Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

PER FAVORE NON DITE NIENTE . Presentazione del Volume di Marco Ciriello @Godot Art Bistrot

Godot Art Bistrot via Mazas 13/15, Avellino AV, Italia
Google+

Giovedì 12 Giugno alle ore 20.00

Aspettando il Brasile...

Marco Ciriello presenta il suo nuovo Romanzo
"Per favore non dite niente" Edizioni Chiarelettere.

interviene:
Nicola Argenziano . Presidente della Grammatica Frivola

Uno scrittore all’aria aperta

Si chiama Marco Ciriello, ed è uno che ha capito che se c’è qualcosa che non va su questo mondo è il potere logoro della parola. Magari senza nessuna gloria. Sogni lucidi di novecento e frigo, con una vendita, neanche all’asta, della propria coscienza, della propria dignità d’uomo.
L’ha capito bene tutto ciò Marco Ciriello e la sua voce lo urla, si slancia a dirlo, senza sussurri, a tutto fiato, a tutto tondo. Conosce i volti dei povericristi che hanno ceduto al ricatto del benessere e glielo dice in faccia, con frasi brucianti che nascondono però la pietas, una sorta di tenerezza, una stima di base, una fiducia che è ancora intatta, una speranza dell’uomo che non vuole andarsene, tagliare per il primo angolo di strada.
Uno scrittore, questo Ciriello, che ha occhi per osservare i particolari minuti, e inutili sembrano, che invece danno al movimento dell’uomo una sua propria dimensione e attualità di vita. Tutto, lo racconta con toni da plastica bruciata, che assumono poi spessore di violenza e grido, e non si riesce, dinanzi a questo funambolo della parola, a restare indifferenti perché ciò che narra ci consuma. Le parole hanno vigore, fuori dalla norma, perlomeno da quella norma al cellofan che ci viene così regalmente ammannita da chi sta dietro le scrivanie a imbrattare i nostri rischi quotidiani.
Marco Ciriello ha scritto un libro, Per favore non dite niente (chiarelettere, collana narrazioni), la storia di un uomo perbene, ispirato a Cesare Prandelli, allenatore della Nazionale. La Federazione Italiana Gioco Calcio vuole bruciarlo, nasconderlo, perché Prandelli è un bene comune e non deve essere scoperto, una biografia non autorizzata, quindi illecita. Ma la FIGC il libro non lo ha nemmeno letto e Prandelli è solo il nastro di partenza di una storia diversa. Il caso è esploso, le testate nazionali ne hanno scritto e difendono lo scrittore. L’accordo sembra essere stato raggiunto, il libro verrà messo in circolazione, ma senza la fascetta editoriale in cui si richiama al ct della Nazionale.
Lui resta alla finestra a perdere tempo lavorando con la scrittura; lo specchio e la palestra del nostro fottuto nuovo millennio.
Questo è il paese che amo.

Luca Caserta

Veniteci a trovare
il 12 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: