Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Venticinquesima ora. Rapimento del sindaco

Officine Ufo Casamassima via Amendola, 28, Casamassima BA, Italia
Google+

A grande richiesta martedì 10 giugno l'ACCA replica lo spettacolo della rassegna Inverno a teatro 2014 dal titolo Venticinquesima ora - Rapimento del sindaco. (info e prenotazioni 3493681735)

Una commedia in 2 atti che racconta le vicende di un gruppo di amici che vuole migliorare la vita dei propri concittadini di Casaminima.
Inseguono l'utopia di avere più tempo a disposizione dopo il lavoro. Non sono professionisti, sono idealisti/sognatori ognuno a proprio modo.

Naria si è laureata in filosofia e lancia l'idea della 25.a ora in più.
Paolo, fidanzato di Naria, è l'organizzatore e logista del gruppo.
Emmy è una ghostwriter e ha un piano per attirare l'attenzione di tutti sulla loro azione dimostrativa.

Devono organizzare un rapimento che faccia scalpore utilizzando proprio quell'ora in più. Ma nessuno di loro ha le capacità concrete per andare verso i bordi della legalità

Chiamano Nestore, una specie di rasta, che può aiutarli nella operatività. Neanche il sedicente rasta è in grado di fare il rapimento. Proprio Nestore, però, ha un amico particolare.

E' un ex carcerato che è diventato fan di Fabrizio De André perché è stato nella stessa cella in cui era stato rinchiuso un amico di uno dei rapitori di De André e Dori Ghezzi.
Si chiama Marianino, conosce tutte le canzoni di Faber a memoria e si esprime citando i versi del poeta. I suoi precedenti penali lo fanno apparire agli occhi del gruppo della 25.a ora come un esperto del crimine.

Ai nostri strani eroi, che vogliono liberarci dalla tirannia delle 24 ore, si oppone il sindaco di Casaminima, Massimo della Casa, un piccolo potente affetto dalla sindrome della mano aliena, che non si ferma davanti a niente pur di essere votato, avere il potere ed essere amato.

Nella commedia volteggia la poetica di Fabrizio De André che viene anche citato da un altro strano personaggio, un ex giornalista che ha rinunciato a far parte del mondo. In una società in cui le idee si sporcano e vengono tradite, preferisce dedicarsi con una ramazza in mano alla mera pulizia fisica del mondo ricordando a tutti i protagonisti che "non ci sono poteri buoni".

info e prenotazioni 3493681735

Veniteci a trovare
il 10 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: