Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

THE DEVIL MAKES THREE - unica data il 6 Giugno a Milano! Opening act: DIEGO "DEADMAN" POTRON + OH, L

Arci Lo Fi Via dei Pestagalli, 27, Milano, Italia
Google+

Hard Staff Booking e nEw liFe promo presentano:

THE DEVIL MAKES THREE

SEGUILI SU
www.thedevilmakesthree.com
www.facebook.com/thedevilmakesthreemusic

opening act:
Diego "Deadman" Potron
http://www.godzillamarket.it/home/?page_id=30

+

Oh, Lazarus
https://www.facebook.com/OhLazarus

venerdì 6 Giugno 2014
al LO FI di MILANO
www.lo-f.milano.it
ingresso 10,00
biglietti disponibili alla porta la sera del concerto
ingresso riservato ai soci ARCI

CON ALLE SPALLE UNA LUNGA STORIA DI TOUR NELL'AMBIENTE COUNTRY/FOLK AMERICANO, I THE DEVIL MAKES THREE OLTREPASSANO L'OCEANO PER PRESENTARE IL LORO NUOVO ALBUM "I'M A STRANGER HERE", E PORTARE LA LORO MISCELA DI COUNTRY E ROCK ANCHE IN ITALIA!

Arriva su New West Records il nuovo album dei The Devil Makes Three ed è prodotto da una delle leggende del country moderno, Buddy Miller, che negli studi di Nashville di proprietà dei Black Keys ha dato vita a "I'm a Stranger Here".

Un genere, il country, che non è certo popolare alle nostre latitudini, ma che in America è un bestseller. Willie Nelson è forse il più grande rappresentante del genere nella sua versione rootsy, mentre la stella più brillante del firmamento pop country è sicuramente Taylor Swift, beniamina dei più giovani.

I The Devil Makes Three, che proprio con Willie Nelson saranno impegnati in un lungo tour americano, si pongono in quel mondo di mezzo, tra la sacralità del country roots e gli eccessi pop della sua controparte, mescolando in maniera sapiente le loro origini rock per vivere a pieno il sound del genere definito come americana! Dal natio Vermont, cresciuti da genitori hippie a base di folk e blues, eccoli scoprire il punk di Boston, tramite band come i Dropkick Murphys e gli Aus-Rotten.

Pete Bernhard (voce e chitarra), Lucia Turino (contrabbasso), Cooper McBean (banjo e chitarra) sono attivi dal 2002, per poi sbocciare nell'ambito del Country/Bluegrass nel 2007, quando il loro primo album viene ristampato dalla Milan Records e giunge al settimo posto in classifica di vendite. I tre seguiti, "Do Wrong Right", "Stomp and Smash" (live) e "I'm a Stranger Here" collocano saldamente la band nella top 5 delle vendite degli album country, raggiungono la classifica Folk e li piazzano tra le novità più interessanti del panorama musicale americano, confermato dal tour soldout che riceve il supporto di "I'm a Stranger Here", supportato dal primo video ufficiale, "Stranger", che finalmente fa compiere alla band il grande passo dall'altra parte dell'oceano.

DIEGO DEADMAN POTRON
Classica One Man Band di campagna (cassa, rullante e charleston a pedali o ‘footstomps’, slide guitar, cigar box e voce), Diego Potron propone un repertorio prevalentemente fatto di spiritual tradizionali di fine Ottocento e canti afroamericani rurali in chiave trash blues, un blues primitivo delle colline.
Diego porta sul palco una miscela di blues – quello dei portici col pavimento sconnesso, delle sedie a dondolo e dei reverendi che vaneggiano dell’apocalisse – e di rock che lambisce una sorta di psichedelia primordiale. One man band dal 2006 ha suonato poco meno di 400 concerti ”dalla Puglia più profonda al porto di Amburgo, sudando, sputando e sanguinando sempre, come se fosse l’ultima esibizione”.
Ha girato tutt’italia isole comprese, ha suonato a New Orleans ed per importanti festivals come Italian Blues River, Blues to bop a lugano, Rip it up festival a Gratz (A), Blues atour du zinc festival a Bouvais (F), Fraitag party a Zurigo (CH)Ha aperto per i Clutch, Deltahead, Honkeyfingerm Washbour chatz & luti, Treves e Bob Log III.


OH, LAZARUS
in apertura la band che ci sta stupendo con il loro suono cupo ma che si rifa alla tradizione americana, da tenere assolutamente d'occhio!

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
INFO

www.eflive.it
www.hard-staff.com

Veniteci a trovare
il 6 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: