Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"Umane risorse"

Teatro Gobetti Via Rossini 8, Torino, Italia
Google+

Torna a grande richiesta! “Umane risorse” è una commedia sul mondo dei giovani e della ricerca di lavoro in cui i protagonisti affrontano in scena con ironia e amarezza le ansie e le paure di una generazione che deve fare i conti con le proprie aspettative, con i propri sogni, e con quel poco che la realtà ha oggi da offrirgli.


Una generazione, chiamata “Generazione Y”, che raccoglie il pesante fardello lasciatole da chi è arrivato prima: una situazione di diffusa precarietà, di crisi e disoccupazione che supera il 40%; una situazione da cui molti giovani cercano di fuggire, rivolgendo altrove le proprie ambizioni.


Una generazione troppo spesso accusata di essere l'unica responsabile della propria condizione.




Trama


Un’offerta di lavoro.

Un colloquio.

Quattro giovani candidati e una “voce” affrontano in scena test, quiz e verifiche il cui senso, a volte, sfugge ai loro stessi ideatori.



I candidati si sottopongono ad alcuni tra i più bizzarri metodi di selezione, frutto di esperienze reali, in uno sfondo che, tuttavia, evoca scenari apparentemente lontani dalla realtà.



L’individuazione del “candidato ideale” diventa il fine imprescindibile della selezione e i candidati apprenderanno che i selezionatori sono disposti a fare qualunque cosa per indagare la loro vera natura, per tirare fuori la loro vera anima. Qualunque cosa.



L’atmosfera assurge al grottesco, tingendosi anche di giallo, dando così vita ad uno scenario in cui realtà e finzione si fondono fino a diventare indistinguibili.





Testo e regia:

Francesco Marabeti

Aiuto regia:

Marta Campigotto, Federico Palumeri

Progetto grafico:

Benedetta Visentin

Scenografie:

Emilio e Maurizio Fò

Luci:

Michele Di Rocco

Con:

Ilaria Aseglio, Chiara Bosco, Vanessa Lonardelli, Davide Simonetti

Biglietto

- intero: 10,00 €;

- ridotto (Under 18/Universitari under 26/Over 65): 8,00 €



Informazioni e prenotazioni:

- 331 - 44 92 374;

- 349 - 49 52 922;

- email: doppeltraum@gmail.com

Veniteci a trovare
il 27 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: