Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

MAGGIOREGGAE UNIVERSITY: RAS TEWELDE (Presentazione YOUTHS OF SHASHA) + BIZZARRI SOUND + GEEALADENJ

Limonaia di Villa Strozzi Via Pisana 77, Firenze, Italia
Google+

Siamo lieti di presentarvi, dopo 3 anni:
il primo MAGGIOREGGAE UNIVERSITY.
A presenziare sulla cattedra del MaggioReggae, ci sarà Ras Tewelde, che ci presenterà il progetto Youths of Shasha, il progetto dei giovani di Shashamane sarà presentato al pubblico alle ore 19.30, nel bellissimo parco della Limonaia di Villa Strozzi.

Le sonorità reggae prenderanno inizio all'interno del Teatro con le selezioni di ONE-ITO SELECTADOR, che scalderà la massive per dar spazio allo spettacolo del live showcase della Geealadenjo Crew, attualmente rappresentata dai due salentini Supa Gee e Spliff Jo.
Ospite della serata, direttamente da Modena, BIZZARRI SOUND, uno dei sound più attivi della Penisola, accompagnerà lo showcase dell'ospite d'eccellenza, RAS TEWELDE.


line up:
19:30
Presentazione Progetto YOUTHS OF SHASHA
di RAS TEWELDE
22:00
Inizio Serata con
ONE-ITO SELECTADOR
GEEALADENJO CREW
BIZZARRI SOUND
RAS TEWELDE


Cos'è il MaggioReggae?
Il MaggioReggae, nato a Firenze nel maggio 2012, ideato dalla Geealadenjo Crew ma fondato insieme a Federico aka One-ito Selectador, Andrea aka Fabianello.
E' un movimento che persegue lo scopo di alimentare la passione in chi già ama la cultura reggae e di incuriosire e infondere interesse in chi ancora non si è avvicinato a questo mondo.

Il MaggioReggae pensa che la musica in levare possa aiutare a risvegliare le coscienze di un'umanità anestetizzata da una società falsa e malata.
Il MaggioReggae crede nella pace, nell'unità e nella partecipazione e promuove il suo messaggio attraverso eventi musicali e non solo.

"I MaggioReggae sono convinti che l'Anima si diffonda anche attraverso la musica e più precisamente tramite il Reggae, dalle cui sonorità, traspare tutta la grandezza della Natura. Esser MaggioReggae non è ascoltare un genere musicale ma un modo di vivere libero che ci avvicina alla Natura e ci rende degli elementi positivi per la società nella quale viviamo."


PROGETTO "YOUTHS OF SHASHA"
Youths of Shashamane' is an answer to a real and amazing phenomenon occurring in Shashamane, a village in southern Ethiopia: the presence of incredible musical talents within the young multi-ethnic community and, at the same time, the absence of any kind of support of their artistic skills.

The objective of this project is the production of a musical compilation in collaboration with important international artists, in order to promote cultural exchange through music and arts within the youngsters in a very particular context.

The location of the project is Shashamane, a rural town located in the region of Oromia in Ethiopia, about 240 km from the capital, Addis Ababa. Shashamane remained almost unknown until 1948, when the Negus of Ethiopia, Haile Selassie I, donated about 500 acres to the members of the African Diaspora and to the Rastafarians (mostly living in the Caribbean) to come back to their own land, the land of their fathers.

Since then, many people in the world have considered Shashamane as the Promised Land, the New Jerusalem, and this village has become an international point of reference for mysticisms, music, art and culture.

Over the years, through the work of various local and international organizations (most of them from the Rastafarian community), many families have seen their expectations fulfilled in the dream of 'coming back' to Shashamane to create and contribute to the socio-cultural and economic development of Ethiopia.

Objectives and Activitites

The project 'Youths of Shashamane' is divided into different phases:
- The first concerns the production of a music compilation (CD), containing songs of children of repatriated families and young Ethiopian residents living in the area of Shashamane.

Operators and technical experts from the partners involved in the project will support the technical works required for the production of the album, from recording to promotion, both locally and internationally. In addition to the audio tracks, there will be a video support (DVD), where the young artists show their daily life in Shashamane. The aim is to present and 'to know' the authors of the songs and the multicultural environment in which they grew up.

- The second phase of the presented project is focused on the promotion of the CD-DVD, through the organization of an international tour with the young singers, who will be accompanied and supported by some of the most famous singers and musicians of reggae music at international level.

In order to strengthen the link with the local community and to ensure the maximum usability and effectiveness of the project's activities, the JRDC School will be involved. The school, a symbol in Shashamane, is part of the development activities carried out by the Jamaican Rastafarian Development Community (JRDC), an organization founded by the first members of the Rastafarian community who repatriated to Ethiopia during the early sixties.

RAS TEWELDE
Già dall'età di quattordici anni, Ras Tewelde inizia a cantare con una band storica del reggae in Italia: la Living in the Ghetto Band. è una delle tre voci. Dal 1998 al 2002 si esibisce in tutta Italia, fino ad arrivare a partecipazioni a diversi festival sul territorio nazionale, tra cui il Natural Mistyc Reggae Festival 2001 ed il Rototom Sunsplash 2002. Intanto, nel 2000, si trasferisce a Perugia, dove inizia un’esperienza parallela formando la Ndujah Band, attuale River Nile.

La passione per la musica Reggae porta ben presto Tewelde ad assumere una crescente consapevolezza del profondo messaggio veicolato attraverso le metriche della Roots Music, punto di riferimento continuo per la sua crescita artistica e, soprattutto, spirituale. E’questo il primo passo verso la conoscenza della figura dell’Imperatore Haile Selassie I, che occuperà sempre più spazio nella sua vita, fino a portarlo in Etiopia nel 2004, dove si accresce e si fortifica la sua Fede Rastafariana. Qui si battezza con il nome di Tewelde Birhane e collabora con un esponente della musica etiope contemporanea, Dawit Geletu, con il quale registra un brano ed un videoclip dal titolo Belsrà, nel quale, per la prima volta, propone il suo nuovo stile fatto di messaggi conscious e incalzanti metriche patwa.

Nel 2006 avviene l’incontro artistico con Hobo e dj Nukleo, insieme ai quali dà vita al progetto Rasta Foundation. A Settembre dello stesso anno viene pubblicato il suo primo 45 giri, dal titolo 'Jah a di Teacha', che viene promosso in Italia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Portogallo.
E' all'inizio del 2007, però, che Ras Tewelde ha la possibilità di entrare in contatto diretto con lo scenario musicale giamaicano, grazie all'incontro con un produttore dell'isola, che lo porta a registrare al Tree Top Studio di Kingston ed a collaborare con importanti artisti giamaicani, quali Half Pint, Lutan Fyah, Teflon, Dean Frazer, Sly&Robbie, Bongo Herman, Scully Simms..
Tornato in Italia pieno di energie inizia ad esibirsi supportato da differenti sound system italiani ed europei.
Al Rototom Sunsplash 2007, si esibisce sia alla House of RastafarI, sia sul Main Stage, cantando tra i concerti di Junior Kelly e Bitty McLean, dimostrando di essere all'altezza di un pubblico così numeroso e caloroso.
Dello stesso anno è la sua seconda uscita su 45 giri, una potente combination con Lutan Fyah, registrata in Kingston Jamaica e prodotta dall'italiana GoldCup dal titolo Babylon is Fallin'.

Il sempre più forte legame con l'Africa, porta Tewelde nel 2008 a cantare sui palchi di Kenya, Tanzania, Uganda ed Ethiopia, mentre prosegue la sua attività in Europa con una serie di produzioni internazionali, con gli spagnoli Rumble Infiny-t, con MacroMarco, con la stessa GoldCup e con Bizzarri Records.
E' proprio insieme a quest'ultima, che dal 2009 Ras Tewelde inizia a lavorare più intensamente, soprattutto grazie alla collaborazione con Lion D, cantante con il quale si esibisce nel 'The Burnin' Melody Tour' su numerosi palchi in Italia, tra cui il Rototom Sunsplash e in Europa (Budapest, Amesterdam, Stuttgart).

Parallelamente, Ras Tewelde svolge un'attività di ricerca accademica strettamente legata all'ambito musicale, grazie alla quale ha la possibilità di passare buona parte dell'anno tra Shashamane in Etiopia e Kingston in Jamaica, dove insegna a scuola e all'Università. E' anche autore di due pubblicazioni sulle tematiche Rastafari e sulla cultura e la lingua dei Caraibi e dell'Africa ('Forbidden Fruits' - Morlacchi Ed. e 'West of Eden' - Cambridge S.P.).

Nel 2010 inizia a lavorare al suo primo album d'esordio tra la Jamaica e l'Italia con l'etichetta modenese Bizzarri Records ed escono i primi singoli 'Mama Africa' in collaborazione con Nitelite Production e cantato insieme alla crew africana trasferitasi a Pescara Jamafrica Crew, di cui è stato prodotto anche il videoclip; 'Everywhere I go', canzone da cui è stato tratto l'omonimo riddim e 'Mr Squadie' un singolo registrato in Jamaica insieme alla leggenda giamaicana Sugar Minott, scomparso poco dopo la registrazione. Il singolo, un rifacimento di 'Mr Dc'
Il secondo videoclip uscito poco prima dell'album è 'You Cyaan Do Dat', un'altra combination con uno dei storici cantanti giamaicani dallo stile 'deejay style' Louie Culture, girato in Jamaica durante uno dei tanti viaggi intrapresi da Ras Tewelde negli ultimi anni nell'Isola.

L'album 'One Way Ticket: Rasta at Home and Abroad' ha visto la sua uscita nei negozi a maggio 2011 insieme al videoclip della title track 'One Way Ticket', realizzato grazie ai filmati registrati dal cantante in Africa e in Giamaica, montati insieme a scene di finzione registrate presso l'Ethiopian Airlines di Roma: un video e un album che mostrano quanto la musica di Ras Tewelde sia una vera espressione della sua vita di Rastaman e di studioso delle tematiche rastafariane.

Attualmente Ras Tewelde è impegnato nella promozione del suo album e nel tour estivo RASTAFARI CHILDREN TOUR che toccherà i principali Festival d'Italia, insieme a Lion D e alla Livity Band.

BIZZARRI SOUND

I Bizzarri Sound nascono nel 2004 dall'idea di Nick e Vasco di portare la musica reggae a Modena, seguendo le orme dei pochi amici dj che suonavano questo genere e la passione cresciuta tra le dancehall di Bologna e il Rototom Sunsplash Festival di Osoppo. Iniziano a registrare i primi dub plate e dopo le prime serate incontrano Leo, che entra a far parte del sound nel 2005 e organizza serate reggae, hip hop e dancehall a Reggio Emilia, Modena e Bologna.

Tra il 2006 e il 2007 i Bizzarri ospitano nel loro studio artisti giamaicani (Antony B, Sylford Walker, Michael Rose, Jah Mason e Abyssinians), organizzano dancehall con artisti stranieri come Kiprich a Bologna, Lone Ranger a Napoli, X-Ray e Vertex Sound a Modena (per la prima volta in Italia) e accompagnano Lion D nelle esibizioni live in tutta Italia (Roma, Bari, Torino, Termoli, Napoli, Lecce, Bologna, Treviso) e Europa (Vienna).

Nel 2007 l'attività del sound viene alternata alla produzione di artisti emregenti italiani e producono il loro primo riddim, un rifacimento di Israelites di Desmond Dekker dal titolo Keep The Fyah Burnin’, sul quale cantano Lion D (con il brano omonimo) e Freddy G con Follow Me (usciti su vinile 45 giri con Bizzarri Records). Sullo stesso ritmo Jah Mason registra nello studio dei Bizzarri a Modena la tune Cryin’For Peace, che entra a far parte del cd 'Keep The Fyah Burnin’ Riddim Vol.1', compilation che vede la partecipazione di artisti emergenti della scena reggae italiana come Mulinu, Migthy Cez, Lu Marra, Ras Pepi e tanti altri, seguendo una modalità di produrre musica tipicamente giamaicana, dove gli artisti compongono canzoni diverse (testo e melodia) sulla stessa base.

Nel 2008 Bizzarri Sound si dedicano alla produzione e promozione di due artisti emergenti italiani, Lion D e Miss Linda, accompagnandoli in giro per l'Italia sia con il dj set che con concerti dal vivo, con la Livity Band e la Magadog Band. Producono due ritmi, Real Warrior suonato dalla Magadog Band di Pescara e Your Smile della Livity Band di Modena, dei quali hanno pubblicato in 7 pollici Lion D con You Know That I Love You e Miss Linda con Your Smile.

Tra il 2008 e 2009 producono il primo album di Lion D 'The Burnin' Melody' e le due compilation della rivista Rastasnob 'Reggae Girls Vol.3' e 'Vent'anni di Reggae' e nel 2010 formalizzano la loro attività di produzione musicale costituendo la Società di Edizioni e l'Etichetta Indipendente Bizzarri Records e continuando le produzioni degli album (Raina e Ginko della Villa Ada Crew, Ras Tewelde 'One Way Ticket' e Lion D 'Reap What You Sow' usciti nel 2011) e la collana in free download Riddim Riders.

Sempre nel 2010 entrano a far parte del sound tre nuovi giovani componenti, Marco (dj), Andrew (mc) e Mattia (selecta), con cui realizzano il loro primo programma radio chiamato Bizzarri Reggae Time, sette puntate andate in streaming settimanalmente su Radio Kaos Italy tra febbraio e aprile 2010, con le ultime novità reggae dall'Italia e dalla Giamaica, interviste ad artisti, condotto da Leo e Andrew.

I Bizzarri Sound continuano a proporre nei loro dj set il meglio delle novità del reggae e della dancehall dalla Giamaica, inserendo nelle loro selezioni anche musica dal mondo hip hop. L'ultima idea vincente di Bizzarri è il 'Dancehall Hip Hop Link up Party', una serie di serate, organizzate nella loro città, che ha richiamato appassionati di musica black da tutto il Nord Italia. Per promuovere al meglio queste serate i Bizzarri hanno prodotto una serie di mixtape con le ultime tune dalla Giamaica e U.s.a da regalare ai partecipanti del Party.


Info
www.myspace.com/bizzarrisound
bizzarrisound@gmail.com


GEEALADENJO CREW

I primi sono stati proprio Ala the Freaks, Supa Gee, Spliff Jo, DenMeister a fondare la crew, battezzandola GEEALADENJO, con la testimonianza di Dre (all'epoca ancora Andrea), dalla combinazione dei nomi: Gee+Ala+Den+Jo.
Più avanti si aggiunge Dre, formando con Ala i "Reggae Vibes".

Formatasi nel 2010, dopo le prime esperienze nei vari locali fiorentini, nel Dicembre 2011 inizia la collaborazione con un piccolo bar fiorentino, dove organizzano un appuntamento fisso e ospitando Mc e Dj della scena fiorentina, riscuotendo un bel seguito.
A Maggio 2012 è uscito il primo singolo della crew: "Be di Ganja Lova".
Ideatori ed Organizzatori del MAGGIOREGGAE, nato a maggio 2012 con la collaborazione di due cari amici, One-Ito e Fabianello, ospitano insieme artisti della scena italiana e non.
Nell'estate 2012 la crew subisce dei distacchi professionali con la partenza di Den e la scelta di Ala di staccarsi dalla crew, per tirar su uno studio di registrazione il "Mix the Frix Studio".
Così nel Settembre 2012 la crew si ritrova con una nuova formazione: i due salentini Supa Gee e Spliff Jo più il veneziano Dre Ghe.
A febbraio 2013 è uscito UBUNTU MIXTAPE, 12 tracce che assaporano e suonano: funk rap reggae raggamuffin dancehall roots dub...il messaggio di condivisione sotto forma di canzone.
Dopo un anno di MaggioReggae con un grande successo riscosso, la crew non vuole fermarsi e continua con una delle sue potenzialità, l'organizzazione, e così che nasce nel Luglio 2013, "Pimp My FLOWrenz" una serata dal gusto nettamente underground...
L'estate del 2013 è stata folgorante per la crew vedendosi invitare e partecipare ad un bel po' di festival della zona come: Reno Splash Festival (BO), Tatti Afro Reggae Festival (GR), Falterona Reggae Camp (AR) e la loro effettiva consacrazione arriva con la partecipazione alla "Roots Yard" del Rototom Sunsplash 2013.
Altri cambiamenti in formazione arrivano a Settembre 2013 con la partenza di Dre Ghe verso Berlino, e quindi in crew rimangono i due salenti Spliff Jo e Supa Gee a portare avanti la baracca.
Nell'inverno 2013 la Crew, precisamente Jo, si riavvicina al buon vecchio Ala che oramai ha tirato su un vero e umile studio, il MIX the FRIX, una vera è propria collaborazione che porta a Spliff Jo a registrare uno dei suoi primi lavori personali, SFOGHI DELL'ANIMA Mixtape, uscito fuori a FEBBRAIO 2014.
E' così che gli orizzonti si riaprono, Gee e Jo impegnati come sempre nei live e nell'organizzazione con il MaggioReggae, ed Ala in studio tra produzioni, riddim e mixaggi, il MIX the FRIX così diventa lo studio della Crew.
La crew prende la sua giusta piega, ed è così che esce fuori il primo singolo 2014: SEMPRE PRESENTI, liriche di Gee e Jo con beat autoprodotto da Ala.
Ora anche Reggae Vibes (Ala & Dre) e Supa Gee sono in fase di produzione e costruzione usciranno nei prossimi mesi con il loro lavori, per ora gustatevi i live assidui della crew!

La crew ha condiviso il palco con:
Danny Red (UK), Brother Culture (UK), Mellow Mood, Train To Roots, Skarramucci (JAM), SantoBando (Chile), Tiano Bless (Chile) Ginko (Villa Ada Posse), Raina (Villa Ada Posse), Paolinho (ex Train To Roots), , Dubass Family Band (RM), Kubla (Boom Boom Vibration), Pier Tosi, Working Vibes, Nico Royale, Mark-One, Il Generale, Ali Roots, Miss Linda, KgMan (Quartiere Coffee), Momar Gaye, Manlio Calafrocampano, Sista Namely, Dubass Sound System, Isla sound, Francisca, Dangerous Band, Manzish, Roddy (ex Franziska)...e tanti altri!

Veniteci a trovare
dal 28 al 29 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: