Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Rusty Bluesy @ Vinosofia

Vinosofia Enoteca-Bistrot Via del Mattatoio, 9 , Velletri RM, Italia
Google+

Una parola che può rappresentare meglio di altre i Rusty Bluesy Ensemble, è complicità. Non si tratta solo di affiatamento o di semplice comunione d’intenti: è qualcosa di più solido e profondo, un ventaglio espressivo di ammiccamenti e sorrisi, sottili ironie, eleganti giochi di sponde, inviti a lasciarsi andare, un po’ come il trio castellano vivesse in permanente luna di miele col blues e i suoi derivati.
Riescono a trasmettere passione con pochi essenziali strumenti e in particolare grazie ai brillanti intrecci vocali di Luca Consalvi e Daniela Di Renzo, mentre Claudio Rispoli, da bluesman navigato qual è, imbastisce trame sapienti con le sue chitarre elettriche lavorando sempre in piena armonia con la classe che caratterizza il gruppo.
Senza dimenticare (vista l’assenza della batteria) l’apporto fornito dai primi due alla sezione ritmica e di rifinitura: uno accompagnandosi alla chitarra acustica, che stuzzica e solletica continuamente, la seconda alternando sonagli e kazoo.
Sono legati alla tradizione, i Rusty, ma non solo. Amano ripescare classici, brani misconosciuti o del tutto dimenticati e arrangiarli in chiave personalissima, con sfumature frutto di tre talenti e percorsi musicali tanto affini quanto diversi.
Hanno il pregio, infatti, di guardare oltre la Grande Famiglia del blues, adattando alle corde più intime un repertorio trasversale che abbraccia rock, pop, soul, reggae, canzone d’autore.
Almeno due cose che non lasciano indifferenti: l’atmosfera calda sin dalle prime battute e la voce di Daniela, capace di carezzarti e farsi all’occorrenza energica e aggressiva.

Veniteci a trovare
il 7 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: