Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Terapia Cognitivo Comportamentale dei Disturbi dell'Alimentazione: Modulo Terapia della Famiglia

Hotel San Marco City Resort & Spa Via Longhena 42, Verona VR, Italia
Google+

I disturbi dell’alimentazione hanno un profondo impatto sulle persone che vivono con chi ha questo problema. Le caratteristiche cliniche, i danni fisici e psicosociali causati dal disturbo dell’alimentazione pongono spesso a dura prova le capacità decisionali e relazionali della famiglia. I familiari hanno a volte la sensazione di essere tiranneggiati dalle regole imposte dal disturbo dell’alimentazione e provano sentimenti di tensione e frustrazione.

In aggiunta, la diffusione di una moltitudine di informazioni inadeguate genera confusione e false convinzioni, e spesso impedisce alla famiglia di affrontare in modo adeguato il disturbo dell’alimentazione del loro familiare. I servizi dei media frequentemente sostengono che i disturbi dell’alimentazione originano da un cattivo rapporto con la madre o da un bisogno d’affetto non soddisfatto o ancora dal desiderio di diventare belle come le modelle. Queste informazioni sono scorrette e possono portare i genitori a sentirsi in colpa e responsabili per il disturbo o ad avere reazioni di critica od ostilità poiché ritengono che per seguire un capriccio il figlio abbia scelto di rovinarsi la vita. In realtà, le cause dei disturbi dell’alimentazione non sono ancora note, sebbene sembrino derivare da una combinazione complessa di fattori di rischio genetici e ambientali. È stato invece dimostrato che l’emotività espressa dei familiari può avere un ruolo nel mantenere o aggravare i disturbi dell’alimentazione o al contrario favorirne il miglioramento. In particolare, i commenti critici e l’ostilità sembrano avere un impatto negativo sull’esito del trattamento perché, come dimostrato da alcuni studi, le persone affette da anoressia nervosa sono particolarmente sensibili agli stimoli negativi. Al contrario, sembra che il calore genitoriale giochi un ruolo importante nel favorire un esito positivo del trattamento.

Il corso di formazione si aprirà con la descrizione dei fattori implicati nello sviluppo e nel mantenimento dei disturbi dell’alimentazione evidenziati dalla ricerca. Poi saranno illustrate i risultati ottenuti della terapia cognitivo comportamentale nel trattamento dei disturbi dell’alimentazione. In seguito saranno descritte le principali reazioni dei familiari che possono favorire il mantenimento o, la contrario, la guarigione del disturbo dell’alimentazione. Infine, saranno illustrate in modo interattivo le principali procedure e strategie del “modulo terapia della famiglia” della terapia cognitivo comportamentale dei disturbi dell’alimentazione, la cui efficacia è stata dimostrata da recenti studi controllati.

Le principali procedure saranno illustrate con esempi clinici e i partecipanti saranno incoraggiati a presentare i propri casi clinici per la discussione. Dopo aver assistito a questo corso di formazione i partecipanti:

1. Saranno aggiornati sui dati degli ultimi studi sulle cause, i fattori di rischi e di mantenimento e i risultati ottenuti dalla terapia cognitivo comportamentale dei disturbi dell’alimentazione.

2. Miglioreranno le conoscenze sulle più moderne procedure e strategie cognitivo comportamentali per la gestione dei familiari dei pazienti affetti da disturbi dell’alimentazione.

Durante il workshop verrà dato in omaggio a tutti i partecipanti il nuovo libro: “Disturbi dell’alimentazione: una guida pratica per i familiari” di Riccardo Dalle Grave

Positive Press - Via Sansovino, 16 37138 Verona (VR) - Tel. 0458103915 Fax 0458102884 - E-mail: corsi@positivepress.net Sito: www.positivepress.net

Veniteci a trovare
il 7 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: