Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

#comunicateatro | a cura di Simone Pacini | @fattiditeatro per AltaAttenzione

B-giù Largo proprio d'Arianiello, 12, Napoli, Italia
Google+

#comunicateatro
Formazione rivolta ad artisti, operatori culturali, a chi si occupa di comunicazione per lo spettacolo
dal 21 al 22 giugno 2014 a Napoli
Ideazione e realizzazione Simone Pacini | fattiditeatro

#comunicateatro è un format sulla comunicazione applicata al teatro nelle sue forme più innovative, low budget, virali e 2.0.
Due giorni per analizzare nuovi approcci che possono ripensare vecchi e obsoleti sistemi e rilanciare un sistema teatrale che, in un momento di forte crisi economica e politica, deve necessariamente comunicare ai suoi interlocutori in maniera più user friendly e emozionale.

A chi è rivolto
A giovani organizzatori che vogliono compiere un decisivo salto verso le nuove forme di comunicazione low budget. A studenti universitari che vogliono confrontarsi con il mondo della comunicazione teatrale fra il ludico e il professionale. Ad artisti che vogliono promuovere se stessi e le loro attività in prima persona. A dipendenti dei teatri che vogliono aggiornarsi sulle novità della rete e non solo. A professionisti dello spettacolo per ampliare le loro relazioni e per praticare azioni comuni.

Metodo
Due giorni intensi per discutere ed esercitarsi sull’arte della comunicazione, affrontando trasversalmente i canali classici e i nuovi media, l’importanza delle pubbliche relazioni e il 2.0, divertendosi e imparando trucchi e metodologie di un’attività fondamentale per le compagnie e le istituzioni teatrali ma che spesso non viene sviluppata per mancanza di risorse.

Programma
#comunicateatro ha una parte frontale di lezione che si sviluppa in tre argomenti principali che scaturiscono dall’interazione tra le parole COMUNICARE TEATRO e le 5 Wh Questions care al mondo della comunicazione anglosassone:
1. COMUNICATEATRO WHAT? (l’immagine dell’evento, il posizionamento dell’evento che vogliamo comunicare all’interno del panorama teatrale internazionale)
2. COMUNICATEATRO WHO? WHY? (il target di riferimento: il pubblico, gli operatori, la stampa ecc., come individuare e reperire i contatti di riferimento per la promozione e la comunicazione, come strutturare in modo funzionale il proprio indirizzario)
3. COMUNICATEATRO WHERE? WHEN? (HOW) (il web 2.0 > creare un blog con WordPress, YouTube, Vine, Storify, Foursquare, Instagram, Twitter, Facebook; come ripensare l’ufficio stampa; il piano di comunicazione zero budget)

#comunicateatro prevede una seconda parte interattiva e di coinvolgimento che si sviluppa attraverso momenti di visione collettiva di uno spettacolo, brainstorming, esercitazioni, dibattiti, q&a. Grande importanza viene data al networking che nasce in classe per poi svilupparsi anche attraverso i contatti mediati dal 2.0.

Social
#comunicateatro utilizza attivamente i social network come strumento di democratizzazione e abbattimento delle barriere e gerarchie teatrali: è previsto un twittering live durante il workshop per la creazione di Tag Cloud Teatrali performativi come momento di apertura all’esterno e discussione interna e per far interagire tutte le realtà coinvolte presente, passate e future. Twitter va oltre la dinamica del “Mi piace” proponendo un approccio reale e non virtuale, aiutando ogni evento a diventare possibilità interattiva che stimola la curiosità e l’interesse e favorisce la conoscenza immediata. Inoltre, è già stato creato un gruppo facebook (accessibile su invito) come piattaforma permanente per consigli, aiuti, discussioni e suggerimenti. Si tratta di un gruppo pensato per l’interazione tra i partecipanti ai vari workshop svolti in varie parti d’Italia. Col passare del tempo il gruppo diventerà strumento agile e immediato per l’interazione tra generazioni di esperti e amanti della comunicazione a teatro, che potranno scambiarsi informazioni e idee. I social “di nicchia” che vengono utilizzati e analizzati durante il workshop sono Instagram, Foursquare e Vine.
Il workshop trova la sua naturale conclusione con uno Storify riepilogativo, ideale per scorrere gli argomenti e i rumors dei due giorni.



Simone Pacini
da 10 anni si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito teatrale e culturale.
Dopo la laurea frequenta il Master in Management dello spettacolo alla SDA Bocconi di Milano e comincia a collaborare con teatri, festival e compagnie teatrali.
Dal 2006 al 2008 ha lavorato per le Edizioni Ubulibri. Nel 2003 incontra l’associazione Carte Blanche di Volterra e da allora collabora alle attività della Compagnia della Fortezza e all’organizzazione del festival VolterraTeatro. Spettatore militante e osservatore appassionato, alterna l’attività organizzativa a quella di scrittura. Ha fondato nel 2004 Il Grido, rivista di cinema in seguito diventata portale web.
Attualmente è redattore della testata giornalistica teatrale on-line Krapp’s Last Post e membro di Rete Critica. Da anni “agitatore del web”, nel 2008 concepisce il brand fattiditeatro che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione teatrale 2.0.
La fine del 2011 vede l’apertura del bed & breakfast teatrale Giorni felici e la nascita del format #comunicateatro, workshop su teatro e comunicazione 2.0 che avuto per adesso tredici edizioni in nove regioni differenti. Dal 2012 collabora col Teatro dei Venti di Modena in occasione del festival Trasparenze, come consulente per la comunicazione e coordinatore dei laboratori della Konsulta.
Alla fine del 2012 entra a far parte di Urban Experience con la quale collabora a vari progetti tra cui Teatri della Memoria a Roma e #Schiusi a Parma col Teatro delle Briciole.
Tra maggio e giugno 2013 è il blogger ufficiale del laboratorio itinerante #teatrosu2piedi promosso dal Teatro Metastasio di Prato e dalla Regione Toscana. Recentemente è stato consulente 2.0 e social media strategist per il progetto ECCì El Grito Christmas Circus promosso dalla Fondazione Musica per Roma.

@fattiditeatro
Blog teatrale creato e curato da Simone Pacini, nato nel 2008 come gruppo su Facebook e diventato nel tempo un brand trasversale dentro e fuori dal web. L’attività principale di fattiditeatro è #comunicateatro, workshop itinerante su teatro e comunicazione realizzato fino a adesso in nove regioni italiane differenti. Parallelamente, il blog propone rapporti di Social Media Partnership (VolterraTeatro, SHORT THEATRE, Primavera dei Teatri e altri). fattiditeatro usa twitter come canale privilegiato, attraverso il quale pubblica le “tweet recensioni” di 140 battute e realizza il twittering live degli eventi. Gli altri social utilizzati live sono Facebook, Foursquare, Instagram e Vine. Il blog pubblica settimanalmente la rubrica Invito A Teatro (IAT), ovvero le segnalazioni sul meglio del teatro a Roma, a Milano e in Toscana. La storia dettagliata di fattiditeatro qui. Hanno collaborato e collaborano con fattiditeatro: Francesca R. Lino, Marco Ceccotti, Mariella De Michele, Dafne Mauro, Claudia Roselli, Maria Francesca Stancapiano, Futura Tittaferrante, Giulia Tonucci.


#comunicateatro
Ideazione e realizzazione Simone Pacini | fattiditeatro
dal 21 al 22 giugno 2014
Presso B-giù, basso di produzione artistica, Largo proprio d'Arianiello, 12 Napoli
Sabato 21 dalle 10 alle 20
Domenica 22 dalle 10 alle 18

Costo: 130€ (È previsto un costo agevolato per chi parteciperà a più incontri di AltaAttenzione)

Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro e non oltre martedì 10 giugno tramite e-mail all’indirizzo: promozionemanovalanza@gmail.com e versando contestualmente un anticipo di 50€ sulla quota totale sul seguente c/c, specificando nella causale “Iscrizione Laboratorio #comunicateatro” :
MANOVALANZA APS presso BANCA PROSSIMA, FILIALE : 05000 - NUMERO CONTO : 1000 61766
IBAN : IT71 D033 5901 6001 0000 0061 766


INFO E ISCRIZIONI
mob. 339.1854913
mail promozionemanovalanza@gmail.com
sito web www.manovalanza.it
FB AltaAttenzione
hashtag Twitter #AltaAttenzione

Veniteci a trovare
dal 21 al 22 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: