Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Edizioni di passaggio a Una Marina di Libri | 6-8 giugno | GAM Palermo

GAM - Galleria d'Arte Moderna di Palermo Via Sant'Anna, 21, Palermo, Italia
Google+

Una Marina di libri
6-8 giugno 2014
Galleria d’Arte Moderna Palermo

Arrivati alla quinta edizione del Festival dell’editoria indipendente, Edizioni di Passaggio partecipa con due presentazioni.
Due le novità di cui si parlerà: Ma tu che lavoro fai? Storie di editori, di Luana Lupo e Stefano Nicosia, e Lo spazio inquieto. La città e la paura, di Marco Filoni.

sabato 7 giugno – ore 11.00 (Corte)
Ma tu che lavoro fai? Storie di editori
di Luana Lupo e Stefano Nicosia (collana a che punto siamo?, Edizioni di Passaggio)

Non proprio una ‘presentazione’ quanto una riflessione sul mondo editoriale a partire dal libro che racconta del mondo dell’editoria indipendente italiana e del lavoro culturale oggi. Lavori con la cultura? Sei un editore, un redattore, un traduttore, uno scrittore, un libraio, un grafico, etc.? Partecipa all’incontro. In un momento storico di importante ridefinizione dei mestieri della cultura Ma tu che lavoro fai? offre il ritratto di un’Italia di cui si dibatte molto ma di cui non si conosce abbastanza: l’Italia del libro. Racconti, interviste ad editori ed a chi lavora con loro, aneddoti e riflessioni sull’attuale mercato editoriale italiano, per parlare dei libri da un punto di vista privilegiato, colto dietro le quinte.
Modera: Marco Mondino
Interventi di: Serena Bella (Navarra Editore), Dario Carnevale (Istituto Poligrafico Europeo), Gianpiero Caldarella (giornalista e scrittore), Salvo Leo (grafico editoriale), Mauro Maraschi (Caravan / Hacca Edizioni), Roberto Speziale (:duepunti edizioni), etc.

sabato 7 giugno – ore 18.00 (Spazio incontri)
Lo spazio inquieto. La città e la paura
di Marco FIloni (collana le flaneur / tascabile, Edizioni di Passaggio)

"Noi uomini siamo abitatori d'immagini. Lo siamo sempre stati. Proiettiamo i nostri sogni sperando che questi si traducano in realtà. La storia dell'uomo è la storia della vita associata e del luogo dove questa si manifesta: la città. E' perciò anche la storia di come l'uomo ha sognato e immaginato quella città. Perfetta, ideale, gioiosa, una città dove regna l'armonia. E dove non vi è posto per la paura". Eppure, leggendo le pagine di Filoni, scopriamo che questa straordinaria invenzione dell'uomo, la città, è il luogo in cui prendono forma tutte le ambivalenze e le contraddizioni, e che lì dove cerchiamo riparo e sicurezza troviamo la massima rappresentazione della paura: la paura dell'altro come la paura di sé.
In un susseguirsi di rimandi alla letteratura come alla filosofia, la città, luogo di fascinazione, invenzione e violenza, viene letta ancora una volta come un fenomeno straordinario e potente, "la città è uno dei volti dell'uomo" e perché "leggere la città" è un'operazione capace "di dire molto di più di quanto si possa immaginare".

Modera: Marco Mondino
Interventi di Marco Filoni e Salvatore Nicosia

Marco Filoni, dottore di ricerca in filosofia è ricercatore e giornalista. Tra i suoi libri più recenti, Kojève mon ami (Aragno, 2013), Il filosofo della domenica (Bollati e Boringhieri 2008). Scrive per le pagine culturali di la Repubblica e del Venerdì della Repubblica.

Veniteci a trovare
il 6 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: