare di incontrare più volte la ragazza e a rispondere alle sue incessanti domande. Ma chi è realmente Luis Pontini, e perché è costretto a cedere al ricatto? Le risposte si snodano in un coinvolgente intreccio che ci riporta agli anni bui dell’ultima dittatura argentina, inquadrata e ricostruita dai ricordi e dal racconto di chi è stato con convinzione e orgoglio dalla parte sbagliata. Il romanzo, raccontando l’ideologia folle del carnefice, mostra l’impossibilità di assolvere i responsabili di questa storia crudele, una tragedia che non possiamo e non dobbiamo dimenticare. Nunca más!
La presentazione si svolgerà con la presenza del diplomatico argentino Carlos Cherniak, Ministro plenipotenziario per la politica, la cooperazione e i diritti umani dell'Ambasciata Argentina in Italia.
Le tematiche affrontate saranno: la giustizia universale per le vittime delle dittature del Cono Sur e della Spagna franchista, il ricordo dei rifugiati latino-americani.

In Brasile, agli inizi dell’ Aprile 2014, è stato ricordato il cinquantenario del golpe militare de 1964, che inaugurava la dittatura più lunga del Cono Sur dell’America Latina (1964-1985) fornendo un modello da riprodurre in tutta la Regione. Il Governo brasiliano ha infatti approfittato della ricorrenza per fare un piccolo passo nella sua politica a favore della verità e di giustizia per le vittime: il Brasile è gravato ancora dalla legge d’auto-amnistia e dell’oblio imposto alla società sul carattere sanguinario della dittatura.
In Argentina, sempre questo Aprile 2014, è decorso l’anniversario della Guerra di Malvinas (1982), che accelerò la fine della dittatura dei militares e l’inizio del processo giudiziario contro i responsabili di crimini contro l’umanità più tragico della regione. A Madrid, invece, in questi stessi giorni, il tribunale rifiutava la richiesta di estradare e consegnare i torturatori di Franco al processo che i familiari delle vittime hanno aperto a Buenos Aires, in base al principio di giustizia universale per crimini contro l’umanità.
La settimana scorsa il Brasile ha ricordato il cinquantenario del golpe militare del 1964 contro il presidente eletto Joao Goulart, evento che ha inaugurato il ciclo di dittature sudamericane impostate sulla Dottrina della Sicurezza Nazionale, promossa dalla CIA e dal governo degli Stati Uniti con l’obiettivo di sradicare qualsiasi fantasma di minaccia comunista in America Latina. Si instaurava nel Cono Sur un’ondata di terrore che si concludeva con il Cile di Pinochet (1973-1990), l’Uruguay (1973-1985) e la sanguinaria dittatura dei generali argentini (1976-1983).

Proiezione di un cortometraggio a tema.

- Intervento di Luca Santini. dell’ Associazione Roma-Dakar.
- testimonianze di richiedenti asilo presenti sul territorio laziale, in riferimento al progetto SPRAR
-Intervento dell' ingegner. Maria Teresa Peña Gonzalez:
Lo “stupro” e la tortura-sessuale durante le dittature militari: strumenti ed armi di intimidazione contro l’ autonomia-femminile.
Moderatrice: la dr.ssa Maddalena Celano dell' Associazione InTERRAzione.
- La serata sarà accompagnata da tango e musica argentina.
- Esibizioni di tango a cura della Scuola “Alma de Tango”.




L' EVENTO è stato PATROCINATO dall' AMBASCIATA ARGENTINA in ITALIA!

Veniteci a trovare
il 20 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: