Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Alchimia

Tavagnasco, TO Tavagnasco, Tavagnasco TO, Italia
Google+

Alchimia


Il Bosco Spirale rimane immobile a guardare
i secoli che scorrono, la vita che fluisce,
a far da sfondo, presenza protagonista, all'evoluzione della vera conoscenza umana:
Nigredo, Albedo, Rubedo...è la spirale alchemica che sempre circola e ricircola,
si espande e si contrae, si dissolve e si condensa,
in una eterna trasformazione della materia che sempre era e sempre sarà...
perché nulla si crea, nulla si distrugge.
Semplicemente, trasmuta.

Al calare dell'oscurità, il Bosco Spirale prenderà vita, accogliendo lo spettatore in un turbinio di luci, suoni e colori.
Nella radura antistante l'ingresso della miniera, i Carmina Gaelica allestiranno uno spazio magico e fatato, che, come le antiche leggende narrano, si mostrerà soltanto con il favore delle tenebre.
Il pubblico sarà così immerso interamente in quest'atmosfera, e, seguendo la Spirale fino al suo mistico centro, potrà scoprire i segreti del bosco, e conoscere le presenze che lo popolano.

Il Bosco si appresterà poi a narrare una storia millenaria: Alchimia, una produzione esclusiva dei Carmina Gaelica, ideata e scritta in occasione delle Giornate Mineralogiche, per rendere omaggio a Tavagnasco e alla mineralogia.
Sarà la rappresentazione di una conoscenza segreta che attraversa i secoli, giungendo, nonostante tutto, sino a noi.
Le miniere di Tavagnasco, infatti, sfruttate già nel V secolo a.C., ci riportano ad un'epoca lontana, l'epoca celtica, alle cui leggende rimanderà gran parte dell'allestimento.
Ma la conoscenza degli antichi è filtrata fino a noi attraverso ciò che viene definito il "credo pagano", la stregoneria; ed ecco giungere quindi le Masche, queste strane e inquietanti figure che sono parte integrante del folklore piemontese, e da cui i Carmina Gaelica traggono principalmente ispirazione.
Ed è anche grazie alle streghe che la conoscenza esoterica, filtrata anche nella tradizione iniziatica degli alchimisti, è giunta sino a noi, nonostante i tentativi, innumerevoli, di ostacolarla.
Ma la storia che verrà narrata è anche un viaggio all'interno del ventre stesso dell'Alchimia.
Ogni momento sarà la rappresentazione di una delle fasi principali della trasmutazione dei metalli: Nigredo, la fase della decomposizione dell'io, Albedo, la fase della purificazione degli elementi, e Rubedo, la fase della condensazione, che permette, al metallo, ma soprattutto alla materia grezza dell'uomo, di sublimarsi in oro puro.

E' senz'altro un obiettivo ambizioso, quello dei Carmina Gaelica, che tuttavia continuano a sostenere con ostinazione l'importanza di tramandare le antiche leggende e conoscenze, affinchè non vadano dimenticate.

E speriamo davvero, anche grazie al contributo del magnetico scintillio delle pietre minerarie, di suscitare l'interesse dello spettatore nella ricerca, nello studio delle origini della terra e dell'uomo....scientificamente ed esotericamente parlando, naturalmente!

Veniteci a trovare
il 7 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: