Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

MALATESTA ART PROJECT La Libertà dell'Arte/Spazio di Reale Autonomia

Osteria Malatesta Via S. Biagio, 45 , Matera MT, Italia
Google+

Opera del mese di Giugno: NESSUN CAPOLINEA...di Angela Capurso.
Data: 2013
Tecnica: fotografia digitale a colori su forex
Dimensioni: 50x70 cm


Nel 1886 Vincent Van Gogh espone i suoi quadri in un ristorante popolare di Parigi
per avvicinare la gente all’arte. Nessun quadro andò venduto e Van Gogh se li riportò su una carriola. Con questa immagine negli occhi, il 4 marzo del 2011, all’Osteria popolare “Malatesta” fu esposta l’opera “INNAMORATEVI” di Carlo Miccio: prima istallazione di Malatesta art project: spazio libero di arte popolare e politica. Arte politica in quanto prodotto culturale capace di innescare pensieri e relazioni attraverso la riduzione della quantità di informazioni e la riappropriazione dei significati: una sola opera per ogni artista, una sola opera al mese, accompagnata da una scheda informativa e da una biografia autoprodotta dall’autore senza altra mediazione. Arte popolare in quanto fruibile direttamente e liberamente da ognuno, rinunciando alla patina di una galleria d’arte e installando l’opera sulla parete di un’osteria già densa di vino, di musica e delle storie di chi quel luogo lo vive o, semplicemente, lo attraversa. In questi tre anni sono stati trenta gli artisti che hanno esposto e trentasette le opere: piccoli graffi su un muro di questa città, gocce d’arte libera da lasciar decantare e maturare.

Ideatrice e curatrice di MALATESTA ART PROJECT è Adele Caputo.

Veniteci a trovare
dal 2 al 30 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: