Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

SUGGERITORI DELL'ANIMA

Spazio Isolateatro Via Danimarca, 4, Quartu Sant'Elena CA, Italia
Google+

per le Arse Fucine Sridenti di Spazio Isolateatro, in via Danimarca, 4, a Quartu Sant'Elena, arrivano…

SUGGERITORI DELL'ANIMA
(musica . libri . sguardi . colori . teatro e mito)

tra novelle crudeli e romanzi iperbolici, voli di musica live, storie di guerra, di eroi, miti del''eros, canzoni di dolore, di fame gitane e di amori crudi e impossibili… arrivano arrivano nello Spazio Isolateatro quelli di Quartu...

…ingresso libero a cappello…

calendario eventi

- 06 giugno, venerdì, ore 21 (libri - reading - musica live)
DETTAGLI DI UN SORRISO
dal romanzo di Gianni Zanata
Ritorna a grande richiesta il nostro gioco teatrale, imprevedibile e giocoso, inventato sul romanzo capolavoro di Gianni Zanata. Sempre nei "Dettagli di un sorriso", con le trombe speziate e dionisiache di Mario Massa, il perfido e cinico sguardo di Gaetano Marino, alias Valdo... e lo stesso mostratore di ammorbidenti e risciacqui di storie, seppure d'invenzioni pindariche, Gianni Zanata.

presentazione (dal risvolto inverso di copertina)
"Niente è definito, niente è mai come sembra.
Persino le cose all’apparenza più semplici, come i dettagli di un sorriso, possono graffiare, possono far male.
Male da morire."

***

- 07 giugno, sabato, ore 21
- 08 giugno, domenica, ore 19,00
ALLA PIU’ BELLA - STORIA DI UNA GUERRA
nascita e sorte della città di Troia
parole e immagini a cura di Gaetano Marino

presentazione
I soldati della Grecia, capitanati da Agamennone e Menelao, partono per la guerra. Combatteranno contro i “rapinatori” della donna più bella del mondo, portata via da Paride, il principe Troiano. Ma quale fu davvero il principio di tutto, quali eventi determinarono l'intreccio che portarono alla morte migliaia e migliaia di soldati? La storia partirà proprio dalla prima causa: una parola non mantenuta, una menzogna

***

- 10 giugno, martedì, ore 21,00 (libri - reading parole e musica concerto)
NOVELLE CRUDELI
dall'orrore e dal grottesco quotidiani (Eris Edizioni)
presentazione del nuovo libro di Francesco Cusa, illustrato da Daniele La Placa.
Letture dell'attore Gaetano Marino, alla presenza dell'autore, con interventi sonori dell'autore stesso e di Massimo Spano e Mauro Medda.

presentazione
Case che intrappolano uomini allucinati da un orrore senza volto, umani ripugnanti e osceni sformati dalle proprie manie, fobie ataviche che risvegliano istinti animali, il nervosismo quotidiano che diventa una marea omicida. L’umanità grottesca di questi racconti è come una bestia affamata che divora se stessa. Novelle crudeli è il sincero campionario dei peggiori casi umani della nostra società in cui nessuno vorrebbe imbattersi.

***

- 11 giugno, mercoledì, ore 21,00 (musica concerto)

SUR LA LIGNE JAUNE
Mario Massa. Trompa ed elettronica
Stefano Guzzetti. Piano
Angelo Sesselego. Contrabbasso
Antonello Scramoncin. Batteria

presentazione
'Sur la ligne jaune' è un progetto prevalentemente acustico dove pianoforte, contrabbasso e batteria dialogano con i paesaggi e le trame sonore della tromba di Mario Massa. Un pò jazz, un pò musica ambient, o semplicemente musica da ascoltare a occhi chiusi.

***

13 giugno, venerdì, ore 21,00 (parole, musica e sguardi)

ZANNE AGUZZE ALLA MARINARA IN SALSA ROSA SPEZIATA E ACCOMPAGNATE DA GUSTOSO E PICCANTE DUODENO RUSTICO IN AGRODOLCE
Una serata semi seria e drammaticamente gioiosa, tra oriente ed occidente, tra gitani e kasteddai, suggeriti dai signori artisti
(in ordine inverso)
Gianni Zanata, Giovanni Sanna, Per Paolo Murgia e Gaetano Marino

presentazione
Non pervenuta, causa intossicazione alimentare dei suddetti artisti, ma garantiscono d'esser prossimi al ritorno.

***

14 giugno, sabato, ore 21,00 (lettura teatrale per un simposio e parole alate)
E RAGIONAR D’AMORE
Rileggendo il Simposio di Platone
traduzione di Patrizia Mureddu, lettura teatrale a cura di Gaetano Marino
promosso dall'Università di Cagliari - Facoltà di Studi Umanistici
Dipartimento di Filologia Letteratura Linguistica

L’intrattenimento raffinato di questa serata d’eccezione sarà costituito da una serie di encomi su Amore: a turno, tutti i commensali si cimenteranno in un discorso di lode, fino a che Socrate, riferendo l’insegnamento ricevuto dalla sacerdotessa Diotima, raggiungerà le vette più alte del lirismo e della filosofia. Ma Platone si diverte a rappresentarci uno per uno tutti i personaggi presenti (il giovane Fedro, il politico Pausania, il medico Erissimaco, il poeta comico Aristofane, lo stesso Agatone) riproducendone attraverso il modo di parlare il carattere e la posizione sociale.
Tutto si svolge con le regole della più elegante buona educazione, finché sulla scena irrompe Alcibiade ubriaco…

***

15 giugno, domenica, ore 21,00 (teatro/concerto live)
LA DONNA DI POLISTIROLO
storia di un amore in gioco
di e con Gaetano Marino

Messo in musica live da Mauro Medda (tromba e variazioni sul tema) su base sonora di Simon Balestrazzi e Mario Massa. Illustrazioni di Cristina Guggeri.

Cercare un'anima che ci somigli. Frugare ogni luogo, scovare in ogni dove e scoprire qualcuno con cui condividere un'idea di bellezza, o di quel che ne rimane.
Ma non potersi raccontare, non doversi svelare - guai a mostrane pietà - per la paura che possa fuggire, svanire, lei, e per poi intrufolarsi in chissà quale altra storia, no, sarebbe solo dolore grande.
Ecco che il sentimento del desiderio si traduce in un labirinto di immagini terribili - a volte persino incommensurabilmente comiche - dal colore scuro e freddo: quadri di noi impregnati in un sogno instabile, dipinti di lucida follia, o sepolti dalla paura di non saper amare.

Veniteci a trovare
dal 6 al 15 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: