Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Nictagena+Pat live@Caffesofia

Caffèsofia Via Roma, 18, Battipaglia SA, Italia
Google+

Un altra grande serata al Caffesofia di Battipaglia, questa volta padrone è il rock, tra drink e tanto divertimento.
Ospiti della serata saranno i Nictagena, storica band del Salernitano, guidata dalla chitarra e dalla voce di Walter Tocco, accompagnato al basso da Francesco Galatro e alla batteria da Mario Macedonio.

Il concerto sara aperto alle 22:30 dal cantautore Ebolitano PAT.

Non puoi mancare....Due eventi in uno!!!!

NICTAGENA

I Nictagena sono un gruppo che non ama inquadrarsi in un’etichetta di genere ben definita. Anche se amano essere riflessivi ed oscuri, ciò che li unisce è certamente la passione per la musica. Le canzoni sono costruite in sala prove, con fatica e cura per ogni dettaglio. La vera soddisfazione si trova lì, all’uscita dalla sala prove, quando la soddisfazione sovrasta qualsiasi fatica. L’arte è anche questo: non è solo la pura ispirazione, ma è anche la predisposizione mentale che aiuta a comporre un determinato tipo di musica. Il gruppo proviene da paesi che sono terre di confine, dove la cultura va cercata, coltivata e conservata con impegno. La cultura è un tesoro, una ricchezza che non va sperperata; bisogna saperla conservare dentro di sé, perché lì è il posto più sicuro.
Hanno iniziato a suonare da ragazzini, quasi per gioco, consapevoli che quello fosse l’unico modo per esprimere qualcosa, l’unica forma di linguaggio che fossero in grado di utilizzare.
Il primo album dei Nictagena si chiama Serial Killer ed è composto da 5 brani più una traccia fantasma. Lo stile musicale è molto contaminato: vi si ritrovano influenze hard rock, metal, progressive e rock italiano anni ‘80. Ogni componente del gruppo ha dato il proprio apporto musicale ma, soprattutto, personale alla produzione del lavoro. Il batterista è un jazzista dall’anima rock , così come il bassista è un musicista di estrazione jazz ma con una forte inclinazione verso la musica rock e sperimentale. Il cantante e chitarrista è un amante del progressive moderno, come quello dei Tool e dei Porcupine Tree, nonché del rock italiano dei CSI. L’elemento che accomuna i tre componenti del gruppo e che li rende un'unica espressione musicale è quella libertà che impedisce di restare imprigionati in uno stile o in un genere ben determinato. L’album racconta dell’uomo moderno, vittima di se stesso: si coglie una visione del mondo molto intima ed una percezione della realtà molto soggettiva, che offre spazio a milioni di interpretazioni. Un lungo viaggio nell’Io, che non conduce necessariamente a trovare una via di fuga a tutti i costi. L’unica via di fuga è la piena espressione di tutte le piccole ed apparentemente insignificanti emozioni che attraversano con violenza quel fiume che è il nostro sangue.
Il progetto Nictagena nasce molti anni fa. Il gruppo ha cambiato varie formazioni nel corso degli anni ed attualmente accanto al fondatore Walter Tocco, la formazione vede il batterista Mario Macedonio ed il bassista Francesco Galatro, entrambi musicisti di estrazione jazz molto conosciuti nella scena musicale salernitana.
Il gruppo attualmente propone un genere definito alternative metal dalla critica musicale ma la musica moderna ci insegna che è difficile definire i generi, soprattutto considerando la forte contaminazione di stili diversi tra loro di cui si caratterizza. Nei Nictagena si può ascoltare il metal, l'hard rock, il progressive, il rock anni 70 e il rock italiano degli anni 80. Qualche benpensante direbbe “sperimentale”, ma basta parlare di musica e basta. I temi affrontati nei testi ricordano la poesia crepuscolare, riconducono a primo acchito ad una situazione caratterizzata da toni tenui e smorzati, tipica di quei poeti che non avevano emozioni particolari da cantare se non la vaga malinconia, libera dal peso della tradizione. Ma basta entrare nel profondo dei Nictagena per divenire consapevoli di come le emozioni di mero spegnimento spesso lasciano spazio alla piena espressione dei luoghi più sconosciuti dell’anima, in cui ognuno può e deve rifugiarsi.

Finalisti regionali MarteLive 2014
2° Classificato Prove di Rock 2013
Finalisti Regionali Arezzo Wave 2014

PAT

Pat inizia a scrivere canzoni nel 1999, avendo nella testa il rock del canadese Bryan Adams e quello degli italiani Timoria, fondamentale per la sua formazione. Dà vita a diverse formazioni, partecipando a festival e rassegne campane. Nel 2004 forma i C.A.T.T.U.R.A. con i quali nel 2007 arriva al M.E.I., incidendo una prima demo. Con la band si occupa sia di temi sociali sia delle dinamiche dei rapporti interpersonali scavando nell’”io” più profondo. Nel 2008 la band si scioglie e da allora Pat rimane in penombra a scrivere canzoni, tenendole chiuse in un cassetto. Solo nel 2012 nasce e cresce la necessità di riaprire quel cassetto, tanto da pubblicare singoli come “Eccomi”, “Silenzio” e “Pioggia”, tutti autoprodotti. Nel frattempo collabora con altri artisti della scena campana, come come Jab MC per il brano “Nel bene e nel male” .
Per l’estate 2014 è prevista l’uscita del suo esordio discografico “Ancora in tempo”, nato dall’esigenza di avere finalmente un lavoro completo che potesse racchiudere sensazioni, istinti e vissuti dell’uomo e dell’artista Pat.

Veniteci a trovare
il 12 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: