Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

ARTE CUCINATA AD ARTE

Agriturismo Casale Della Mandria Lanuvio Strada Proviciale Cisterna-Campoleone, Lanuvio RM, Italia
Google+

SIMPOSIO/CONCORSO INTERNAZIONALE
DI SCULTURA E CUCINA
“L’ARTE CUCINATA AD ARTE”


Bando di partecipazione

1 – FINALITA’ E DISPOSIZIONI GENERALI

Nell’Agriturismo “Casale della mandria”, situato a Lanuvio, nelle campagne dei Castelli romani, in provincia di Roma, si svolgerà un simposio/concorso di scultura e cucina.
L’idea del simposio è quella di far vivere per più giorni degli scultori all’opera, provenienti da varie parti del mondo, insieme a chiunque voglia respirare Arte/Natura/Cucina. Dialogo, confronto, dibattito per gli artisti e per gli osservatori apertura e conoscenza.
Il concorso ha come obiettivo la realizzazione di sculture “site specific”, progettate per un’area verde dove nascerà un museo denominato “ Acro delle donne”. Il tema delle opere riguarderà esclusivamente la donna.
Il senso è di ripopolare la terra, attraverso l’espressione del genio dell’uomo.
Durante il simposio/concorso si avvicenderanno performances di cucina, con chef di comprovata fama, di musica e di teatro. Non mancheranno spunti di laboratorio creativo e teatro di figura per bambini.
I momenti conviviali saranno spunto di estremo spessore culturale e banchetto del sapere.
Gli aspiranti partecipanti dovranno presentare un progetto esplicativo dell’opera che intendono proporre e una documentazione relativa alla propria attività. Verranno selezionati da una giuria tecnico/scientifica, un numero massimo di n° 7 scultori internazionali, n° 5 italiani e n° 3 della regione del Lazio, i quali si produrranno nell’esecuzione della propria opera direttamente sul posto per poi lasciarla completata nel nascente museo “ Acro delle donne”.
La comunicazione ufficiale delle opere selezionate avverrà attraverso via e-mail ai selezionati, sarà pubblicata sul sito www.acrodelledonne.it e sulla pagina facebook “’Acro delle donne”.
Apertura di partecipazione (fuori concorso) ad artisti, appartenenti a qualsiasi campo delle arti visive, che avranno la possibilità di lavorare in estemporanea, previa selezione da parte della giuria.
Verrà realizzato un video della manifestazione, con particolare attenzione alle sculture in lavorazione, durante tutta la fase di realizzazione.

A tutti gli scultori partecipanti
Verrà offerto vitto e alloggio (per gli scultori residenti a meno di km. 100 di distanza dalla sede di svolgimento dell’evento, soltanto il vitto).
Il viaggio dal proprio stato o regione alla sede dell’evento, prevede un rimborso spese di:
- € 300,00 per viaggi internazionali;
- € 100,00 per viaggi italiani fino a km. 100 di distanza dalla sede dell’evento;
- nessun rimborso per viaggi inferiori a km. 100.00.
I materiali forniti saranno: pietra leccese, marmo, ferro e materiali di recupero, cemento, ceramica. Si specifica che, riguardo la fase di lavorazione, il luogo dell’evento è dotato di corrente a 220 v., aria compressa e frullini. In fase di selezione andranno specificate le eventuali ulteriori attrezzature e, nei limiti del possibile, verranno fornite. Non verranno forniti utensili.
L’ultimo giorno dell’evento, la giuria proclamerà i vincitori che riceveranno i seguenti premi in denaro:

1° PREMIO € 1.000,00
2° PREMIO € 800,00
3° PREMIO € 600,00

2 – PARTECIPAZIONE

L’indirizzo del concorso è internazionale.
Possono partecipare professionisti, emergenti o autodidatti (questi ultimi da non confondere con la pratica dell’hobbismo di scarsa qualità formale e contenutistica).
Non ci sono limiti di età per chi si candida, né di qualifica o di curriculum.
Possono partecipare tutti gli scultori che abbiamo compiuto il 18° anno di età alla data di scadenza della presentazione della domanda di partecipazione.
Ogni artista potrà partecipare con un solo progetto di opera.

LE SEZIONI:
- PIETRA LECCESE Sono a disposizione dei partecipanti dei blocchi di pietra leccese di m. 2.00 x o.60 x 0.40. I bozzetti proposti dovranno rispettare queste misure.
- MARMO Sono a disposizione dei partecipanti dei blocchi di travertino di m. 2.00 x o.60 x 0.40. I bozzetti proposti dovranno rispettare queste misure.
- CEMENTO E MAIOLICA Dimensione minima m. 2.00. I bozzetti proposti dovranno rispettare questa misura.
- FERRO E MATERIALI DI RECUPERO Dimensione minima m. 2.00. I bozzetti proposti dovranno rispettare queste misura.


3 – VALUTAZIONI DI SELEZIONE E GIURIA TECNICO/SCIENTIFICA

La qualità, la ricerca, l’innovazione, l’originalità saranno i criteri fondamentali per la selezione.
Il tema è “La Donna”.
Valutata la documentazione, saranno selezionati, a insindacabile giudizio della giuria tecnico/scientifica, gli autori ritenuti meritevoli ed esattamente massimo n° 7 scultori internazionali, massimo n° 5 scultori italiani, massimo n° 3 scultori provenienti dal Lazio.
La giuria tecnico/scientifica è composta da critici d’arte, artisti e galleristi, i cui nominativi saranno resi noti attraverso un allegato al bando. I membri della giuria valuteranno le opere in concorso in piena autonomia e con professionalità comprovata e indiscussa.

4 – TERMINE DI PARTECIPAZIONE

Il termine di adesione è alle ore 24.00 del 25 giugno 2014.
Entro tale termine dovranno pervenire i bozzetti e tutta la documentazione richiesta.
Per le adesioni via e.mail la data è quella indicata nella stessa, per le adesioni via posta, farà fede
la data del timbro postale.

5 – MODALITA’ DI ADESIONE

(A) Per invio e.mail: info@acrodelledonne.it oppure verri.g@tiscali.it
(B) Eventuale invio postale Indirizzo di destinazione: AGRITURISMO CASALE DELLA MANDRIA -
Rif. “L’Arte cucinata ad Arte” - Via Mediana Bonifica n° 23, - 00040 Lanuvio (Roma)

Materiale da inviare per l’iscrizione al concorso:

a. Una copia del modulo di partecipazione compilata e firmata.
b. Breve presentazione dell’artista (CV).
c. Invio per e.mail o posta di n° 1 progetto esplicativo dell’opera presentata per il concorso, corredata dalla seguente documentazione, virtuale e/o fotografica:
- materiale;
- dimensioni;
- necessità tecniche di lavorazione.
d. N° 7/10 foto comprovanti altri lavori dell’artista (con indicazione “non in concorso”) che serviranno alla giuria per la valutazione finale.

6 – SELEZIONE

La giuria scientifica valuterà le creazioni in concorso. Essa si riunirà entro il 5 luglio 2014, termine dopo il quale verranno pubblicati i nomi dei partecipanti al simposio/concorso.
I selezionati verranno informati tramite invio e.mail, l’elenco verrà inoltre inserito sul sito www.acrodelledonne.it e sulla pagina facebook “Acro delle donne”.
L’ultimo giorno del simposio verranno proclamati i vincitori.
I vincitori e tutti i partecipanti lasceranno le loro creazioni sul luogo del nascente Museo “L’acro delle Donne”, lasciando ogni diritto legato all’opera.

7 – VIDEO

Verrà realizzato un video dell’evento.

8 – CALENDARIO

(a) 28 maggio 2014 pubblicazione bando.
(b) Ore 24.00 del 25 giugno 2014, termine per l’iscrizione al concorso.
(c) Entro il 5 luglio 2014 i componenti la giuria tecnico/scientifica sceglieranno gli autori partecipanti, verrà predisposto e pubblicato l’elenco.
(d) 24 luglio 2014 vernissage dell’evento.
(e) 4 agosto 2014 finissage dell’evento.


9 – ACCETTAZIONI E COPYRIGHT

(a) Firmando il modulo di partecipazione, l’artista accetta tutte le norme riportate nel bando.
La mancanza di uno solo dei dati richiesti comporterà l’esclusione dal concorso.
(b) Il giudizio della giuria è insindacabile ed inoppugnabile. Ogni possibilità di ricorso è esclusa.
(c) E’ prevista una copertura assicurativa durante lo svolgimento dell’evento.
(d) Gli scultori partecipanti concedono all’Agriturismo Casale della Mandria tutti i diritti di riproduzione delle foto delle opere e dei testi rilasciati all’interno del simposio/concorso “L’Arte cucinata ad Arte”.
(e) Il partecipante autorizza l’Agriturismo Casale della Mandria a promuovere le foto e i video
realizzati, anche su altri canali promozionali quali ad esempio YouTube e Facebook. Gli autori
delle creazioni saranno, chiaramente, citati. Con l’accettazione e la partecipazione al presente
bando si rilascia tacitamente liberatoria gratuita per la divulgazione.
(f) Il materiale fotografico su carta o CD/DVD, il curriculum e i testi inviati per la
partecipazione non saranno restituiti, ma archiviati presso L’Agriturismo Casale della Mandria.
(g) Lo scultore partecipante autorizza espressamente l’Agriturismo Casale della Mandria, nonché i
loro diretti delegati, a trattare i propri dati personali ai sensi della legge 675/96 ('legge sulla
Privacy') e successive modifiche D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy), limitatamente alle finalità
organizzative e pubblicitarie del concorso e di tutti gli eventi e adempimenti ad esso correlati.
Ogni controversia sarà trattata in Italia e secondo la legge italiana. I dati personali e le
immagini delle opere potranno essere utilizzati dall’Agriturismo Casale della Mandria per promuovere
altri eventi in ambito artistico/culturale/artigianale, promozione web, comunicazione e
marketing. L’indirizzo email degli artisti partecipanti non sarà divulgato né venduto a terzi.
(l) L’artista partecipante si impegnerà a divulgare l’evento, nei propri canali, citando espressamente
che l’organizzazione del simposio/concorso “L’Arte cucinata ad Arte”, è a cura dell’Agriturismo Casale della Mandria, pena esclusione e recesso dallo stesso.

10 – DIVULGAZIONE

I comunicati stampa e il bando riferito al simposio/concorso “L’Arte cucinata ad Arte”, sarà a cura dell’Ufficio stampa Pink Comunicazione.
La diffusione avverrà attraverso canali stampa, cartacei e telematici, televisioni.

11 – NOTE

Il concorso è ideato da Giuseppe Verri che curerà sia la parte artistica che culinaria.
Direzione artistica Fabrizia Ranelletti.
Ufficio Stampa Pink Comunicazione.
L’Associazione organizzatrice si riserva il diritto di apportare variazioni al bando qualora se ne
presenti la necessità, ogni aggiornamento sarà tempestivamente comunicato per mail ai
partecipanti e pubblicato sul sito www.lacrodelledonne.it nel relativo allegato che costituisce
documentazione integrante al presente bando.

Veniteci a trovare
il 24 luglio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: