Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

RORY HOFFMAN TRIO TOUR ITALY 2014 LUCERA(FG)

Palazzo D'Auria Secondo Piazza Oberdan, 3, Lucera FG, Italia
Google+

RORY HOFFMAN TRIO
CON MARIO ROSINI E GIANNI INSALATA
LUCERA (FG)
GIOVEDI 12 GIUGNO 2014 ORE 21:30
Biglietto: € 10,00 euro
Presso: Palazzo D'Auria Secondo
Ristorante · Bed and Breakfast
Piazza Oberdan, 3
71036 Lucera
Telefono 0881530446 - 3339188472 - 3281661467
E-mail info@palazzodauriasecondo.it
Sito Web http://www.palazzodauriasecondo.it/

Grazie alla collaborazione della Groove Master Edition farà tappa a Lucera(unica data in provincia di Foggia) il primo tour italiano(11 giugno Roma, 12 giugno Lucera, 13 giugno Bari, 14 giugno Avellino) del chitarrista e polistrumentista americano Rory Hoffman, unanimemente considerato uno dei più grandi musicisti ed esecutori che siano stati partoriti dalla scena musicale di Nashville.
Forse per cancellare l'handicap che lo costringe al buio sin dalla nascita, Hoffman ha sviluppato sin dalla più tenera età uno straordinario orecchio musicale, che presto lo ha contraddistinto come un puro talento; inizia a suonare da autodidatta la chitarra ed il pianoforte all'età di tre anni ed a cinque anni é già il batterista della band di famiglia, specializzata in musiche ecclesiastiche. Ma presto é l'amore per la chitarra a prendere il sopravvento; penalizzato dalla cecità, Hoffman non utilizza il consueto modo di imbracciare ed accordare lo strumento, ma, in modo similare all'uso di una lap steel guitar, durante i suoi concerti lo tiene in grembo, caratteristica che lo fa associare allo sfortunato Jeff Healey, sviluppando così un'incredibile diteggiatura che gli consente di attraversare indenne un fuoco incrociato di tapping, assoli ed arpeggiati. La sua tecnica particolarissima, che evoca Django Reinhardt e Charlie Christian, lo porta a sviluppare anche un personalissimo stile musicale che mescola perfettamente il country, suo primo amore, al jazz ed al blues, così da creare una miscellanea che porta in sé qualcosa di indefinito, di mistico ma anche di umano, di spirituale ma anche di carnale, di vibrazioni positive ma anche di perfidi fremiti. E se queste doti sono senza dubbio alla base delle sue produzioni discografiche, é dal vivo che Hoffman offre il meglio di sé, tanto da far scrivere di lui: "quello che Rory fa con la chitarra ed un plettro in tale postura non ortodossa é a dir poco meraviglioso. Hoffman é sulla buona strada per diventare una divinità della chitarra".
Ad accompagnare un artista di tale spessore, non si poteva pensare a migliore compagine di quella formata dalla apprezzatissima batteria di Gianni Insalata e dall'impareggiabile voce e keyboards di Mario Rosini, che torna a deliziarci con le sonorità a lui più care.

Veniteci a trovare
il 12 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: