Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TUAMADRE LIVE @ BAGNI LIGGIA

Bagni Liggia Via 5 Maggio n. 10, Genova, Italia
Google+

In uno dei suoi tanti sutra, Francesco Mascardi raccontò una parabola: "Un uomo che camminava per un campo di rugby si imbatté in una tigre. Si mise a correre all’indietro, retrotallonato dalla tigre. Giunto a un precipizio che la legge sull’urbanistica 112/8 del 1965 aveva deciso di lasciare scoperto imponendo alla ditta Badino spa, costruttrice di campi da rugby, di mantenere invariato, si afferrò alla radice di una sequoia gigante cresciuta a 90° con la chioma conficcata nella terra sull’orlo del precipizio e si lasciò penzolare oltre l'orlo.

La tigre, che nel frattempo aveva assunto le sembianze di Giacomo Poretti (Giacomo di Aldo, Giovanni & Giacomo) lo fiutava dall'alto. Tremando, l'uomo guardò giù, dove, in fondo all'abisso, lasciato tale dalla legge sull’urbanistica 112/9, un'altra tigre vestita da diva del burlesque anni ‘30 lo aspettava per divorarlo intrattenendo un muratore amante del vintage.

Soltanto la radice lo reggeva. Due topi, uno bianco e uno nero perché la vicenda si svolgeva prima dell’avvento del Technicolor, cominciarono a rosicchiare pian piano la radice, con Giacomo Poretti che se la rideva sotto i baffi.

L'uomo scorse accanto a sé una bellissima fragola, che, sulla base della descrizione della location fin qui fatta, evidentemente fluttuava nel vuoto. Afferrandosi alla radice con una mano sola, con l'altra prese la fragola. Sapeva di cacca".

Illustreremo il significato di questo sutra ai Bagni Liggia (Via 5 Maggio, 10), il prossimo sabato 7 giugno.

Veniteci a trovare
il 7 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: