Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

DOMANI VENERDI 30 MAGGIO || "CHARTREUSE" Party @CAFFè ITALIANO (Ginosa)

Il Caffè Italiano Via Basilicata, 44 46, Ginosa TA, Italia
Google+

Questo VENERDI 30 MAGGIO, dopo il successo della Serata Franciacorta", la DAI GROUP vi invita ad un nuovo appuntamento "degustativo" a Il Caffè Italiano di Ginosa (TA).

La direzione del #CAFFèITALIANO questa volta vi propone il party Chartreuse, in onore del liquore più antico della tradizione francese, prodotto dai monaci certosini nelle cantine della certosa di Voiron in Val d'Isere nella Francia meridionale, e in occasione del 250° anniversario della produzione della sua versione CHARTREUSE VERDE.

Lo Chartreuse ha un sapore caratteristico molto forte. È molto dolce, ma varia fra lo speziato e il pungente. Come paragone è abbastanza simile al Liquore Strega o al Galliano. Il sapore dipende dalla temperatura di servizio. Spesso è servito con ghiaccio, e può essere aggiunto ai cocktail o in un mixer, per la creazioni di noti drink quali "127", "128", "Lambretta spritz".

Ad allietare e rendere piacevole il tutto, un accurato e selezionato dj-set con musica live di Giuseppe Grasso affiancato dalla Voce Ufficiale delle grandi notti targate Musica e Parole: Piernicola Cianciotta THE VOCALIST!!!!


Un pò di STORIA:
La CHARTREUSE nacque nel 1605 quando i monaci certosini di Vauvert (Parigi), nel luogo dell'attuale Giardino del Lussemburgo, rinvennero un manoscritto con la formula di un elisir di lunga vita. A causa della sua complessità, la ricetta non venne prodotta, ma nel 1737, presso la grande certosa di Grenoble cominciarono a fare uno studio approfondito. Iniziarono quindi la produzione che rimase però limitata alle città vicine di Grenoble e Chambery. Questo elisir è tutt'oggi commercializzato sotto il nome di "Elisir vegetale della Grande-Chartreuse".

La CHARTREUSE VERDE venne invece elaborata nel 1764 (quest'anno ricorre il 250° anniversario). Durante la Rivoluzione francese i monaci, volendo conservare la ricetta, la diedero al farmacista di Grenoble, Liotard. La ricetta tornerà ai monaci alla sua morte nel 1816. La CHARTREUSE GIALLA fu commercializzata per la prima volta nel 1838.

I certosini vennero espulsi dalla Francia nel 1903, e la Chartreuse venne prodotta a Tarragona in Spagna fino al 1929, quanto ritornò ad essere prodotta in Francia, a Fourvoirie. Dal 1935, a seguito di una frana a Fourvoirie, il liquore viene prodotto a Voiron dove è situata la più lunga cantina di liquori al mondo (164 m). Dal 1990, data nella quale la distilleria di Tarragona venne chiusa, la Chartreuse è prodotta soltanto a Voiron. Investiti da questa missione dal loro ordine religioso, i certosini della grande certosa sono i soli a conoscere la famosa ricetta (in realtà solo due o tre di loro la conoscono realmente). Ancora oggi la formula è rimasta un mistero nonostante i moderni metodi di indagine.

Non ci resta quindi che rinnovarvi l'invito a VENERDì 30 MAGGIO al CAFFè ITALIANO di Ginosa a partire dalle ore 22:00...
...NON MANCATE, CI SARà DA DIVERTIRCI ;)

Veniteci a trovare
il 30 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: