Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Incontri tra i responsabili del parlamento e del governo provvisorio dello Stato Duosiciliano.

Torre Colimena Manduria TA, Italia
Google+

OTTAVO INCONTRO DI TUTTO IL GOVERNO PROVVISORIO IL 27 GIUGNO A TORRE COLIMENA oppure realizziamo le decision i del parlamento
aumentiamo il Gp a 50 componenti e stabiliamo la sede della ottava seduta del parlamento a napoli, palermo, gaeta, in qualsiasi altro posto che DESIDERIAMO.

ASPETTIAMO ALTRI NEL GOVERNO PROVVISORIO ED ANCHE GLI ARGOMENTI DA TRATTARE. si accettano proposte da mettere nell'ordine del giorno.

il governo provvisorio del nostro Stato Libero, RILANCIA l'indipendenza delle Due Sicilie
IL Popolo siciliano e napolitano è pronto a sottoscrivere la petizione per una indipendenza VERA, che potrà ridarci il Nostro Paese, non attraverso gli Occupanti Itagliani, ma ottenuto e deciso dalla Corte Internazionale di Giustizia, senza alcun evento violento e condizionato dal fascio dei partiti e da UNA STAMPA FUORILEGGE.


https://www.youtube.com/watch?v=D9yNTnYiFv0#t=2515

Torre Colimena sabato 22 marzo 2014 nel pomeriggio al ristorante “La Zattera” si è tenuta la riunione del Governo Provvisorio dello Stato delle Due Sicilie

Alla riunione sono presenti in ordine alfabetico: Antonio Cavallo, Filippo Conte, Joseph Epomeo, Fabio La gioia, Salvatore Lamusta, Antonio Prete, Giuseppe Quaranta, Pompilio Rizzello, Alessandro Sanmarco, Stefano Surace. Presiede Giuseppe Quaranta.

Nella seduta si discutono temi ambientali, si approvano tutte le future iniziative che propongono i movimenti che riconoscono lo stato, si discute della bozza della costituzione, della bozza della petizione da inoltrare all’O.N.U. ma soprattutto si delibera che lo Stato delle Due Sicilie deve dotarsi di strumenti d’informazione e che questi devono essere efficaci ma contemporaneamente non onerosi sul piano economico per cui si ci servirà di canali youtube, un sito internet, di web radio e web tv.

Terminata la riunione alcuni membri del Governo Provvisorio si trattengono a cena al ristorante “La Zettera” .

Il sottoscritto ha potuto anche essere onorato della squisita ospitalità di Pompilio Rizzello di cui ho avuto modo di conoscere le sue qualità morali ed organizzative. Domenica mattina sono ripartito per il viaggio di ritorno.

E’ stato un incontro importantissimo e se un giorno riacquisteremo l’indipendenza Torre Solimena avrà un posto della storia di Napolitania e Sicilia. Francesco II dopo la resa di Gaeta il 13 febbraio e la conseguente partenza per Roma, nello stesso giorno del suo arrivo nella capitale pontificia costituì il governo in esilio del Regno delle Due Sicilie, questo esecutivo fu sciolto dallo stesso sovrano nel 1866 e noi l’abbiamo ricostituito 8 dicembre 2013 e si è riunito dopo la ricostituzione proprio sabato 22 marzo 2014 perciò questa riunione è un avvenimento storico per la riconquista dell’indipendenza dei Napolitani e dei Siciliani ovvero dello Stato delle Due Sicilie.

Joseph Epomeo

COME VOLEVASI DIMOSTRARE, LA RIUNIONE DEL GOVERNO PROVVISORIO SI E' TENUTA A TORRE COLIMENA (nello storico locale «ristorante la zattera» dove l'8 dicembre del 2013, venne fatto rinascere lo Stato Libero e Indipendnente delle Due Sicilie), CON SETTE COMPONENTI E TRE ASSENTI (tutti registrati e convalidati).
all'ordine del giorno:
la valutazione sulla bozza della Costituzione Duosiciliana, cioè del popolo siciliano e napolitano;
la decisione sul Forum itinerante, riguardante il trattato di lisbona;
l'attuazione di tutte le proposte discusse nelle quattro sedute del Parlamento.
Si è deciso che la bozza verrà messa su internet (sito dello stato Duosiciliano), in modo che tutti potranno conoscerla e integrarla con giuste proposte;
il forum sul trattato di lisbona, partirà dalla capitale, entro e non oltre il 10 aprile;
tutte le proposte, ritenute positive dal Parlamento sono state discusse e saranno nei prossimi giorni attuate (dalla TV di Stato in online, alla petizione sulla Indipendenza sino alla organizzazione del Governo Provvisorio).
infine, il Presidente del Parlamento, ha constatato che attualmente su 32 dichiarazioni di esponenti a fra parte del governo provvisorio, solo dieci hanno compilato il nuovo modulo di Responsabilità e di riconoscimento, mentre 22 ancora non hanno completato l'iter della convalida. Per tutto questo, la quinta seduta del Parlamento si terrà ancora in rete e inizierà il 31 marzo alle ore 17 (tutti potranno partecipare, proporre e intervenire alla Video parlamento). per qualsiasi informazione chiamate il 345 76 414 87
SECONDO INCONTRO DEI RESPONSABILI (PARLAMENTO E GOVERNO PROVVISORIO) DELLO STATO di tutti i SICILIANI e NAPOLITANI,
per discutere. sia la sospensione di tutti gli eventi già programmati, sia per conoscere le ragioni di un incontro URGENTE e STRAORDINARIO tra i responsabili dello Stato Duosiciliano.
1) Il Presidente del Parlamento, ha deciso la sospensione di qualsiasi iniziativa, perchè ha rilevato una carenza di interesse, da parte di coloro che affermano una volontà, per niente riscontrabile.
Infatti, i componenti del Governo Provvisorio, a tutt'oggi non hanno ancora comunicato alla Presidenza del Parlamento, i loro estremi, recapiti e la dichiarazione di responsabilità, sull'impegni da assumere nel Governo;
2) la richiesta urgente di incontrarsi per chiarire opportunamente, tale disinteresse e per trovare soluzioni atte, sia a stimolare i vari componenti nel territorio, sia a guidare con determinazione il governo provvisorio attraverso compiti precisi che ci consentiranno in tempi brevi di essere capaci di avere una organizzazione che possa realizzare : raccolta firme, partecipazione a qualsiasi evento, coinvolgimento di realtà associative che si riconoscano nello Stato Duosiciliano.
3) Tra i due responsabili dello stato Duosiciliano, si è convenuti quanto segue:
a) inviare ad ogni componente del governo provvisorio la seguente richiesta :
Ai componenti del GP ricordiamo che Vi siete impegnati per il Vostro Paese e affinchè possiate operare per nome e per conto dello stato duosiciliano, dovete urgentemente compilare questo modulo, dove sono contenuti gli estremi (nome e cognome, data e luogo di nascita, indirizzo della residenza, recapiti telefonici e telematici ), la dichiarazione di responsabilità su quali problemi impegnarsi. una relazione completa sulla situazione che ti stai occupando, indicare le realtà associative (culturali,economiche, sociali, politiche, etc.) che intendi osservare-incontrare-coinvolgere, impegnarsi a costituire comitati per la raccolta di firme sulla petizione per l'indipendenza, organizzare nella tua città il Forum dedicato ai patrioti e alle persone davvero incavolate (tipo i forconi), sul tema «boicottaggio o provocazione ad ogni consulazione elettorale»;
b) Verifichiamo, quanti componenti del GP, sono in grado di organizzare e gestire un Forum (quello che ha avuto il parere positivo dal Parlamento) nelle seguenti città : Napoli (attualmente solo Epomeo ha consegnato il modulo alla Presidenza del Parlamento) Palermo (attualmente solo Giammona ha consegnato il modulo alla Presidenza del Parlamento) e Bari (attualmente solo Spina ha consegnato il modulo alla Presidenza del Parlamento).
In altre Città (come l'Aquila, Gaeta, reggio calabria, potenza e persino a Roma, Milano, Bologna, Firenze e genova) ma soprattutto altri componenti del Gp, saranno tenuti Forum entro e non oltre il 25 febbraio 2014
Tutto dipende da coloro che affermano di voler essere RESPONSABILI nello STATO DUOSCILIANO;
c) anticipiamo al 20 febbraio, la terza seduta del Parlamento e lo teniamo solo attraverso la rete, per verificare l'attivismo e il Fideismo, sia dei componenti del Governo Provvisorio, che ci faranno pervenire relazioni sul nostro martoriato Paese e proposte per rilanciare socialmente ed economicamente il Paese, sia di tutte le realtà associative che si riconoscono nello Stato Duosiciliano, sia la grande partecipazione al video Parlamento da parte di tutti i patrioti.

per il parlamento delle due sicilie, Pompilio Rizzello
per il governo provvisorio, Giuseppe Quaranta
Torre Colimena 13 febbraio dell'anno 2014

Il 28 dicembre alle ore 9.00, si terrà a torre colimena, l'incontro tra i responsabili del parlamento e del governo provvisorio dello Stato Duosiciliano.
Si discuterà sul seguente ordine del giorno:
Gli impegni del Parlamento, da gennaio a marzo del 2014;
(attualmente il presidente ha proposto che l'apertura del parlamento deve tenersi in Sicilia e precisamente a Palermo nel mese di gennaio, seguirà in febbraio nella città dell'aquila (abruzzo) e in Marzo a Potenza in Lucania)
l'organizzazione del parlamento;
indicazioni, organizzazione e impegni del governo provvisorio;
iniziative del Governo Provvisorio nei mesi di gennaio-febbraio e marzo 2014;
(le proposte sono tante e riguardano i vari raduni che bisogna fare, sia per far conoscere questo «nostro stato» , sia per solidarizzare con il popolo (vedi l'alta astensione dei lucani), sia per sostenere le tante realtà in lotta contro ingiustizie-inquinamenti-corruzione, sia per incontrare:
1) le comunità, ancora tenuti nella disinformazione e nella negazione della nostra vera storia;
1a) gli indipendentisti napolitani e siciliani;
2) le forze politiche e sindacali napolitane e quelle siciliane;
3) le realtà associative (culturali-artistiche-tradizionali e di spettacolo);
4) gli ambientalisti duosiciliani, praticamente inesistenti;
5) i briganti del terzo millennio;
6) le realtà sociali (associazioni e cooperative che sono impegnate nei confronti dei portatori di handicap, minori, tossicodipendenti, anziani, malati, etc.);
7) i luoghi storici, come Gaeta (PER RICORDARE IL SACRIFICIO DEL NOSTRO ULTIMO RE E DEI CADUTI CHE LOTTARONO PER DIFENDERE IL NOSTRO PAESE);
8) gli intellettuali famosi napolitani e siciliani, come pino aprile ed altri.
relazione del capo dello stato, riguardante la situazione politica e sindacale, sia delle realtà associative napolitane e siciliane, sia quelle del fascio dei partiti che continuano a penalizzare i popoli duosiciliani e non solo;
la decisione di incontrare nella repubblica di san marino, tutti gli stati indipendenti presenti nella penisola per creare la consulta di tutti gli stati preunitari, disposti a pretendere l'indipendenza dallo «stato italiano»;
varie ed eventuali altre proposte,
devono essere comunicate, attraverso il recapito email > meridionalista@libero.it
i responsabili del parlamento e del governo provvisorio
- Pompilio Rizzello e Peppe Quaranta.
20 dicembre dell'anno 2013
https://www.youtube.com/watch?v=0JA0_JgHqSg#t=12

Veniteci a trovare
il 27 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: