Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LA MEMORIA DEL GRANO

Biblioteca Civica "Carlo Bonetta" Piazza Petrarca, 2, Pavia PV, Italia
Google+

Il recupero del verbale di un processo per stregoneria da parte della figlia di una strega dà voce a Margherita, la vittima del processo.

La performance evidenzia il “rovescio della medaglia” e cioè l’aspetto umano della protagonista, i suoi affetti, le sue emozioni, ossessioni e debolezze, e soprattutto il suo desiderio di riparazione al silenzio sotto cui la sua vicenda è stata sepolta.

Margherita, denunciata dal marito come strega, madre di una bambina di 7 anni che pure si chiama Margherita, per mezzo delle domande innocenti della figlia avrà modo di raccontarci la sua versione dei fatti, tutto quanto non si è potuto trasmettere nel verbale e che, forse, l’avrebbe salvata dalla condanna.

Tema e fine di questo lavoro sono l’equilibrio e il desiderio di giustizia, per dare voce ad aspetti umani della storia e a vittime mai ascoltate nè riscattate.

Le domande della bambina si intrecciano alle spiegazioni della donna, magicamente richiamata al presente dal ritrovamento di un vecchio quaderno, contenente il verbale del processo, dimenticato in un baule. Impreziosiscono la narrazione le pregevolissime esecuzioni del Mo Viktor Csanyi, che con il suo violino, “strumento diabolico”, rievoca e dà voce alle emozioni e alla fascinazione suscitate dal diavolo nella protagonista

BARBARA POLETTINI COFFANI, voce narrante
VIKTOR CSANYI, violino

Veniteci a trovare
il 7 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: