Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Rossana Casale Quartet Omaggio a Giorgio Gaber

Civita di Bagnoregio Bagnoregio VT, Italia
Google+

il Tuscia in Jazz annuncia un altro grande concerto il 2 agosto una delle protagoniste della Notte in Jazz a Civita di Bagnoregio sarà Rossana Casale con il suo progetto dedicato al TeatroCanzone del “Signor G” e alla sua visione controversa dell’amore, della coppia e del matrimonio.

Ad affiancare Rossana, sono sul palco il pianista Emiliano Begni, il sassofonista Francesco Consaga ed Ermanno Dodaro al contrabbasso, musicisti che si muovono tra jazz, musical e canzone d’autore, contribuendo allo straordinario successo del tributo gaberiano in tutta Italia.

“Con loro ogni concerto è un viaggio inaspettato ed emozionante – afferma la cantante, insieme al trio già nel tour teatrale “Circo immaginario” – e l’unione con Gaber si sta rivelando un’ulteriore scoperta meravigliosa”.

Ai monologhi e alle canzoni che trattano specificatamente il tema dell’amore, “Il desiderio”, “Quando sarò capace di amare”, “Ora che non sono più innamorato” si alternano pezzi più leggeri e divertenti, fra cui “Il corpo stupido”, “Torpedo blù”.

Ne “Il Signor G e l’amore” l’attrice rivisita Gaber in chiave jazz attraverso i testi che dipingono il rapporto tra innamorati come intenso ed effimero, desiderio di armonia e insieme di sfida continua.

Quel “dilemma” che il cantautore milanese, scomparso undici anni fa, descriveva così: “L’amore sarà sempre qualcosa che vola, una farfalla che ti si posa un attimo sulla testa e ti rende tanto più ridicolo quanto maggiore è la sua bellezza”.

Rossana Casale figlia del fotografo Giac Casale, inizia la sua carriera negli anni ’70 come corista per Riccardo Cocciante, Mina, Al Bano e Romina (è presente all’Eurofestival 1976 come corista del duo) e, soprattutto, nei concerti dal vivo per Mia Martini e successivamente per la sorella Loredana Bertè. Compare anche come cantante in molte produzioni di musica dance (Klein & MBO, Kano, Noia, Mike Francis).

Il primo singolo a suo nome, scritto da lei con Alberto Fortis, esce nel 1982 e si intitola Didin. Nel 1984 esce il suo primo album Rossana casale, prodotto dalla Premiata Forneria Marconi. Nel 1983 recita nel film di Pupi Avati, Una gita scolastica, e partecipa alla colonna sonora con i brani L’incanto e A tu per tu.

Nel 1986 ottiene un buon successo al Festival di Sanremo con Brividi, brano scritto da Maurizio Fabrizio, come pure la sua canzone di Sanremo dell’anno successivo, Destino. Del 1986 è l’album La via dei Misteri. Nell’autunno del 1986 partecipa a “Premiatissima 86″ che vince con la canzone “Nuova vita”. Inizia a cantare jazz ed ottiene i suoi primi riconoscimenti all’Umbria Jazz.

Partecipa a Sanremo altre tre volte: nel 1989 con A che servono gli dei (contenuto nell’album Incoerente Jazz), nel 1991 con Terra (contenuto nell’album Lo stato naturale, in cui vengono fuse sonorità etniche e jazz), e nel 1993, quando arriva terza cantando in coppia con Grazia Di Michele Gli amori diversi (poi seguito dall’album Alba Argentina).

Nel 1994 esce Jazz in Me, primo lavoro completamente jazz. Nel 1995 debutta nella commedia musicale Un americano a Parigi al fianco di Raffaele Paganini, ottenendo un grande successo e molti riconoscimenti. Nel 1996 è la volta di Nella notte un volo. Nel 1999 pubblica Jacques Brel in Me. Nel 2000 esce Strani frutti, nello stesso anno è impegnata a teatro nelle commedia musicale A qualcuno piace caldo al fianco di Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi, per la regia di Saverio Marconi.

Nella stagione teatrale 2001/2002 è protagonista della commedia musicale La piccola bottega degli orrori, accanto a Manuel Frattini, sempre diretta da Saverio Marconi. Nel 2002 partecipa come direttrice dell’”Accademia” al programma musicale di Italia 1 che cercava nuovi talenti canori, Operazione Trionfo.

Confermando la sua passione per la musica jazz, nel 2003 pubblica Billie Holiday in Me. Anticipato dal brano Gioir d’amore, nel 2006 pubblica Circo immaginario, album ispirato dall’omonimo libro di Sara Cerri.

Nel 2008 canta una canzone del cartone animato giapponese My Melody Sogni di Magia in onda su Italia 1 nell’autunno 2008. Il 21 giugno 2009 è una delle protagoniste del concerto evento allo stadio San Siro di Milano in favore dei terremotati del Terremoto dell’Aquila del 2009. Per l’iniziativa benefica intitolata Amiche per l’Abruzzo, ideata da Laura Pausini, ha duettato con Mariella Nava e Andrea Mirò in Spalle al muro.

Nel 2010 approda su Raidue come vocal coach ad X-Factor per la categoria Under24 Uomini capitanata da Mara Maionchi. Nel 2013 approda su Sky come vocal coach ad X-Factor per la categoria 16-24 Donne capitanata da Mika.

Rossana Casale non sarà l’unica protagonista della serata nella magica cornice di Civita di Bagnoregio i concerti quella sera saranno molti e con grandi nomi della musica internazionale come protagonisti. L’ingresso al concerto sarà di euro 12 e alla Notte in Jazz a partire dalle 23.30 euro 5. I biglietti dei concerti per chi volesse sono già acquistabili online sul sito www.ciaotickets.com info 393 9511130.

Veniteci a trovare
il 2 agosto 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: