Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

JAZZ DINNER & BEER - CLAUDIO GIAMBRUNO

Spillo - La Birroteca Cortile S. Giovanni degli Eremiti n° 2, Palermo, Italia
Google+

Sesto ed ultimo appuntamento di "Jazz Dinner & Beer", la rassegna musicale firmata Camus (Collettivo Artistico Musicisti Siciliani), iniziata il 29 aprile, che ha visto avvicendarsi ogni martedì le esibizioni di alcuni tra i piu` interessanti musicisti siciliani attivi a livello nazionale e internazionale.

Con il progetto di Giambruno ci troviamo in un punto evolutivo della musica jazz che sta al centro tra tradizione e contemporaneita`; presenta un meanstream robusto che trae ispirazione dagli anni 80 e 90 quando sassofonisti come Michael Brecker e Bob Mintzer erano alcuni tra i piu`importanti esponenti.
L' attualita` di questo progetto sta nella varieta` coloristica del repertorio del suo primo lavoro discografico “Moon is here” (Jazzy Records, 2011). Ogni brano e`una finestra che si affaccia a un mondo diverso, andiamo da “Sonny the Cat”, un blues, fino a “Moon is here”, dove emerge un canto lirico. Un altro mondo caro a Giambruno e`quello della musica sudamericana (Voce vai ver di Antonio Carlos Jobim) e un altro ancora e` ”Song for Stef”, composizione dedicata al noto sassofonista palermitano Stefano D'Anna, insegnante a suo tempo di Claudio.
Camus vede nel progetto di Claudio una forte intenzionalita`, sia nella corposa sonorita` del suo sassofono che nel suo esplorare e scoprire sempre nuove strade sia solistiche che compositive. Anche nella band il suo ruolo e`centrale, mentre gli altri musicisti creano una cornice sempre solida e dinamica.

CLAUDIO GIAMBRUNO QUARTET
============
Claudio Giambruno – Sassofono
Fabrizio Brusca – Chitarra
Gabrio Bevilacqua – Contrabbasso
Emanuele Primavera - Batteria

in collaborazione con:
=================
Grand Hotel Wagner
Tipografia Priulla

Veniteci a trovare
il 3 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: