Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

OTELLO closing party - finissage col botto @ bar doria

IL Doria Via Plinio 50, Milano, Italia
Google+

OTELLO FINAL PARTY
Bar Doria
via plino 50, milano
sabato 7 giugno (ore 20 Documentario, 22 Spettacolo, 24 Party)
ingresso libero & chupiti omaggio per tutti/tutte

0re 20 Proiezione documentario
"La tournée da Bar" di Luca Castillo.

ore 22 spettacolo OTELLO
di e con Davide Lorenzo Palla e Tiziano Cannas

ore 24 dj set
Lupo solitario Dj & danze sfrenate & ciupiti a gogo

prezzi popolari e divertimento sicuro!!!

Una festa per chiudere la scoppiettante tournèe da bar di OTELLO

questa è una festa di quelle che piacciono a noi.
tanta gente che sta bene assieme, cocktail a prezzi modici e voglia di ballare e divertirsi...
Chi ci conosce già sa cosa è una festa al Doria targata pallino, pitta e brein.
Chi non lo sa venga a scoprirlo.
Questo trio non delude mai!
ci vediamo li!
saremo quelli che offrono i chupiti!


LO SPETTACOLO:

info e date di tutta la tournèe
https://www.facebook.com/events/1421008554831546/?fref=ts

OTELLO di William Shakespeare
Uno spettacolo di e con Davide Lorenzo Palla

Musiche e accompagnamento dal vivo di Tiziano Cannas
Traduzione e Adattamento Davide Lorenzo Palla
Primo spettatore Riccardo Mallus
Promozione Sara Carmagnola
Grafica Martina Allegra De Rosa
Social Media Partner fattiditeatro
Si Ringraziano Marta Galli, Ilaria Caputo, Luca Castillo, Brein

“Non chiedetemi nulla. Sapete quel che sapete, d'ora in poi non aprirò più bocca.”
(Jago Scena II Atto V)

SINOSSI
Tutti conoscono per sentito dire il geloso Otello ma forse non tutti possono dire di conoscere veramente la storia del grande combattente moro che dopo essere stato circuito dal diabolico Iago arriva ad impazzire di gelosia e ad uccidere la sua cara moglie, che lui tanto amava. Come è potuto succedere? È proprio questa la domanda da cui parte il nostro Otello. Come possiamo raccontare questa storia nel più semplice dei modi con i mezzi che abbiamo a disposizione? Partiamo dal presupposto che l'epoca di crisi economica in cui viviamo non ci concede i mezzi per mettere in scena un grande allestimento con un ricco impianto scenico ed un’intera compagnia di attori ad interpretare l'intero dramma Shakespeariano. Abbiamo però l'assoluta convinzione e consapevolezza che l'immaginazione non conosca la parola crisi e che anche le peggiori contingenze non possono impedire alla fantasia di volare libera. Chiederemo quindi allo spettatore d’immaginare gli eventi e i dettagli di uno spettacolo che non c'è, e di seguire lo svolgersi della vicenda grazie al racconto di un cantastorie contemporaneo. Lui, accompagnato da un musicista, porterà l'immaginazione del pubblico a volare libera per mezzo di quello strumento magico che è la fantasia; e grazie all'evocazione di luoghi, suoni, atmosfere e personaggi di questo grande classico, cercherà di intrattenere il pubblico e di rendere omaggio al genio di William Shakespeare.

LE NOTE
L'attore/mattatore interpreta più personaggi alla volta, recita i testi di Shakespeare e subito dopo torna a raccontare la storia rivolgendosi direttamente agli spettatori. Il classico viene agito, raccontato ed illustrato. Accanto all'attore un musicista che da solo farà il lavoro di un'orchestra suonando fisarmonica, violino, strumenti a fiato ed utilizzando una loop-station per creare atmosfere sonore sempre nuove in un crescendo che corre verso il gran finale. Il repertorio di riferimento è quello della banda di paese e delle marce funebri che inaspettatamente riescono a diventare allegri e leggeri accompagnamenti per trascinare il pubblico lungo tutta la serata.

Veniteci a trovare
dal 7 al 8 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: