Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

THE LOFT

Barrio Cafè Via locorotondo 1, Martina Franca TA, Italia
Google+

he Loft è il progetto per il venerdì dell’estate 2014 al Barrio cafè di Martina Franca. Un’idea nata negli studi di Puntoradio, in uno di quei momenti in cui si dimentica il mondo circostante e la navigazione web, durante uno dei quotidiani amarcord che ispirano i programmi e le canzoni di una radio station in cui si ha continuamente voglia di osare. La nostalgia non esiste per chi ama la musica da sempre e vive nell’infinito presente, come quegli incredibili eroi che, alla fine degli anni sessanta, hanno dato vita e azione ai viaggi della mente che solo l’amore sconsiderato per la musica può generare. David Mancuso, noto anche come Dave Mancuso, classe 1944, è un disc jockey statunitense considerato a pieno titolo uno dei pionieri della dance music, ove con tale termine si intende una scelta musicale senza confini di stile e conoscenza. Tra i primi deejay della storia e precursore della underground culture, Mancuso fu l'ideatore e creatore del "The Loft" di New York: un appartamento ad uso abitativo trasformato nel primo vero club di culto che segnò l'inizio di una nuova epoca nei movimenti di aggregazione giovanile.
L'appartamento era quello in cui risiedeva lo stesso Mancuso, e si trovava nel quartiere di Chelsea, all'angolo tra Broadway e Bleeckery Street. Le serate erano delle feste molto esclusive, alle quali prendevano parte persone delle più svariate estrazioni sociali, etniche e culturali, ma soprattutto artisti. Le serate del Loft di New york sono rimaste storiche anche per aver ospitato le performance d’esordio dei primi dj della storia come Larry Levan, Frankie Knuckles, David Morales, Francois Kevorkian, Nicky Siano, Tony Humphries. Tutto veniva curato nei minimi dettagli: dalla precisa posizione degli altoparlanti fino alla scelta delle puntine dei giradischi. Il sound system, per quanto di limitata potenza, era giudicato all’epoca uno dei più sofisticati al mondo, ciò anche in virtù del fatto che Mancuso durante i dj act manteneva volumi discreti, non assordanti, curati nella qualità del suono, garantendo in tal modo una corretta fruizione delle molteplici proposte musicali che spaziavano dal soul alla musica africana, dal reggae al Philadelphia sound, senza preclusioni di genere o artisti. I primi eventi del “The Loft” vennero organizzati nel 1970 ed avevano una cadenza saltuaria. Il tema socio culturale che Mancuso diede a questi indimenticabili parties venne sintetizzato nell’espressione:”Love saves the day”, un amore che la sua musica riusciva a trasmettere nella gente che si abbandonava ai brani selezionati senza il velo del pregiudizio ma, soprattutto, senza la benché minima pretesa di sapere, anche perché nella sua selezione musicale il “sentire” andava inteso nelle molteplici accezioni del termine. L’appuntamento settimanale con “The Loft”, al Barrio cafè di Martina franca, è un omaggio a questo grande progetto. La serata, condotta musicalmente da Maurizio Laurentaci, offre un originale dj set ispirato alla variegata selezione di stili che contraddistingue da quattro decenni le tendenze del veterano dj pugliese. La musica dance nei più svariati contesti, tra pop, rock e black music, ispirata dal legame che unisce la radio con le emozioni del club. Tutti i Venerdi dell’estate 2014 con inizio alle ore 22.00, con un curato servizio di snack e drinks e l’amorevole accoglienza del Barrio Cafè staff. Ingresso libero con prenotazione tavolo al 3391112697.
the Loft è il progetto per il venerdì dell’estate 2014 al Barrio cafè di Martina Franca. Un’idea nata negli studi di Puntoradio, in uno di quei momenti in cui si dimentica il mondo circostante e la navigazione web, durante uno dei quotidiani amarcord che ispirano i programmi e le canzoni di una radio station in cui si ha continuamente voglia di osare. La nostalgia non esiste per chi ama la musica da sempre e vive nell’infinito presente, come quegli incredibili eroi che, alla fine degli anni sessanta, hanno dato vita e azione ai viaggi della mente che solo l’amore sconsiderato per la musica può generare. David Mancuso, noto anche come Dave Mancuso, classe 1944, è un disc jockey statunitense considerato a pieno titolo uno dei pionieri della dance music, ove con tale termine si intende una scelta musicale senza confini di stile e conoscenza. Tra i primi deejay della storia e precursore della underground culture, Mancuso fu l'ideatore e creatore del "The Loft" di New York: un appartamento ad uso abitativo trasformato nel primo vero club di culto che segnò l'inizio di una nuova epoca nei movimenti di aggregazione giovanile. L'appartamento era quello in cui risiedeva lo stesso Mancuso, e si trovava nel quartiere di Chelsea, all'angolo tra Broadway e Bleeckery Street. Le serate erano delle feste molto esclusive, alle quali prendevano parte persone delle più svariate estrazioni sociali, etniche e culturali, ma soprattutto artisti. Le serate del Loft di New york sono rimaste storiche anche per aver ospitato le performance d’esordio dei primi dj della storia come Larry Levan, Frankie Knuckles, David Morales, Francois Kevorkian, Nicky Siano, Tony Humphries. Tutto veniva curato nei minimi dettagli: dalla precisa posizione degli altoparlanti fino alla scelta delle puntine dei giradischi. Il sound system, per quanto di limitata potenza, era giudicato all’epoca uno dei più sofisticati al mondo, ciò anche in virtù del fatto che Mancuso durante i dj act manteneva volumi discreti, non assordanti, curati nella qualità del suono, garantendo in tal modo una corretta fruizione delle molteplici proposte musicali che spaziavano dal soul alla musica africana, dal reggae al Philadelphia sound, senza preclusioni di genere o artisti. I primi eventi del “The Loft” vennero organizzati nel 1970 ed avevano una cadenza saltuaria. Il tema socio culturale che Mancuso diede a questi indimenticabili parties venne sintetizzato nell’espressione:”Love saves the day”, un amore che la sua musica riusciva a trasmettere nella gente che si abbandonava ai brani selezionati senza il velo del pregiudizio ma, soprattutto, senza la benché minima pretesa di sapere, anche perché nella sua selezione musicale il “sentire” andava inteso nelle molteplici accezioni del termine. L’appuntamento settimanale con “The Loft”, al Barrio cafè di Martina franca, è un omaggio a questo grande progetto. La serata, condotta musicalmente da Maurizio Laurentaci, offre un originale dj set ispirato alla variegata selezione di stili che contraddistingue da quattro decenni le tendenze del veterano dj pugliese. La musica dance nei più svariati contesti, tra pop, rock e black music, ispirata dal legame che unisce la radio con le emozioni del club. Tutti i Venerdi dell’estate 2014 con inizio alle ore 22.00, con un curato servizio di snack e drinks e l’amorevole accoglienza del Barrio Cafè staff. Ingresso libero con prenotazione tavolo al 3391112697.

Veniteci a trovare
il 6 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: