Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

La società dello spettacolo_da guy debord al Dancity Festival 2014

Auditorium Santa Caterina Foligno PG, Italia
Google+

La società dello spettacolo
presenta
"La società dello spettacolo" da guy debord
al Dancity Festival 2014

dal 25 al 29 Giugno
Auditorium Santa Caterina - Foligno PG

PREVIEW Mercoledì 25 Giugno Ore 19.00; Ore 21.30
Giovedì 26 Giugno Ore 19.30; Ore 23.00
Venerdì 27 Giugno Ore 19.30; Ore 23.00
Sabato 28 Giugno Ore 19.30; Ore 23.00
EXTRAVIEW Domenica 29 Giugno Ore 17.30; Ore 21.00
---------------------------------------------------------
Posti limitati si consiglia la prenotazione
---------------------------------------------------------

“La società dello spettacolo” mette in scena le tesi del filosofo e cineasta francese Guy Debord fondatore nel 1957 del movimento Situazionista. Nel 1967 Guy Debord pubblica La società dello spettacolo, un libro cult subito sventolato nelle barricate dei movimenti di rivolta del Maggio francese per la teorizzazione di una società invasa dal potere dei media. Per la prima volta circola una definizione di ‘spettacolo’ come irrealismo prodotto da una pratica sociale. Vent’anni dopo, Debord sarà fra i primi a parlare nei suoi libri e nei suoi film, di “spettacolare integrato”, dimensione che vede un’intera generazione ‘allevata’ dal dominio dello spettacolo e dunque perfettamente ‘integrata’ agli idoli di spazzatura creati dall’ideologia del consumo; una massa assuefatta a quanto di ingiusto, cruento, avviene ogni giorno nella politica e nel mondo, perciò incapace di un vero cambiamento. In omaggio a questo pensatore, Marianna Masciolini, Michelangelo Bellani e c.l. Grugher, fondatori della formazione teatrale umbra che prende nome proprio dall’omonima opera messa in scena, hanno creato uno spettacolo evento, definito dalla critica «Un’intensa esperienza culturale di rara pregnanza e necessità»; un luogo da attraversare come coscienza, fra schermi, voci off, musica e performance dal vivo che danno vita a una caleidoscopica performance cine-teatrale dove lo spettatore munito di audiocuffie, inglobato nella struttura scenica, suddivisa in sei stanze incomunicanti tra loro, assiste a un avvenimento che mette alla prova l’intero apparato sensoriale e cognitivo. Il pubblico ascolta, assiste ad azioni, performance, cattura immagini proiettate su schermi che permettono di seguire tutto ciò che accade nelle stanze a cui non ha accesso. Seguendo i passaggi più illuminanti dell’opera di Guy Debord, La società dello spettacolo procede, fra i totem e i tabù, tra i segni e le apparenze dell'oggi, nelle vicende psico-sociali-estetiche di un mondo rovesciato dove lo stesso spettatore diventa spettatore di se stesso.

«Nel mondo realmente rovesciato, il vero è un momento del falso...» (guy debord)

PREZZI:
Intero € 13
Ridotto speciale abbonati Dancity € 10

PER PRENOTAZIONI:
prenotazioni@lasocietadellospettacolo.org
(+39) 320 888 55 12


CREDITS:
La società dello spettacolo
da guy debord

un progetto di
michelangelo bellani
c.l. grugher
marianna masciolini

partitura scenica
michelangelo bellani

con
marianna masciolini
michelangelo bellani
anna laura vinti
marco rufinelli
caroline baglioni

l’uomo della videocamera
paride cardinali

l’uomo della voce
tonino de bernardi

regia
c.l. grugher

la donna dell’organizzazione
mariella nanni

assistente alla regia
giulia battisti

costumi a cura di
officina 34 retròscena

parrucchiere
mattia de santis
edelweiss coiffeurs

supervisione tecnica
francesco servettini

spettatore partecipante
stefano romagnoli

manufatti
creazioni d’O

grafica
semiserie

Veniteci a trovare
dal 25 al 29 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: