Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

WORKSHOP | dall'improvvisazione alla drammaturgia

Teatro Biondo Palermo Via Roma 258, Palermo, Italia
Google+

L’Associazione "CULTure possibili" ha indetto la I edizione del Premio per la drammaturgia “TEATRImPOSSIBILI” per la scrittura di un testo teatrale che nella sua messa in scena sperimenti la partecipazione di persone con disabilità. A tal fine propone agli attori e drammaturghi che abbiano voglia partecipare al concorso due workshop, uno a Catania e uno a Palermo, che offrano la possibilità di sperimentare la drammaturgia degli attori con disabilità.

Il workshop è aperto non solo agli aspiranti partecipanti al concorso ma anche a tutti gli attori professionisti che vogliano approfondire il tema e alle persone con disabilità interessate all'esperienza del Teatro.

A Palermo il workshop si terrà nella Sala Strehler del Teatro Biondo,grazie alla preziosa disponibilità e collaborazione offerta dalla sua Direzione, e sarà condotto da Luigi Di Gangi, Ugo Giacomazzi e Filippo Luna secondo il seguente calendario:

lunedì 30 giugno, martedì 1 luglio e mercoledì 2 luglio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17

Il workshop sarà articolato in due moduli:
- il primo, solo la mattina per un totale di 9 ore, è rivolto ad attori con e senza disabilità;
- il secondo, mattina e pomeriggio per un totale di 15 ore, sarà rivolto solo agli attori senza disabilità per approfondire i contenuti sviluppati la mattina.

L’obiettivo di questi incontri è sperimentare la possibilità di creare un’opera letteraria, un testo teatrale, partendo dall'incontro tra persone “diverse”. L’idea di approfondire un percorso che dall'improvvisazione porti alla drammaturgia prende spunto dalla convinzione che la parola è al servizio del teatro, è uno strumento di comunicazione tra chi fa teatro ed il pubblico, ma è attraverso l’improvvisazione che ogni individuo entra in relazione con se stesso e con gli altri sviluppando un vissuto comune e favorendo un percorso da cui nasce la creatività collettiva. La creazione nasce poco alla volta, in un processo ininterrotto che si rigenera continuamente e sempre sorprende in quanto a freschezza espressiva ed emozionale. Il rapporto con gli attori disabili, naturale e mutevole, con la messa in scena, col corpo e con la voce, è un atto fuori da schemi usuali e comuni, che già contiene in sé, pur non volendo, più livelli semantici e che sarebbe un peccato perdere.

Per informazioni sui costi e le modalità d' iscrizione: info@culturepossibili.it

Veniteci a trovare
dal 30 giugno al 2 luglio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: