Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Visioni Differenti - Dikotomiko presenta: R100

Ex Caserma Rossani Occupata, Bari Bari, Italia
Google+

R100
Hitoshi Matsumoto
2013

R100: ovvero “vietato ai minori di 100 anni”. Il cinema geniale, sovversivo e incredibilmente divertente di Hitoshi Matsumoto al suo apice. Il signor Takafumi Katayama è un uomo solo, con una vita insulsa e nessuna gioia. Cerca compagnia, emozioni, sensazioni forti che lo aiutino a sentirsi vivo. Si iscrive per questo ad un club sadomaso esclusivo. Ma il contratto prevede una clausola molto particolare: le ragazze possono “aggredirlo” per procurargli piacere in qualsiasi momento della giornata, e senza nessun preavviso. Inoltre, il contratto non può essere annullato...
Cinico, esilarante, scritto e diretto in maniera ineccepibile: R100 è un capolavoro.
Uno dei tanti bersagli del regista, com'è intuibile dal titolo del film, è la censura giapponese: ogni tanto la pellicola si interrompe, e vediamo uscire dalla saletta (dove stanno guardando R100 con un regista centenario che se la ride di brutto) i censori, sconvolti contrariati ed arrabbiati. Grazie a questo stratagemma, Matsumoto crea un rapporto con lo spettatore molto diretto, vi sentirete presi a schiaffi in prima persona. Ma riderete talmente tanto da non sentire dolore.
La ferocia anarchica del regista si fa beffe anche del terrore del popolo giapponese per i terremoti, oltre che del problematico rapporto con le proprie pulsioni erotiche, e del contrasto stridente e continuo tra eros e famiglia tradizionale.
Folle, perverso, comico Matsumoto. Ovviamente inedito in Italia.

Veniteci a trovare
il 5 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: