Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"IVARDUSH" regia di Alfredo Marasti al CINEMA OLIMPIA (Margine Coperta)

Cinema Olimpia Margine Coperta Via Primo Maggio 45, Massa e Cozzile PT, Italia
Google+

Ivardùsh è un film del 2013 diretto da Alfredo Marasti. L'uscita del film è prevista per fine 2013 - inizio 2014.
Descrizione
Ivardush (film 2013)

Una produzione indipendente
By ADA FILMS

Durata: 90' circa

Regia: Alfredo Marasti Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Marasti - Tiziano Rovai - Lorenzo Romoli Fotografia e montaggio: Leonardo Lupori - Alfredo Marasti Fonico/Consulente audio: Mattia Gabbriellini
Segretaria di edizione: Giulia Pennino Ciak: Anna e Maria Sbolci
Oggetti di scena: Anna Tarsia Trucco e parrucco: Bottega Filistrucchi (Firenze)Tracce di musica originale: Alfredo Marasti - Cecilia Pellegrini

Con:

Lorenzo Romoli, Gloria Arianna Giglioli, Tiziano Rovai, Lorenzo Spadoni, Rossana Bartolini, Mattia Gabbriellini, Francesco Nutini, Alfredo Marasti, Marco Bartolini, Francesco Pellegrini, Diego Cinelli, Sara Mazzoncini, Laura Gallia, Matteo Ogliari, Sara Bertolucci, Elena Giunti, Franca Bernardi, Emanuele Cala' Lesina, Giulia Gennari, Francesco Romoli

Trama:

Michele è il leader di un movimento neo - fascista, la cui massima aspirazione è quella di insegnare a scuola. Intelligente e carismatico, intende guidare le azioni del Movimento verso una tendenza moderata e attenta alle politiche sociali, anche allo scopo di riabilitare l'immagine del fascismo, recuperandone i lati positivi e aggiornandolo; scrive infatti un libro intitolato "Il fascista nella modernità", e si occupa, insieme agli altri, della riabilitazione di un quartiere malfamato. L'arrivo di Ernesto, un giovane liceale che scrive articoli contro di lui, e una crisi con Caterina, la sua ragazza, mettono però a dura prova il carattere di Michele, imponendogli la scelta tra due alternative apparentemente impossibili da conciliare: rimanere coerente con sé stesso, o rimanere leader del Movimento.

Veniteci a trovare
il 7 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: